As volley altamura
As volley altamura
Volley

A.S. Volley Altamura batte l’Arzano e compie un passo quasi decisivo verso la salvezza

3 a 1 il risultato finale

Al termine di una partita ricca di colpi di scena, le ragazze di Mister Festa possono festeggiare una vittoria di capitale importanza, anche alla luce dei risultati proveniente dagli altri campi. L'Oria, infatti, sconfitto è ora distante ben quattro lunghezze a 3 giornate dal termine del torneo. Ma andiamo con ordine: Altamura reduce da un trend più che positivo e Arzano appesa alle speranze play-off si affrontano al PalaBaldassarra di fronte a poco più di un centinaio di spettatori. Starting six canonico per Carlo Festa, che si affida alla forza del gruppo. Dall'altra parte della rete, il mister ospite Borghesio si affida alla verve realizzativa di Campolo per scardinare la retroguardia altamurana. Prime battute di gioco che vedono salire in cattedra sin da subito le ragazze di casa: 8-3. Arzano prova a cambiare qualcosa nella formazione con l'ingresso di Severino e Musella al posto delle deludenti Russo e Guadagnino, ma la musica non cambia: 16-8. Altamura gioca sul velluto, gestisce con tranquillità il vantaggio e i tentativi, vani, delle ospiti di rifarsi sotto. Un attacco da zona 2 dell'opposto Giogli chiude il set: 25-21.

Borghesio getta nella mischia anche la veterana Sforza nel tentativo di sovvertire il risultato. La battuta altamurana è efficace: 8-6 al primo time out tecnico. Arzano risponde colpo su colpo, 9-9 ma un ottimo servizio di Licata permette alle sue di allungare: 16-13. Ospiti che perdono nuovamente il pallino del gioco e padroni di casa che volano sul 20-15. Arzano accorcia fino al 23-20, ma è un block-out di Licata e un out di Campolo a fissare il punteggio sul 25-20 e doppio vantaggio nei set per Ancora &Co. Altamura decisa a chiudere i conti: 8-6. Arzano prova a fare quel che può 12-10. A questo punto l'ospite che non ti aspetti e che viene a rovinarti la giornata: la pioggia. Non è uno scherzo, non si gioca all'aperto ma è quello che succede. Fuori si scatena un acquazzone e la pioggia, attraverso le famosissime perdite dal solaio, cade in campo. Da regolamento l'arbitro sospende la gara in attesa di un miglioramento delle condizioni meteo, e di conseguenza di una diminuzione della quantità di acqua sul parquet. Situazione che tarda ad arrivare. La società si mobilita e riesce ad avere la possibilità di proseguire la partita nell'altro palazzetto della città. Una macchia nera da "lavare" sin da subito. La gara d'appalto per l'assegnazione dei lavori si sta svolgendo e si dovrebbe cominciare dal giugno prossimo, sperando che questo accadimento sproni l'amministrazione comunale appena insediatasi a svolgere il tutto nel minor tempo possibile. Esodo in via Piccinni, quindi, dove viene uiltimata la gara. Il set, azzerato, vede la supremazia delle "padroni di casa", che volano fino al massimo vantaggio: 19-12. Poi, come spesso accaduto in questo campionato, le biancorosse staccano la spina e permettono il ritorno delle avversarie. Si va ai vantaggi e sono le campane a spuntarla: 24-26.

Partita che di fatto si è riaperta. Quarto set combattutissimo e giocato sul filo dell'equilibrio fino al 20-20. Le maggiori motivazioni delle ragazze di mister Festa permettono di trovare gli spunti decisivi e chiudere set e gara a proprio favore: 25-21. Una partita sicuramente atipica, mai messa seriamente in discussione, nonostante le varie peripezie, che potevano costare caro. L' A.S.Volley Altamura ora vede il sogno salvezza da vicino. Già domenica, infatti, si potrebbe festeggiare: se dovessero perdere Oria e Taranto, vincendo contro la diretta concorrente Accademia Benevento, significherebbe salvezza aritmetica con due giornate di anticipo: un autentico miraggio fino a qualche mese fa.
Antonio Martino
Addetto Stampa A.S.Volley Altamura
Serie B2 Girone G
27^ Giornata

Scuola Volley Salerno - Asd Livi Volley Potenza 0 – 3
Nuova Skilo S. Pietro Br - Asd Azzurra Molfetta Ba 3 – 1
Asd Palafiom Taranto - Accademia Volley Benevento 3 – 1
Volley Altamura Ba - Arzano Volley Na 3 – 1
Volley 2000 Acquaviva Ba - Aito Volley Sarno Sa 1 – 3
Asci Potenza - Sfira Industriale Oria Br 3 – 0
As Benevento Volley - Cofimar Battipaglia Sa 0 – 3
Centro Ester Napoli - Clemente Dibenedetto Ba 3 – 0

Classifica
Aito Volley Sarno Sa 67
Nuova Skilo S. Pietro Br 65
Centro Ester Napoli 63
Asd Azzurra Molfetta Ba 60
Cofimar Battipaglia Sa 59
Arzano Volley Na 57
Asd Livi Volley Potenza 42
As Benevento Volley 40
Asci Potenza 35
Volley Altamura Ba 31
Accademia Volley Benevento 31
Asd Palafiom Taranto 27
Sfira Industriale Oria Br 27
Clemente Dibenedetto Ba 23
Volley 2000 Acquaviva Ba 21
Scuola Volley Salerno -3
  • Partita
  • A. S. Volley Altamura
  • Palazzetto dello Sport
  • Arzano
Altri contenuti a tema
Impianti sportivi, rinasce la "Cupola" Impianti sportivi, rinasce la "Cupola" In atto i lavori di completamento all'interno della struttura
Bando Sport e periferie, presentato progetto per campetto in via Manzoni Bando Sport e periferie, presentato progetto per campetto in via Manzoni E per i palazzetti il Comune taglia i ticket per le gare ufficiali
Palazzetto in via Piccinni, via libera al progetto definitivo Palazzetto in via Piccinni, via libera al progetto definitivo Il Comune ha stanziato oltre 800.000 euro. I lavori mirano a riaprire la struttura
Volley, la Leonessa perde in casa della capolista Volley, la Leonessa perde in casa della capolista Turno di riposo per la Murgia sport. Due successi, invece, per le squadre impegnate in 1^ divisione
Volley, inizio d’anno da dimenticare in serie C Volley, inizio d’anno da dimenticare in serie C Bene, invece, le due squadre di prima divisione
Coperture dei palazzetti di via Manzoni e via Piccinni: approvati gli atti Coperture dei palazzetti di via Manzoni e via Piccinni: approvati gli atti L'appalto per un importo complessivo di 1.189.000 euro
Uno sguardo alla situazione delle strutture sportive Uno sguardo alla situazione delle strutture sportive Con la fine dei vari campionati, facciamo il punto sui lavori di ristrutturazione presenti e futuri
Impianti sportivi cittadini in condizioni fatiscenti Impianti sportivi cittadini in condizioni fatiscenti Il Movimento cittadino Aria Fresca chiede interventi
© 2001-2019 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
AltamuraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.