Finanziamenti impresa
Finanziamenti impresa
Scuola e Lavoro

Aiuti agli investimenti per le micro e piccole imprese

Un convegno per illustrare le opportunità di rilancio delle attività produttive

Lo scorso 19 febbraio, la sala Camasta ha ospitato un dibattito dedicato al tema "Finanziamenti alle attività produttive, opportunità di rilancio". Il convegno, patrocinato dal Comune di Altamura, è stato organizzato dall'Upsa-Confartigianato e dalla Cooperativa Artigiana di Garanzia d'intesa con gruppo locale Donne impresa.

Delle modalità di accesso alle garanzie in favore di operazioni di credito attivate da piccole e medie imprese ha parlato il dott. Luca Gargano, funzionario dell'Artigianfidi di Bari. Le garanzie – è stato sottolineato durante i lavori - sarebbero consentite dai contributi erogati dalla Regione Puglia alle cooperative e ai consorzi fidi per la dotazione di fondi rischi.

Illustrati, inoltre, gli aiuti agli investimenti per le micro e piccole imprese, che vanno da 30mila euro fino a 1 milione di euro, disposti da apposito P.O.R. 2007-2013, per le seguenti finalità:

· acquisto-costruzione-ristrutturazione-ampliamento degli immobili destinati a laboratori e depositi;
· acquisto di macchinari ed attrezzature;
· acquisto di programmi informatici, brevetti e licenze.

Per le sole microimprese (max 10 dipendenti), in caso di acquisto di macchinari e di attrezzature, è previsto un contributo aggiuntivo in conto impianti non superiore al 20% dell'investimento, per l'importo massimo di 500 mila euro.

Il sistema dei finanziamenti passa attraverso i circuiti degli istituti bancari che, come affermato dal dott. Luigi Manfredi, direttore crediti speciali della Banca Popolare di Puglia e Basilicata, e dal rag. Raffaele Baldassarra, direttore commerciale della Banca di Credito Cooperativo dell'Alta Murgia, guardano con attenzione ai ceti produttivi, in particolare a quelli radicati nel territorio.

Disponibilità alle esigenze degli imprenditori è stata espressa dal sindaco Mario Stacca, a giudizio dl quale le micro e piccole imprese costituiscono una forza irrinunciabile e fondamentale per l'economia della città e, più in generale, dell'intero Paese.

All'inizio dei lavori, moderati dal coordinatore provinciale dell'Upsa-Confartigianato, Franco Bastiani, i saluti del presidente dell'associazione degli artigiani, Filippo Berloco, del presidente della cooperativa di garanzia, Michele Natrella, e della dirigente di Donne impresa, Angela Miglionico.


  • Finanziamenti
  • Attività produttive
  • Piccole e medie imprese
  • Credito
  • Economia
Altri contenuti a tema
30 Altamura saluta Mimmo Ferri Altamura saluta Mimmo Ferri Oggi i funerali dell'imprenditore scomparso a 61 anni
Martedì riparte la ristorazione al chiuso Martedì riparte la ristorazione al chiuso Positive le stime per il settore dopo un lungo periodo di limitazioni
Ad Altamura firmata intesa tra i Comuni di Bari e di Matera Ad Altamura firmata intesa tra i Comuni di Bari e di Matera Per lo sviluppo del turismo e dell'economia
Nella pandemia le imprese femminili rischiano di più Nella pandemia le imprese femminili rischiano di più Confartigianato: "Difficile conciliare vita e lavoro"
Puglia arancione, tutti i danni economici ai settori interessati Puglia arancione, tutti i danni economici ai settori interessati La Coldiretti fa una stima delle perdite
Botta e risposta tra Lega e Amministrazione Botta e risposta tra Lega e Amministrazione Sulla manifestazione contro le restrizioni del governo
1 Ministro dell'economia Gualtieri in visita alla Oropan Ministro dell'economia Gualtieri in visita alla Oropan Giudizio molto positivo sull'azienda per crescita e innovazione nel segno della tradizione
Le misure a sostegno del settore turistico-ricettivo Le misure a sostegno del settore turistico-ricettivo Lenta ripresa per l'agriturismo, persa tutta la primavera
© 2001-2021 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
AltamuraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.