Papa Francesco - Giovanni Ricchiuti (foto Pax Christi)
Papa Francesco - Giovanni Ricchiuti (foto Pax Christi)
Religioni

Ucraina: rinviato il viaggio del vescovo Ricchiuti

La carovana della pace sarebbe andata a Odessa ma la guerra lo impedisce

La terza carovana della pace diretta ad Odessa dal 14 al 18 luglio è stata rimandata a data da destinarsi. Per ragioni di sicurezza dopo i recenti attacchi alla città sul mar Nero. Per questa ragione non parte più per l'Ucraina il vescovo di Altamura, Gravina, Acquaviva Giovanni Ricchiuti che aveva deciso di unirsi all'iniziativa pacifista.

Odessa è la città sul mar Nero, strategica e fondamentale per le esportazioni di grano di cui l'Ucraina è uno dei maggiori produttori al mondo (soprattutto per il tenero). Lo sblocco del porto è al centro di negoziati internazionali ai massimi livelli perché lo stop ad oltranza rischia di provocare un'emergenza cibo mondiale.

Il vescovo aveva annunciato la disponibilità a partire, unendosi alla carovana della pace che è organizzata dalla rete nazionale "Stop the war now" di cui fanno parte 175 enti, movimenti, associazioni tra cui "Pax Christi" di cui Ricchiuti è presidente nazionale. Era prevista la partecipazione di 25 mezzi e un centinaio di persone con l'intenzione di "chiedere che venga riaperto il porto di Odessa, consentendo l'esportazione di grano, perché nessuno ha il diritto di far morire nessun altro di fame" e si vuole anche "portare aiuti umanitari indispensabili per la popolazione civile". Viene ribadito, in rappresentanza della società civile non violenta e pacifista, l'appello a proclamare immediatamente il cessate il fuoco, per dare spazio alla diplomazia internazionale e alle Nazioni Unite e per consentire alle organizzazioni umanitarie internazionali di intervenire.

Per Ricchiuti, partire sarebbe stata "una scelta importante - afferma Ricchiuti - che ci aiuta a non dimenticare e a non abituarci alla guerra e a fare sentire la nostra vicinanza alle vittime, chiedendo ai responsabili impegni concreti per la pace, non per una escalation della guerra".

Tutto rinviato.
  • Ucraina
Altri contenuti a tema
Il vescovo in Ucraina per aiuti umanitari e appello per la pace Il vescovo in Ucraina per aiuti umanitari e appello per la pace Ricchiuti sarà a Mikolaiv e Odessa
Ucraina: il vescovo Ricchiuti andrà a Odessa Ucraina: il vescovo Ricchiuti andrà a Odessa Fra tre settimane con la carovana della pace per portare avanti azione pacifista
Aiuti ai profughi ucraini, la raccolta prosegue Aiuti ai profughi ucraini, la raccolta prosegue Solo cibo e farmaci, non servono più vestiario e altri generi di prima necessità
Ucraina: una domenica di raccolta aiuti in tutta la diocesi Ucraina: una domenica di raccolta aiuti in tutta la diocesi Si terrà il 24 aprile. Lo ha comunicato il vescovo Ricchiuti
Con la guerra in Ucraina tante incognite sul grano duro Con la guerra in Ucraina tante incognite sul grano duro In Puglia si seminerà su 100mila ettari rimasti incolti
Caritas: aperto sportello di ascolto per aiutare i profughi Caritas: aperto sportello di ascolto per aiutare i profughi Un giorno alla settimana per raccogliere aiuti o dare assistenza
Due ragazze ucraine accolte dall'associazione Link Due ragazze ucraine accolte dall'associazione Link Per un progetto di volontariato di sei mesi
I primi bambini ucraini accolti nelle scuole di Altamura I primi bambini ucraini accolti nelle scuole di Altamura Finora arrivate alcune famiglie in fuga dalla guerra
© 2001-2022 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
AltamuraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.