rifiuti piazza duomo
rifiuti piazza duomo
La città

Piazza Duomo, immondezzaio a cielo aperto

Il degrado segna la città dal centro alla periferia

"Altamura non merita tutto questo".

E' il grido di dolore lanciato da alcuni altamurani alla vista delle immagini di piazza Duomo trasformata in un immenso cassonetto. Pochi giorni fa il sindaco ha annunciato la rimozione dei cassonetti dalla piazza "unica piazza d'Italia dove sono istallati" aveva stigmatizzato. Il risultato è stato una valanga di rifiuti abbandonati intorno al monumento ai caduti. Bottiglie, bicchieri, plastica abbandonati per terra a raccontare la movida altamurana.
I cittadini si indignano e qualcuno punta il dito contro l'amministrazione. Tra tutti però è l'ex assessore Giovanni Saponaro a chiedere ai cittadini di fare un sincero mea culpa: "Ed ora non perdiamoci in inutili e sterili polemiche contro Amministrazione o politici. La colpa, diretta o indiretta, è di noi cittadini, tutti, di chi non rispetta la Città e di chi non educa a farlo. Queste foto sono conseguenza del comportamento delle nuove generazioni, le stesse che chiedono una Città migliore" tuona l'ex amministratore scatenando un gran numero di commenti soprattutto tra chi denuncia la mancanza di senso civico tra i giovani e la necessità di inserire tra le materie scolastiche l'educazione ambientale.

Parole condivise più o meno da tutti anche se diversi ribadiscono la necessità di intensificare i controlli in piazza.
E se da un parte alcuni cittadini lamentano la mancanza dei cassonetti, in via Parigi nei pressi del Parco San Giuliano altri cittadini denunciano i disservizi nella raccolta rifiuti con cassonetti straripanti di spazzatura e gli inevitabili disagi derivati tanto dai cattivi odori quanto dallo scorrazzare di cani randagi alla ricerca di cibo.
"Siamo in queste condizioni da sabato" denunciano i residenti che chiedono un immediato intervento da parte dell'amministrazione.

Ma altre segnalazioni arrivano da alcune stradi del centro storico, altre dalle periferie a lamentare una situazione di degrado e disagio. E il caldo non contribuisce a rasserenare gli animi.
7 fotoRifiuti abbandonati in città
rifiuti 4rifiuti 6rifiuti 5rifiuti 8rifiuti 7cassonetti 2cassonetti altamura
  • Piazza Duomo
  • Smaltimento dei rifiuti
Altri contenuti a tema
1 Rifiuti, al Palazzo di Città si studiano i correttivi al contratto Rifiuti, al Palazzo di Città si studiano i correttivi al contratto AltamuraLife ne ha parlato con l'assessore Cangelli. La questione arriva in consiglio
Sequestrate aree non autorizzate con ingenti quantità di rifiuti edili Sequestrate aree non autorizzate con ingenti quantità di rifiuti edili Attività della Guardia di Finanza della Compagnia di Altamura nel territorio murgiano. Tre persone denunciate
1 In periferie e campagne aumenta l'abbandono di rifiuti In periferie e campagne aumenta l'abbandono di rifiuti Il Comune interviene con le fototrappole. Ma il fenomeno sta dilagando
Rimozione amianto, dal Comune un avviso per dare contributi Rimozione amianto, dal Comune un avviso per dare contributi Da un minimo di 600 ad un massimo di 1800 euro in base alla quantità da smaltire
Centri di raccolta rifiuti: tutto fermo al palo Centri di raccolta rifiuti: tutto fermo al palo La Regione revoca il finanziamento e l'Unicam chiama in soccorso l'Anac
10 La Tradeco vince il ricorso: il Durc è valido La Tradeco vince il ricorso: il Durc è valido Ancora ritardi per l'aggiudicazione dell'appalto rifiuti?
14 Piazza Duomo, prima e dopo Piazza Duomo, prima e dopo Nicola Lorusso seda la polemica con delle fotografie. Ai posteri l'ardua sentenza
23 Piazza Duomo, oscurata nel suo splendore Piazza Duomo, oscurata nel suo splendore La segnalazione anonima di un cittadino altamurano
© 2001-2019 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
AltamuraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.