Raccolta differenziata
Raccolta differenziata
La città

Raccolta rifiuti: stipula del nuovo contratto posticipata

Rimandata di alcuni giorni la sottoscrizione con la Tecno Service srl

Si sarebbe dovuta tenere in data odierna la sottoscrizione del nuovo contratto con l'azienda Tekno Service srl che, in successione alla Tra.De.Co., si occuperà di gestire sia il servizio di raccolta e di smaltimento dei rifiuti solidi urbani che il servizio di raccolta differenziata.

Tuttavia, giunge comunicazione direttamente dal Municipio gravinese del posticipo della stipula del nuovo contratto. Secondo quanto si apprende da una nota ufficiale: "a completamento degli adempimenti burocratici da parte dei Comuni interessati, è arrivata la convocazione ufficiale da parte del Commissario ad acta dell'Aro Ba 4, Gianfranco Grandaliano: la stipula dell'atto avrà luogo venerdì 12 Gennaio 2018, alle 12, negli uffici dell'Ager, a Modugno".

Una volta siglato l'accordo, la Tekno Service srl, aggiudicataria della gara indetta da Consip con una base d'asta di oltre 143 milioni di euro, comincerà ad operare sul territorio, integrandosi gradualmente e con diverse modalità nei sette Comuni sottoscriventi, nello specifico: Gravina in Puglia, Grumo Appula, Toritto, Poggiorsini, Santeramo (tutti riuniti sotto le insegne dell'Unicam), Altamura e Cassano delle Murge.

"Il nuovo contratto - si legge nella nota - porterà, nelle previsioni, ad un notevole miglioramento di qualità ed efficienza del servizio di igiene urbana (il che vuol dire anche strade più pulite). In particolare, spariranno i cassonetti: al loro posto la raccolta differenziata porta a porta, che a regime - con la collaborazione della cittadinanza e preventive campagne di sensibilizzazione - consentirà di differenziare almeno il 65% dei rifiuti prodotti".

Nel giro di pochi mesi, si prevede l'espletamento del servizio con la massima efficienza. Stop alle inadempienze, per una città più pulita.
  • Rifiuti
Altri contenuti a tema
1 Cercasi manifestazione di interesse per localizzazione di tre impianti destinati al trattamento dei rifiuti Cercasi manifestazione di interesse per localizzazione di tre impianti destinati al trattamento dei rifiuti La regione chiede impianti per il recupero di carta, vetro e plastica
Appalto rifiuti: si va verso la firma Appalto rifiuti: si va verso la firma Dalla Consip la conferma: nessun ostacolo alla firma del nuovo contratto
4 Rifiuti: il Comune di Poggiorsini chiude i rapporti con la Tradeco Rifiuti: il Comune di Poggiorsini chiude i rapporti con la Tradeco Servizio affidato in via transitoria ad un’altra azienda
Raccolta dei rifiuti lungo le strade statali: intesa Regione - Anas Raccolta dei rifiuti lungo le strade statali: intesa Regione - Anas Emiliano : Risorse straordinarie per i Comuni
Questione rifiuti: tutto nelle mani di Consip Questione rifiuti: tutto nelle mani di Consip Il Commissario Grandaliano conferma tempi rapidi per la definizione del contratto
17 La città di Altamura vista con gli occhi dei turisti La città di Altamura vista con gli occhi dei turisti Il decoro e la pulizia finiscono dove li avevamo lasciati
Appalto rifiuti: è tutto nelle mani del Commissario dell’ARO Grandaliano Appalto rifiuti: è tutto nelle mani del Commissario dell’ARO Grandaliano Alesio Valente, presidente Unicam: “la speranza è che si firmi quanto prima il contratto con la nuova società”
Rifiuti abbandonati, dalla Giunta fondi insufficienti per ripulire le strade Rifiuti abbandonati, dalla Giunta fondi insufficienti per ripulire le strade Il M5S scrive a Caracciolo: “Servono altri fondi per aiutare i Comuni”
© 2001-2018 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
AltamuraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.