Soldi
Soldi
Territorio

La Puglia non spende un euro dei Fondi europei 2014-2020

Pesanti critiche contro il governo regionale

"Sono impietosi i dati sulla spesa dei fondi europei in Puglia. Il Fondo sociale europeo (Fse) ed il fondo di sviluppo rurale (Feasr) del ciclo comunitario 2014-2020 sono delle opportunità gigantesche che al momento segnano "zero" per le somme spese. Questo è preoccupante per settori fondamentali come il lavoro, le imprese, l'istruzione, la formazione, il miglioramento dei servizi pubblici e l'agricoltura".

Questo il commento della deputata del Partito democratico, Liliana Ventricelli, commentando i dati diffusi dal "Corriere della sera" che riporta la Regione Puglia all'ultimo posto nazionale per l'utilizzo dei fondi europei.

"In Puglia bisogna far suonare la sveglia quanto prima - aggiunge Liliana Ventricelli - poiché sono a disposizione ingenti risorse da mettere a valore. Il punto non è solo spendere in tempo, anche se è un aspetto importante. E' necessario impiegare tali finanziamenti in modo qualificato e produttivo, per generare auto-sviluppo ed occasioni di lavoro. I ritardi accumulati sono già un grave peso. E' lecito attendersi un impulso immediato a fare bene e presto; nel contempo, per la trasparenza, si faccia conoscere ai pugliesi una tabella di marcia completa di azioni, finanziamenti e tempi in cui arrivare ai risultati".

Dure critiche anche da Ignazio Zullo, presidente del gruppo regionale di Direzione Italia, che dopo le notizie riportate dal Corriere ha commentato sarcastico: "E' una magra consolazione affermare che siamo stati profetici quando intitolammo la nostra interrogazione Tempo rubato".
"Se oggi siamo fanalino di coda fra le Regioni italiane per spesa è proprio perché l'irresponsabile presidente Emiliano, nella sua scalata al Pd sta rubando tempo prezioso ai giovani, alle imprese, alle categorie produttive, ai cittadini della Puglia. Sinceramente per noi non è una novità la Regione Puglia non abbia ancora speso un solo euro. Nei giorni scorsi eravamo ultimi nei Lea (Livelli essenziali di assistenza) ospedalieri, ma con questo presidente, impegnato solo a fare carriera politica e non a governare la Puglia, diventeremo fanalino di coda in tutti i settori".

Accuse a cui ha risposto il governatore Michele Emiliano secondo cui:"Diario di bordo racconta di come il sistema economico pugliese sia stato rilanciato attraverso la ricerca e l'utilizzo dei fondi strutturali europei, che negli aiuti alle imprese sono stati spesi meglio che in qualunque altra regione".

Parole a cui sono seguite quelle dell'assessore allo sviluppo economico Loredana Capone:"L'attrazione di finanziamenti sta funzionando tanto che in Puglia - ha detto Capone - abbiamo avuto 3 miliardi e 800 milioni di spesa solo sugli incentivi nella vecchia programmazione, che ha comportato una notevole crescita dell'occupazione, e da giugno 2015 a gennaio 2016 registriamo istanze di finanziamento per 400 milioni di euro, di cui 247 sono d'imprese straniere".
  • Regione Puglia
Altri contenuti a tema
1 All’Istituto “Item Oxygen”, presentato l’avviso della Regione Puglia “Innonetwork” All’Istituto “Item Oxygen”, presentato l’avviso della Regione Puglia “Innonetwork” Imprese e Organismi di Ricerca possono presentare domanda entro e non oltre il 10 marzo prossimo
Diritti a Scuola 2017, da oggi al via le domande Diritti a Scuola 2017, da oggi al via le domande Leo: “Contratti a dicembre e punteggio riconosciuto ai docenti”
Musei in Puglia: tra tradizione e futuro Musei in Puglia: tra tradizione e futuro L'intervento dell'assessore Capone
Arriva il Piano strategico della cultura 2014 - 2020 Arriva il Piano strategico della cultura 2014 - 2020 Al via il processo partecipato tra Istituzioni e e operatori del settore
La Regione Finanzia la formazione per i Centri per l’impiego La Regione Finanzia la formazione per i Centri per l’impiego Leo: “Dalla Regione 12 mln per adeguare e rafforzare le competenze degli operatori”
Consiglio regionale: istituita Commissione di studio sulla criminalità organizzata Consiglio regionale: istituita Commissione di studio sulla criminalità organizzata Sotto la lente appalti pubblici ed ecomafie
Accordo Regione - Sace per le Pmi Accordo Regione - Sace per le Pmi Capone, Quintieri e Rebecchini: “Così facciamo crescere le imprese pugliesi nel mondo”
Tumori, dati in linea con il trend nazionale ma non mancano le criticità Tumori, dati in linea con il trend nazionale ma non mancano le criticità Presentati i dati del registro regionale
© 2001-2017 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
AltamuraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.