pellegrino sportb05
pellegrino sportb05
Calcio a 5

Pellegrino sport: vittoria netta in trasferta

Il team altamurano conquista il secondo successo esterno stagionale.

Seconda vittoria esterna in campionato per la Pellegrino Sport che espugna il difficile parquet dell'Alberto C5. Ottima prestazione del cinque altamurano che conduce la gara dall'inizio alla fine senza mai metterne in dubbio l'esito, portando a casa 3 punti pesantissimi.

Mister Mascolo deve rinunciare a Facendola e De Sario, fermati dal giudice sportivo, oltre che agli infortunati Pellegrino e Maiullari sulla via del recupero ma può contare sul ritorno del centrale difensivo argentino Nahuel Pometti, già nelle fila biancorosse lo scorso anno in Serie B, tornato a vestire la maglia altamurana con la riapertura delle liste di trasferimento in questa settimana. Dunque il quintetto iniziale vede Micello trai pali, Pometti centrale, Basile e Moramarco sugli esterni a supporto di Caione, schierato per la prima volta in stagione come pivot; solo tre punti dividono in classifica le due squadre che scendono in campo, sul minuto parquet di San Pietro Vernotico, davanti ad una nutrita e rumorosa cornice di pubblico. La gara è subito emozionante ed al 4' arriva il primo pericolo per la porta altamurana con un bella conclusione da fuori dei padroni di casa che termina sulla parte esterna del palo. La Pellegrino inizia ad imporre il proprio gioco pressando i portatori di palla avversari ed all'8' trova la rete del vantaggio sugli sviluppi di un calcio di punizione dalla trequarti: la difesa brindisina respinge il tentativo ma sulla ribattuta Pometti è il più lesto ad arrivare e di sinistro buca D'Accico, non impeccabile nell'occasione.

La reazione dell'Alberto è sterile e così, al 12' gli altamurani passano ancora: capitan Moramarco dall'out sinistro calcia verso il secondo palo dove è ben appostato Caione che di piatto infila lo 0-2; i padroni di casa non ci stanno e si riversano in avanti alla ricerca del gol: ci prova da fuori Valente ma il rasoterra del laterale colpisce la base del palo e danza sulla linea di porta prima di terminare la sua corsa a lato. Gli ospiti difendono bene, concedendo ai padroni di casa solo tentativi da fuori area sui quali Micello fa buona guardia, e ripartono pericolosamente in velocità; così, proprio da una rapida ripartenza, arriva la terza segnatura altamurana con Di Tommaso che riceve all'altezza del tiro libero da Onofrio, fa fuori il diretto avversario e supera D'Accico per la terza volta. Sul finale di frazione, spingono ancora i brindisini alla ricerca di una segnatura che riapra la partita; rete che arriva al 29' con una discesa caparbia di Pipitone, che vince un paio di contrasti a limite dell'area ospite e trafigge l'incolpevole Micello, fissando il risultato sull'1-3 all'intervallo.

Alla ripresa sono i brindisini a condurre l'iniziativa con la Pellegrino che stavolta attende nella sua metà campo in difesa del duplice vantaggio; la difesa altamurana è infatti, costretta a ricorrere al fallo per tre volte nei primi 5 minuti, a dimostrazione della grande pressione esercitata dai padroni di casa. Gli attacchi non producono però i risultati attesi visto che il parziale resta invariato e, quando la squadra altamurana torna a dare pressione sulla tre quarti avversaria, l'Alberto torna a soffrire. Al 16' arriva così un altro duro colpo per il morale dei padroni di casa con la rete del 1-4: Di Tommaso si gira e calcia verso la porta del neo-entrato Rizzotti; l'intervento dell'estremo difensore smorza il tentativo del pivot altamurano ed il pallone, già probabilmente destinato in rete, viene accompagnato oltre la linea dal tocco di Basile.
I brindisini provano a tornare in partita ma a sfiorare la quinta segnatura è per due volte la Pellegrino: Basile ruba palla sulla tre quarti, supera l'estremo difensore ma calcia sul palo a porta ormai sguarnita; poi è Di Tommaso a provarci, dribblando ancora Rizzotti e spedendo alto di sinistro. Nella compagine brindisina affiora inevitabilmente il nervosismo che si concretizza con una serie di falli che portano inevitabilmente al tiro libero gli altamurani: sul dischetto si presenta per tre volte Basile che realizza i primi due tentativi ed, invece, trova la deviazione sul palo di Rizzotti nel terzo; a meno di cinque minuti dal termine, dunque, il parziale è di 1-6 e la partita è ormai chiusa. Nel finale di gara c'è ancora tempo per un altro tiro libero altamurano, calciato stavolta da Grimaldi, sull'incrocio dei pali; in chiusura di gara, arriva la rete del definitivo 2-6 di Di Giulio che rende il risultato meno pesante.

