edilizia residenziale
edilizia residenziale
Economia

Il superbonus 110% fa volare l'edilizia

I dati della Confartigianato Puglia. Ma c'è il problema dei prezzi

"Il Superbonus del 110% si sta rivelando un portentoso strumento per consentire al settore edile di trainare la ripresa economica nel settore post-pandemia. Tuttavia, l'incremento dei prezzi delle materie prime rischia di ridurre l'impatto di queste agevolazioni che, per forza di cose, sono a tempo determinato. È quindi importante programmare nel migliore dei modi il futuro, anche nell'ottica di quanto previsto dal PNRR". Lo afferma Francesco Sgherza, Presidente di Confartigianato Imprese Puglia, al margine del convegno promosso da Confartigianato in collaborazione con Staff Network nell'ambito del SAIE Bari 2021: "PNRR e Superbonus: quale futuro per le costruzioni?". Il Superbonus del 110%, anche grazie alle semplificazioni introdotte con il decreto-legge 77 del 31 maggio scorso, ha incentivato la domanda di manutenzione e riqualificazione degli immobili.

In base ai dati elaborati dal Centro studi di Confartigianato Imprese Puglia, tenendo conto delle pratiche trasmesse a Enea (e Ministero della transizione ecologica), al 30 settembre scorso in Italia le asseverazioni (ovvero i documenti rilasciato da un professionista per certificare il possesso di determinati requisiti al fine di accedere a delle detrazioni fiscali) sono già 46.195, il totale degli investimenti ammessi a detrazione ammonta a 7.495.428.323 euro, mentre quelli relativi a lavori conclusi ammessi a detrazione sono pari a 5.114.321.404 euro ovvero il 68 per cento.

Secondo l'analisi di Confartigianato, in Puglia, le asseverazioni sono 2.980, il totale degli investimenti ammessi a detrazione ammonta a 429.531.724 euro, mentre quelli relativi a lavori già conclusi ammessi a detrazione sono pari a 288.544.374 euro.
Sempre in Puglia, l'investimento medio per i condomini è stato di 652.849 euro, quello per gli edifici unifamiliari di 98.185 euro e quello per le unità abitative funzionalmente indipendenti di 96.137 euro.

"Gli strumenti di agevolazione hanno sicuramente fatto rifiatare le nostre imprese edili e artigiane, letteralmente massacrate da un anno di pandemia. Altrettanto vero è, però, che gli incrementi dei costi del legno, ferro, plastica, vetro e resine che si sono verificati nell'ultimo periodo, in percentuali che oscillano dal +20% al +80% hanno messo in grandissima difficoltà le aziende, costrette a rivedere i margini operativi preventivati qualche mese prima, rendendo arduo rispettare i tetti previsti per le varie voci del bonus, con il serio rischio di bloccare migliaia di contratti e di lavori. Di sicuro – ha concluso Sgherza – il futuro delle costruzioni passa attraverso la svolta 'green' che gli Ecobonus stanno contribuendo a consolidare. Non più consumo di suolo, ma recupero e valorizzazione dell'esistente e approccio ecocompatibile ed ecosostenibile: sono queste le strade da percorrere per una ripresa stabile e duratura del comparto".
  • Edilizia
Altri contenuti a tema
Abusi edilizi e abbandono di rifiuti, altre denunce Abusi edilizi e abbandono di rifiuti, altre denunce Controlli da parte della Polizia Locale. Eseguiti anche sequestri di immobili
Ammessi a finanziamento i tre progetti del programma nazionale innovativo Ammessi a finanziamento i tre progetti del programma nazionale innovativo Grande soddisfazione della sindaca Melodia per l'esito del "Pinqua"
Bonus edilizio, Cofidi.it e Cna a sostegno delle imprese Bonus edilizio, Cofidi.it e Cna a sostegno delle imprese In tempi brevi i crediti d’imposta maturati. Collaborazione con Cassa depositi e prestiti
Sportello unico per l'edilizia, solo pratiche on line Sportello unico per l'edilizia, solo pratiche on line Dall'1 gennaio quelle cartacee non vengono più accettate
Edilizia, dal 1° gennaio le pratiche solo on line Edilizia, dal 1° gennaio le pratiche solo on line Realizzato un portale per la presentazione
Superbonus al 110%, la grande novità nel settore edile Superbonus al 110%, la grande novità nel settore edile Se ne parla in un incontro organizzato dal Movimento 5 stelle
3 Altamura generosa, donati respiratori e materiali sanitari al Policlinico di Bari Altamura generosa, donati respiratori e materiali sanitari al Policlinico di Bari Iniziativa delle imprese di costruzioni per il padiglione Asclepios
Sviluppo del territorio, un confronto a più voci tra enti, ordini e imprese Sviluppo del territorio, un confronto a più voci tra enti, ordini e imprese Oggi un'iniziativa del club Lions Jesce - Murex insieme al Comune e alla Regione
© 2001-2021 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
AltamuraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.