Real Altamura - Torremaggiore
Real Altamura - Torremaggiore
Calcio

Real Altamura, crisi di gioco e di risultati

Terza sconfitta consecutiva per il Real Altamura, risucchiato nei bassifondi della classifica

Doveva essere la domenica del riscatto per il Real Altamura che, reduce da due sconfitte consecutive, cercava quella vittoria che potesse rilanciare le sue ambizioni. Il riscatto, purtroppo, non è arrivato con i biancorossi sconfitti a domicilio dal Torremaggiore, impostosi con il risultato finale di 1 a 0. Ancora una prova da dimenticare per la squadra di mister Caricola, incapace di recuperare lo svantaggio iniziale e davvero inconcludente in area di rigore.

Il tecnico biancorosso, alla prese con parecchie assenze, sposa la linea verde mandando in campo dal primo minuto parecchi giovani in sostituzione di alcuni senatori che fin qui hanno deluso. L'inizio di partita, però, sorride al Torremaggiore che al 5', al primo affondo, passa in vantaggio: su di un traversone della destra la difesa altamurana resta imbambolata, Morro salta più in alto di tutti e di testa batte Camporeale. Il Real tenta una timida reazione e un minuto più tardi si fa vedere dalla parti di Padalino con Picciariello che con un tiro da circa venti metri lambisce il palo. Qualche minuto più tardi è Mazzilli ad avere sui piedi la palla del pareggio ma il giocatore biancorosso da ottima posizione alza troppo la mira. Al quarto d'ora ci riprova Picciariello sempre dalla distanza ma non trova la porta. La partita è un monologo , almeno per il possesso palla, del Real che poco prima della mezz'ora si vede, giustamente, annullare un goal di Mazzilli per off-side dello stesso giocatore altamurano. I minuti passano senza altre azioni di rilievo e così si va a riposo con il Torremaggiore in vantaggio.

Nel secondo tempo parte meglio il Real Altamura e al 6' si rende pericoloso con Abbrescia che con un tiro da fuori area impegna severamente Padalino. Al 10' è ancora il mediano altamurano a far venire i brividi alla difesa ospite con una punizione dal limite dell'area messa al centro e che, dopo essere stata sfiorata da un paio di giocatori, si spegne, se pur di poco, sul fondo. La ripresa segue, quindi, lo stesso copione del primo tempo con il Real che, nonostante un possesso palla pressoché continuo, non riesce mai ad affondare. Al 17' gli ospiti rimangono in dieci per l'espulsione di Ferrara, autore di un bruttissimo fallo di reazione, ma il Real Altamura non riesce ad approfittare rimanendo sempre a distanza di sicurezza dall'area di rigore ospite.

Al 32' è ancora Abbrescia a cercare il jolly dalla distanza ma la sua conclusione in contro balzo termina a lato di poco. Un paio di minuti più tardi, poi, viene ristabilita la parità numerica a seguito dell'espulsione di Chiaradia reo per aver colpito un avversario a gioco fermo. Il gioco viene interrotto per parecchi minuti e alla ripresa è il Torremaggiore ad avere una ghiotta opportunità con Morro che, però, dopo aver superato un difensore, solo davanti a Camporeale, spreca tutto con un tiro sbilenco. Il Real tenta l'ultimo assalto e al 44' con Tafuni, subentrato a Della Valle, va vicino al pareggio con il giovane attaccante altamurano che, in scivolata, non riesce ad inquadrare la porta. L'occasione più nitida per i biancorossi arriva a tempo scaduto, al 47', con Picciariello che dal limite dell'area lascia partire un tiro che, complice una deviazione di Padalino, colpisce la traversa e poi finisce sul fondo. Sulle proteste per la mancata concessione del corner, in pratica, si chiude la partita del Real che, nonostante altri tre minuti di recupero, deve alzare bandiera bianca.

