pc
pc
La città

Didattica a distanza, donati tablet e pc

Ad altre famiglie che ne avevano necessità. Iniziativa di tre associazioni

Ai tempi del Covid, con le scuole chiuse e la didattica a distanza per garantire l'istruzione, nessuno deve restare indietro. Gli istituti scolastici hanno provveduto a dotare le famiglie dei dispositivi in comodato d'uso gratuito.

Per andare incontro alle esigenze di altri nuclei familiari si sono mosse tre associazioni (Urban Altamura, onlus Giovanni Carlucci e Civicamente) che hanno indirizzato la propria generosità alla donazione di tablet e pc, nuovi di zecca o usati in buono stato. Famiglie in difficoltà per ragioni economiche oppure per la mancanza di un numero sufficiente di dispositivi per la presenza di più bambini in età scolare.

Tutto è avvenuto con il passaparola. In questo modo si è appreso di bambini e bambine che ne avevano necessità. E' partito il tam-tam. Persone e ditte si sono interessate, hanno messo a disposizione denaro o strumenti. E così è stato possibile consegnare oltre trenta dispositivi ad altrettanti giovanissimi alunni.

La donazione, come è stato motivato dalle tre associazioni, è stata fatta per "lenire il distanziamento oltre che sociale, di mezzi, che mai come ora le nostre associazioni sentono il dovere di abbattere". La consegna del pc o del tablet è stata accompagnata da un messaggio rivolto a ciascun bambino: "Ti chiediamo di non ringraziarci ma solo di farne un uso responsabile. Insomma sappi prendertene cura".

Un bel gesto, ricambiato dal sorriso e da un sentito "grazie" per un dono che lenisce le difficoltà del momento.
  • Bambini
  • Scuola
Altri contenuti a tema
Ordinanza per la didattica a distanza nelle scuole superiori Ordinanza per la didattica a distanza nelle scuole superiori Provvedimento per la Regione Puglia. Obbligo per ultime tre classi
1 Coronavirus: nuovi casi nelle scuole, un'altra ordinanza di chiusura Coronavirus: nuovi casi nelle scuole, un'altra ordinanza di chiusura Ecco cosa prevede il protocollo e chi sono i contatti stretti
1 Coronavirus: ordinanza di chiusura per due plessi scolastici Coronavirus: ordinanza di chiusura per due plessi scolastici Scuola dell'infanzia in via Lago Passarello e scuola Pacelli
1 Scuola, incontro tra l'amministrazione e i dirigenti Scuola, incontro tra l'amministrazione e i dirigenti Esaminate ulteriori misure per evitare assembramenti e regolare traffico
A Trentacapilli sorgerà il più grande polo scolastico della città A Trentacapilli sorgerà il più grande polo scolastico della città Per l'infanzia e i ragazzi, da 0 a 13 anni. Colonna: "Opere importanti"
Parte il progetto per il nuovo polo scolastico a Trentacapilli Parte il progetto per il nuovo polo scolastico a Trentacapilli Sorgerà un istituto comprensivo
Gestione casi Covid a scuola, linee guida della Regione Puglia Gestione casi Covid a scuola, linee guida della Regione Puglia Con la riapertura si alza il livello di allerta
2 L'istituto Nervi Galilei passa alla didattica a distanza L'istituto Nervi Galilei passa alla didattica a distanza Non ci sono casi di contagio Covid. Decisione presa a titolo precauzionale
© 2001-2020 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
AltamuraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.