pc
pc
La città

Didattica a distanza, donati tablet e pc

Ad altre famiglie che ne avevano necessità. Iniziativa di tre associazioni

Elezioni Regionali 2020
Ai tempi del Covid, con le scuole chiuse e la didattica a distanza per garantire l'istruzione, nessuno deve restare indietro. Gli istituti scolastici hanno provveduto a dotare le famiglie dei dispositivi in comodato d'uso gratuito.

Per andare incontro alle esigenze di altri nuclei familiari si sono mosse tre associazioni (Urban Altamura, onlus Giovanni Carlucci e Civicamente) che hanno indirizzato la propria generosità alla donazione di tablet e pc, nuovi di zecca o usati in buono stato. Famiglie in difficoltà per ragioni economiche oppure per la mancanza di un numero sufficiente di dispositivi per la presenza di più bambini in età scolare.

Tutto è avvenuto con il passaparola. In questo modo si è appreso di bambini e bambine che ne avevano necessità. E' partito il tam-tam. Persone e ditte si sono interessate, hanno messo a disposizione denaro o strumenti. E così è stato possibile consegnare oltre trenta dispositivi ad altrettanti giovanissimi alunni.

La donazione, come è stato motivato dalle tre associazioni, è stata fatta per "lenire il distanziamento oltre che sociale, di mezzi, che mai come ora le nostre associazioni sentono il dovere di abbattere". La consegna del pc o del tablet è stata accompagnata da un messaggio rivolto a ciascun bambino: "Ti chiediamo di non ringraziarci ma solo di farne un uso responsabile. Insomma sappi prendertene cura".

Un bel gesto, ricambiato dal sorriso e da un sentito "grazie" per un dono che lenisce le difficoltà del momento.
  • Bambini
  • Scuola
Altri contenuti a tema
1 Il Comune al lavoro per la riapertura delle scuole Il Comune al lavoro per la riapertura delle scuole Ne parla ad Altamuralife l'assessore Perrone
Mezzo milione di euro alle scuole di Altamura Mezzo milione di euro alle scuole di Altamura I fondi assegnati dal Ministero dell'istruzione per prevenzione rischio Covid
1 "La riabilitazione non viene fatta, trattati da famiglie di serie H" "La riabilitazione non viene fatta, trattati da famiglie di serie H" Disabilità grave, l'appello di un padre alla Regione e alla Asl
Scuola, prima campanella il 24 settembre Scuola, prima campanella il 24 settembre La Puglia tra le ultime a riaprire. Approvato il calendario regionale
Campi estivi, il Comune mette a disposizione gli spazi Campi estivi, il Comune mette a disposizione gli spazi Aree esterne di scuole, palazzetti e info ponti. Entro il 17 giugno le domande
Lavori in corso, ordinanza di chiusura per una scuola primaria Lavori in corso, ordinanza di chiusura per una scuola primaria Il provvedimento riguarda plesso "Viti Maino"
Riabilitazione, le famiglie insistono per la libertà di cura Riabilitazione, le famiglie insistono per la libertà di cura Incontro al Comune con il comitato. Si mobilita il mondo politico
Riabilitazione dei "bambini speciali", la Asl avvia le verifiche Riabilitazione dei "bambini speciali", la Asl avvia le verifiche I genitori sono molto preoccupati. L'azienda garantisce la continuità terapeutica e nuove assunzioni
© 2001-2020 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
AltamuraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.