Buche e strade colabrodo
Buche e strade colabrodo
La città

Buche e strade colabrodo: forse non è tutta colpa del meteo

Automobilisti costretti a slalom e sterzate improvvise

E se anche le buche di Altamura diventassero fioriere e i crateri grigi e pieni d'acqua vasi per fiori colorati, proprio come è successo qualche giorno fa nella Capitale? Sicuramente avremmo una città più allegra.
Dopo le piogge, la neve e il ghiaccio di questo inverno che stenta a lasciarci, la circolazione per le strade di Altamura è diventata pressoché difficile, con automobilisti e motociclisti costretti ad andare a zigzag o a sterzare all'improvviso - e pericolosamente - non appena scorgono la serie profonda di buche, una dietro l'altra.

Eppure a maggio scorso l'Amministrazione comunale aveva dato notizia di un contratto d'appalto per l'affidamento dei lavori di manutenzione straordinaria del Piano Viario di alcune strade comunali per l'importo complessivo di € 800.000.
Le strade interessate dal progetto di riqualificazione erano via Vecchia Buoncammino (da via IV novembre a via Mura Megalitiche), via Carpentino, via Madonna della Croce, via Fezzan, via Matera, via Lago Passarello, per citare solo quelle più centrali ma l'elenco è molto più lungo.

Fotocamera alla mano abbiamo percorso le succitate strade ma la situazione, a distanza di quasi un anno, rimane disastrosa.
Tappare qualche buca e mettere "rammendi" d'asfalto fresco non appena arriva la bella stagione non significa risolvere il problema. Servirebbe, invece, asfaltare interi tratti di strada per evitare che le auto debbano fare lo slalom tra le buche, manco stessero disputando una gara di Coppa del Mondo.

Insomma il maltempo è il grande accusato, la questione, però, è che il tempo brutto c'è sempre stato e l'acqua è da sempre un formidabile agente erosivo. Il problema è alla radice: come sono state fatte le strade, qual è la qualità del materiale di cui sono fatte, come sono state realizzate le fondamenta e quali le caratteristiche geologiche del terreno su cui poggiano?
Meditiamo gente, meditiamo…
Buche e strade colabrodoBuche e strade colabrodoBuche e strade colabrodoBuche e strade colabrodoBuche e strade colabrodoBuche e strade colabrodoBuche e strade colabrodo
  • Strade
Altri contenuti a tema
1 Sistemazione delle strade di "San Pasquale", sarà la volta buona? Sistemazione delle strade di "San Pasquale", sarà la volta buona? Comune affiderà incarico per la progettazione. Stanziati i fondi per i lavori
"Ci sono ancora blocchi di ghiaccio: quando li rimuovono?" "Ci sono ancora blocchi di ghiaccio: quando li rimuovono?" Le nevicate sono passate da tempo ma la città è piena di cumuli sporchi
4 Emergenza neve e ghiaccio: tutte percorribili le strade della Città Metropolitana di Bari Emergenza neve e ghiaccio: tutte percorribili le strade della Città Metropolitana di Bari Domani gli studenti altamurani faranno ritorno fra i banchi
Le strade urbane ed extra urbane di Altamura sono un colabrodo Le strade urbane ed extra urbane di Altamura sono un colabrodo A denunciarlo la Confconsumatori di Altamura
Zona industriale via Gravina, un bando per sistemazione strade Zona industriale via Gravina, un bando per sistemazione strade Sarà realizzato anche un tronco di fogna bianca
Nuove intitolazioni stradali Nuove intitolazioni stradali Via Tommaso Clemente e via Carlo Vitale
Ss 96, completamento dei lavori Ss 96, completamento dei lavori Ventricelli chiede discussione in V commissione consiliare
Intitolazione a nuove strade altamurane Intitolazione a nuove strade altamurane Si tratta di via Tommaso Clemente e via Carlo Vitale
© 2001-2019 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
AltamuraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.