Il Torremaggiore porta a casa il bottino pieno con il minimo sforzo a discapito di un Real Altamura brutto da vedere e con le idee molto confuse. La dirigenza e lo staff tecnico sono chiamati a dare una smossa a tutto l'ambiente per cercare di invertire una rotta negativa che nessuno, alla vigilia del campionato, avrebbe potuto pronosticare. Forse servirebbe un bagno di umiltà da parte di una squadra che pensava di poter vincere senza sforzarsi più di tanto. Domenica prossima si va in trasferta a Rutigliano contro la Rinascita Rutiglianese che, a differenza della squadra biancorossa, viene dalla trasferta vincente in casa dell'Ascoli Satriano e che è in piena zona play-off.

23 fotoReal Altamura - Torre Maggiore
Real Altamura - TorremaggioreReal Altamura - TorremaggioreReal Altamura - TorremaggioreReal Altamura - TorremaggioreReal Altamura - TorremaggioreReal Altamura - TorremaggioreReal Altamura - TorremaggioreReal Altamura - TorremaggioreReal Altamura - TorremaggioreReal Altamura - TorremaggioreReal Altamura - TorremaggioreReal Altamura - TorremaggioreReal Altamura - TorremaggioreReal Altamura - TorremaggioreReal Altamura - TorremaggioreReal Altamura - TorremaggioreReal Altamura - TorremaggioreReal Altamura - TorremaggioreReal Altamura - TorremaggioreReal Altamura - TorremaggioreReal Altamura - TorremaggioreReal Altamura - TorremaggioreReal Altamura - Torremaggiore
Foto: Morro sigla il gol vittoria per il Torremaggiore

PROMOZIONE PUGLIESE – GIRONE A

7^ Giornata

Ascoli Satriano - Rinascita Rutiglianese 1-2
Casamassima - Canosa 0-0
Minervino Murge - Nuova Andria 1-3
Noicattaro Calcio - Libertas Palese 2-0
Polimnia Calcio - Atletico Corato 1-2
Real Altamura - Torremaggiore 0-1
Real Barletta - Valenzano Japigia 5-0
Santeramo - San Severo 0-4
Soccer Atletico Molfetta - Atletico Mola0-5

Classifica
Atletico Corato 19
Noicattaro Calcio 15
Libertas Palese 14
Canosa 14
Rinascita Rutiglianese 14
Atletico Mola 13
San Severo 13
Ascoli Satriano 12
Torremaggiore 12
Casamassima 11
Nuova Andria 11
Real Altamura 9
Polimnia Calcio 7
Real Barletta 7
Santeramo 4
Valenzano Japigia 2
Minervino Murge1
Soccer Atletico Molfetta0
  • Real Altamura
  • Sport
Altri contenuti a tema
Bando sport e periferie, finanziato progetto della parrocchia di Fornello Bando sport e periferie, finanziato progetto della parrocchia di Fornello Non ammesso il progetto del campetto in via Manzoni
Via libera agli sport da contatto Via libera agli sport da contatto Ordinanza della Regione Puglia con le linee guida
Attività sportiva, nuova ordinanza di Emiliano Attività sportiva, nuova ordinanza di Emiliano Vengono meno alcuni vincoli pure per manutenzione camper
Fondi alle palestre e ai campetti Fondi alle palestre e ai campetti Ad Altamura finanziati i progetti di quattro associazioni e del "Redentore"
Si assegna l'Oscar per lo sport altamurano Si assegna l'Oscar per lo sport altamurano Un avviso del Comune con scadenza 23 dicembre
Francesca Cicirelli campionessa di calcio in carrozzina Francesca Cicirelli campionessa di calcio in carrozzina L’atleta altamurana fa parte della Oltre sport Bari che si è laureata campione nazionale di Powerchair Football
Le ASD Agon, Avanti e Pellegrino Sport unite in un progetto per under 17 Le ASD Agon, Avanti e Pellegrino Sport unite in un progetto per under 17 Opportunità per i giovani di essere protagonisti del calcio giovanile
Sport, i giovanissimi talenti altamurani Sport, i giovanissimi talenti altamurani Motivo d'orgoglio per la città, le congratulazioni del Comune
© 2001-2021 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
AltamuraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.