Circolo Tennis Altamura
Circolo Tennis Altamura
Tennis

Circolo Tennis Altamura, eliminazione con onore

La squadra over 35, dopo il titolo regionale, è eliminata dai genovesi del Circolo Tennis Andre Doria

Si ferma al 1° turno l'avventura della squadra over 35 del Circolo Tennis Altamura nel tabellone nazionale del campionato a squadre di categoria. La squadra altamurana, composta da Fabio Fossanova, Pasquale Crapuzzo e Giuseppe Guastamacchia, dopo aver vinto il titolo regionale, ha affrontato, in trasferta, la formazione genovese del Circolo Tennis Andrea Doria, rimediando una sconfitta per 2 a 1. Svantaggiati anche da un campo di gioco abbastanza strano, manto in erba sintetica molto irregolare, i tennisti altamurani hanno dato il massimo e per poco non riuscivano nell'impresa. Nel primo singolare, dopo un avvio contratto, Pasquale Crapuzzo è arrivato a due punti dalla vittoria del secondo set, quando si trovava in vantaggio per 5 a 3 e servizio a disposizione. Da lì la partita è girata ed ha finito per perdere 7 a 5. Nel secondo singolare, dopo un'autentica battaglia, Fabio Fossanova è riuscito a spuntarla al tie break del terzo set dopo aver annullato 4 match point, mentre nel doppio finale, pur molto equilibrato, ha visto prevalere i più quotati avversari. Questi, in dettaglio i risultati:

Rizzini - Crapuzzo 6/1 7/5
Fossanova - Del Prà 5/7 6/2 7/6
Rizzini / Del Prà - Fossanova/Crapuzzo 6/3 6/4

Per loro, comunque, gli impegni non sono finiti perché nel prossimo week-end ci sono da affrontare due impegni del campionato di serie D1, il primo domani in trasferta sul campo del Tennis Club Bitonto, sabato in casa contro lo Sporting Club Bisceglie. Con due vittorie la squadra altamurana balzerebbe in testa alla classifica.

Ottime notizie anche per quel che riguarda la squadra della serie D2 femminile che, nello scorso week-end, imponendosi per 3 a 0 sul Nilaya Bari, si è qualificata per la seconda fase regionale in programma a settembre.

È ancora da definire il futuro per le due squadre della D2 Maschile che, dopo aver conquistato il secondo posto nei propri gironi, attendono di conoscere il nome degli avversari da affrontare negli spareggi, in programma questa domenica, per l'accesso alla seconda fase.

Nelle settimane scorse, infine, sono andati agli archivi altri due importanti appuntamenti per il Circolo Tennis Altamura. Il 6 giugno si sono disputate le finali del "Torneo di Fine Corso", con relative premiazioni. È stata l'occasione per fare un bilancio sull'attività della stagione appena conclusa, stagione da considerare come un "anno zero" per il Circolo altamurano che spera di portare avanti un progetto pieno di difficoltà, ma allo stesso tempo affascinante. Domenica 9 giugno, invece, è andata in scena la seconda edizione del "Tennis Day". Ottima la partecipazione da parte degli aspiranti tennisti, in atmosfera gioiosa e rilassata. A fine giornata è stato presentato il corso estivo, partito già da qualche giorno.
  • Circolo Tennis Altamura
Altri contenuti a tema
Il Circolo Tennis di Altamura omaggia Stefano Cappiello Il Circolo Tennis di Altamura omaggia Stefano Cappiello Con il primo Torneo Memorial
Circolo tennis, concessione scaduta senza rendiconto? Circolo tennis, concessione scaduta senza rendiconto? Il consigliere Loiudice interroga il primo cittadino
Tennis, a Zerulo e Pepe il 2° Trofeo Open “Città di Altamura” Tennis, a Zerulo e Pepe il 2° Trofeo Open “Città di Altamura” La manifestazione organizzata dal Circolo Tennis di Altamura si è conclusa domenica 2 marzo
Circolo Tennis Altamura, si torna in campo Circolo Tennis Altamura, si torna in campo Le squadre impegnate nei campionati regionali tornano in campo durante il week-end
Circolo Tennis Altamura, al via una settimana intensa Circolo Tennis Altamura, al via una settimana intensa Nel pomeriggio inizia il torneo di fine corso, si finisce domenica con il “Tennis Day”
© 2001-2019 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
AltamuraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.