Pellegrino Sport - Azetium Rutigliano
Pellegrino Sport - Azetium Rutigliano
Calcio a 5

Pellegrino Sport, vittoria netta contro l'Azetium Rutigliano

Vittoria mai in discussione per la formazione altamurana che domina sin dalle prime battute

Ancora un vittoria casalinga per la Pellegrino Sport che supera con merito l'Azetium Rutigliano al termine di una gara dominata sin dalle prime battute. Il punteggio tennistico maturato dopo 60 minuti, rende atto della supremazia altamurana ed è frutto di una fase difensiva quasi perfetta unita ad un attacco rapido ed incisivo.

Al quintetto base composto da Micello, Pometti, Facendola, Caione e DeSa rio, Mister Mascolo chiede un approccio alla gara più incisivo delle ultime uscite, nelle quali i primi minuti di gara non sono stati mai brillanti; ed il cinque schierato al fischio d'inizio sembra accontentarlo: al 1' arriva la prima palla gol per De Sario che, servito sul secondo palo da Pometti, manca il bersaglio; passano pochi minuti e la squadra di casa, in tenuta giallo-blu per l'occasione, trova subito il vantaggio con Facendola che dall'out sinistro supera il portiere con una puntata mancina e fulminea. Al 8' la formazione ospite perde il suo portiere Troiani che ingenuamente blocca la palla fuori dal limite dell'area di rigore, guadagnando così gli spogliatoi anzitempo; il sostituto Reddavide respinge il calcio di punizione di Basile e così i padroni di casa provano ad approfittare della superiorità numerica. Nei due minuti successivi gli altamurani ci provano per quattro volte: Basile trova ancora la respinta dell'estremo difensore rutiglianese sul tentativo dal limite; a De Sario si oppone invece la sfortuna visti i tre legni colpiti in rapida successione, in altrettanti tentativi; così il punteggio resta invariato e la parità numerica viene ristabilita.

La Pellegrino sembra controllare tranquillamente la gara ma viene colpita al primo affondo ospite: Altieri guadagna un calcio punizione dai 7 metri in zona centrale e Simone lo trasforma infilando il pallone dell'1-1 con un destro rasoterra, tra Micello e la barriera; la segnatura regala entusiasmo e convinzione alla squadra ospite che ci prova da fuori con Sciannamblo: il tentativo però, si stampa sulla traversa della porta altamurana. Dopo la fiammata rutiglianese, la squadra di casa si scuote: ci provano Di Tommaso e due volte Onofrio ma Reddavide non fa rimpiangere Troiani e compie tre ottimi interventi sui tentativi avversari. Il portiere ospite deve però arrendersi al 20', quando Caione lo infila per la seconda volta con un destro piazzato riportando i suoi in vantaggio; l'Azetium prova a reagire ma le iniziative vengono tutte bloccate sul nascere dalla grande attenzione difensiva altamurana ed al 25' arriva un'altra segnatura per i padroni di casa: Di Tommaso recupera palla nella sua trequarti e si invola rapidissimo verso Reddavide, lo supera con una finta e deposita la palla in rete. Il finale di frazione non regala emozioni e così le squadre vanno al riposo sul 3-1.

La ripresa parte con il prevedibile tentativo di riaprire la gara ad opera della squadra ospite: il primo a provarci è Altieri che sguscia tra le maglie giallo-blu e prova ad impensierire Micello ma il portiere di casa fa buona guardia e sventa la minaccia. Poi, ancora sugli sviluppi di un calcio di punizione dello stesso Altieri, arriva una clamorosa palla gol per gli ospiti: il tentativo viene deviato dalla barriera e finisce sui piedi di Sassanelli che, ad un passo dalla linea di porta, non riesce a trovare il tempo della battuta consentendo a Micello di bloccare la sfera. La Pellegrino si scuote ed al 10', con una perfetta ripartenza, assesta il colpo del KO: Caione scappa centralmente e serve De Sario sulla sinistra che offre ad Onofrio, appostato sul secondo palo, il pallone del 4-1; la contesa si chiude praticamente qui e la seconda parte di frazione diventa un monologo di marca altamurana.

Pometti va via in bello stile superando il diretto marcatore sulla fascia destra ma il suo assist per Pellegrino, appostato al limite dell'area di rigore, è troppo arretrato e non gli consente la comoda battuta a rete; l'universale altamurano avrà però modo di rifarsi qualche minuto dopo quando, sugli sviluppi di una bella iniziativa sull'out sinistro del giovane Tancredi, si lancia sul perfetto assist mancino del compagno e devia in rete il pallone per la quinta volta; grande esultanza di tutta la panchina per la rete di Nicola Pellegrino che mancava da ormai 12 mesi, visto anche il lungo periodo d'assenza dovuto all'infortunio al ginocchio occorso sul finale della scorsa stagione. Alla festa del gol partecipa anche il centrale argentino Pometti che recupera palla ancora sulla fascia sinistra, supera Reddavide in uscita e deposita in rete per il 6-1; nel finale di gara arrivano ancora palle gol per i padroni di casa: poi è Di Tommaso a sfiorare la doppietta personale con una girata nel cuore dell'area di rigore che si spegne sul fondo; infine è ancora Basile a cercare la rete con una bella deviazione di tacco deviata in corner da Reddavide che limita il passivo al triplice fischio.