Ottima prestazione per i ragazzi della Pellegrino che, nonostante le difficoltà dovute alle ridotte dimensioni del campo di gioco rispetto al consueto, hanno condotto la gara dimostrando una netta superiorità nei confronti dei pur combattivi avversari. Tre punti pesanti che consentono agli altamurani l'aggancio in classifica all'Atletico Ruvo, in quarta posizione, e che permettono di affrontare con il giusto spirito la prossima gara interna contro il Salinis.

Ufficio Stampa Pellegrino Sport C/5
ALBERTO C5 – PELLEGRINO SPORT 2 – 6

ALBERTO C5: D'Accico, Cesano, Serinelli, Lupoli, Di Giulio, Giglio, Tomassini, Galluzzo, Pipitone, Perseo, Valente, Rizzotti; All: Scarano
PELLEGRINO SPORT: Micello, Moramarco, Gramegna, Grimaldi, Pometti, Onofrio, Di Tommaso, Basile, Tancredi, Caione, Montemurno, Crisanti; All: Mascolo
MARCATORI: 8' Pometti (PS), 12' Caione (PS), 21' Di Tommaso (PS), 29' Pipitone (A), 46' Basile (PS), 53' Basile (PS), 55' Basile (PS), 60' Di Giulio (A)

Campionato Regionale C1

12^ Giornata

Alberto C5 - Pellegrino Sport 2 - 6
Atletico Ruvo - Sammichele 1 - 1
Azetium Rutigliano - Villeneuve Barletta 10 - 4
Città di Bari C5 - Noci C5 2 - 3
Fovea - Tris Gravina 4 - 7
Futsal Barletta - Nettuno 4 - 0
Lc Five Martina - Salinis 6 - 1
Futsal Messapia - Futsal Taranto 3 - 8

Classifica
Lc Five Martina 34
Futsal Barletta 26
Futsal Taranto 24
Pellegrino Sport 21
Atletico Ruvo 21
Noci C5 19
Tris Gravina 17
Sammichele 15
Alberto C5 15
Villeneuve Barletta 14
Azetium Rutigliano 13
Nettuno 13
Salinis 12
Città di Bari C5 10
Fovea 10
Futsal Messapia 6
  • Trasferta
  • Calcio a 5
  • Pellegrino Sport
  • Alberto C5
Altri contenuti a tema
La squadra del "Redentore" seconda nei campionati italiani per ragazzi La squadra del "Redentore" seconda nei campionati italiani per ragazzi Calcio a 5: finali nazionali del CSI disputate a Cesenatico
Calcio a 5, l'Altamura ricorda Domi Martimucci Calcio a 5, l'Altamura ricorda Domi Martimucci Nell'ultima giornata superato il Matera (6-5) e accesso ai play-off
La Soccer Altamura vince la fase regionale di Coppa Italia La Soccer Altamura vince la fase regionale di Coppa Italia Nel calcio a 5 femminile. In finale superato il Taranto ai rigori
Iesi Futsal Altamura cuor di leone cade solo nel finale contro la Tombesi C5 Iesi Futsal Altamura cuor di leone cade solo nel finale contro la Tombesi C5 Nei minuti finali, gli avversari segnano portando a casa la vittoria
Iesi Futsal Altamura: Francesco Lorusso torna a casa Iesi Futsal Altamura: Francesco Lorusso torna a casa Tornerà ad indossare i colori della sua città, dopo due stagioni nell'Atletico Cassano
Lecosta trascina la Iesi Futsal Altamura alla vittoria contro il Manfredonia C5 Lecosta trascina la Iesi Futsal Altamura alla vittoria contro il Manfredonia C5 Netta e meritata la vittoria casalinga, terminata con il risultato di 4-1
La Iesi Futsal Altamura cede nel derby contro l’Atletico Cassano La Iesi Futsal Altamura cede nel derby contro l’Atletico Cassano Battuta in trasferta per il risultato di 4-1
1 Maiullari fa poker e la Iesi Futsal Altamura va Maiullari fa poker e la Iesi Futsal Altamura va Alta tensione nei minuti finali del match contro il Ruvo che, nonostante gli sforzi, non riesce a conseguire il pareggio
© 2001-2019 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
AltamuraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.