Ottima prestazione, dunque, per la Pellegrino Sport che supera in maniera netta un avversario in piena lotta salvezza come l'Azetium Rutigliano; la grande concentrazione in fase difensiva, degna della seconda miglior difesa del campionato, ha consentito di ottenere i tre punti senza particolari patemi, consentendo chances all'avversario solo sui calci piazzati. In classifica viene consolidato il terzo posto viste le sconfitte esterne di Futsal Taranto e Futsal Barletta, ora fermo al secondo posto a sole tre lunghezze.

Ufficio Stampa Pellegrino Sport C/5
23 fotoPellegrino Sport - Azetium Rutigliano
Pellegrino Sport - Azetium Rutigliano 6 - 1Pellegrino Sport - Azetium Rutigliano 6 - 1Pellegrino Sport - Azetium Rutigliano 6 - 1Pellegrino Sport - Azetium Rutigliano 6 - 1Pellegrino Sport - Azetium Rutigliano 6 - 1Pellegrino Sport - Azetium Rutigliano 6 - 1Pellegrino Sport - Azetium Rutigliano 6 - 1Pellegrino Sport - Azetium Rutigliano 6 - 1Pellegrino Sport - Azetium Rutigliano 6 - 1Pellegrino Sport - Azetium Rutigliano 6 - 1Pellegrino Sport - Azetium Rutigliano 6 - 1Pellegrino Sport - Azetium Rutigliano 6 - 1Pellegrino Sport - Azetium Rutigliano 6 - 1Pellegrino Sport - Azetium Rutigliano 6 - 1Pellegrino Sport - Azetium Rutigliano 6 - 1Pellegrino Sport - Azetium Rutigliano 6 - 1Pellegrino Sport - Azetium Rutigliano 6 - 1Pellegrino Sport - Azetium Rutigliano 6 - 1Pellegrino Sport - Azetium Rutigliano 6 - 1Pellegrino Sport - Azetium Rutigliano 6 - 1Pellegrino Sport - Azetium Rutigliano 6 - 1Pellegrino Sport - Azetium Rutigliano 6 - 1Pellegrino Sport - Azetium Rutigliano 6 - 1
PELLEGRINO SPORT – AZETIUM RUTIGLIANO 6 – 1

FPELLEGRINO SPORT
: Micello, Facendola, Pellegrino, Pometti, Onofrio, DiTommaso, DeSario, Basile, Tancredi, Caione, Gramegna, Crisanti. All: Mascolo
AZETIUM RUTIGLIANO: Troiani, Prondandoleo, Peschetola, Damato, Sciannamblo, Putignano, DePalma, Simone, Sassanelli, Altieri, Reddavide
MARCATORI: 3' Facendola (PS), 10' Simone (AR), 20' Caione (PS), 25' DiTommaso (PS), 40' Onofrio (PS), 46' Pellegrino (PS), 51' Pometti (PS)

Campionato Regionale C1

23^ Giornata

Alberto C5 - Futsal Barletta5 - 2
Atletico Ruvo - Lc Five Martina2 - 4
Nettuno - Fovea6 - 4
Noci C5 - Tris Gravina2 - 1
Pellegrino Sport - Azetium Rutigliano6 - 1
Salinis - Città di Bari C56 - 3
Sammichele - Futsal Messapia4 - 1
Villeneuve Barletta - Futsal Taranto3 - 2

Classifica
Lc Five Martina67
Futsal Barletta47
Pellegrino Sport44
Futsal Taranto40
Atletico Ruvo37
Salinis36
Alberto C536
Sammichele35
Tris Gravina29
Noci C528
Nettuno26
Città di Bari C526
Fovea23
Villeneuve Barletta20
Azetium Rutigliano18
Futsal Messapia12
  • Vittoria
  • Calcio a 5
  • Pellegrino Sport
  • Serie C1
  • Azetium Rutigliano
Altri contenuti a tema
La squadra del "Redentore" seconda nei campionati italiani per ragazzi La squadra del "Redentore" seconda nei campionati italiani per ragazzi Calcio a 5: finali nazionali del CSI disputate a Cesenatico
Calcio a 5, l'Altamura ricorda Domi Martimucci Calcio a 5, l'Altamura ricorda Domi Martimucci Nell'ultima giornata superato il Matera (6-5) e accesso ai play-off
La Soccer Altamura vince la fase regionale di Coppa Italia La Soccer Altamura vince la fase regionale di Coppa Italia Nel calcio a 5 femminile. In finale superato il Taranto ai rigori
Iesi Futsal Altamura cuor di leone cade solo nel finale contro la Tombesi C5 Iesi Futsal Altamura cuor di leone cade solo nel finale contro la Tombesi C5 Nei minuti finali, gli avversari segnano portando a casa la vittoria
Iesi Futsal Altamura: Francesco Lorusso torna a casa Iesi Futsal Altamura: Francesco Lorusso torna a casa Tornerà ad indossare i colori della sua città, dopo due stagioni nell'Atletico Cassano
Lecosta trascina la Iesi Futsal Altamura alla vittoria contro il Manfredonia C5 Lecosta trascina la Iesi Futsal Altamura alla vittoria contro il Manfredonia C5 Netta e meritata la vittoria casalinga, terminata con il risultato di 4-1
La Iesi Futsal Altamura cede nel derby contro l’Atletico Cassano La Iesi Futsal Altamura cede nel derby contro l’Atletico Cassano Battuta in trasferta per il risultato di 4-1
1 Maiullari fa poker e la Iesi Futsal Altamura va Maiullari fa poker e la Iesi Futsal Altamura va Alta tensione nei minuti finali del match contro il Ruvo che, nonostante gli sforzi, non riesce a conseguire il pareggio
© 2001-2019 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
AltamuraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.