contributo solidarieta
contributo solidarieta
Economia

Zona arancione a dicembre, pubblicato il bando dei ristori

Ecco le categorie di imprese interessate

A partire da oggi è possibile presentare le domande per i ristori dovuti alle imprese dei Comuni, tra cui Altamura e Gravina, rimasti in zona arancione una settimana in più a dicembre (dall'8 al 14 dicembre). A disposizione 10.600.000 euro per i due Comuni murgiani e altri quattro della provincia Barletta-Andria-Trani (Andria, Barletta, Bisceglie, Spinazzola).

Il bando è rivolto a micro piccole e medie imprese (MPMI) aventi sede legale e/o almeno un'unità locale operativa nei seguenti Comuni delle province di Bari e BAT.

Le imprese devono essere regolarmente costituite e iscritte nel registro delle imprese alla data di apertura del bando ed essere attive con data antecedente al 25 ottobre 2020, in virtù di idoneo titolo autorizzativo (Scia o Autorizzazione).

Devono, inoltre, avere, alla stessa data, uno dei seguenti codici Ateco (prevalente in Agenzia Entrate e primario e/o prevalente al registro imprese)
  • 55.10 Alberghi
  • 56.10.11 Ristorazione con somministrazione;
  • 56.10.12 Attività di ristorazione connesse alle aziende agricole;
  • 56.10.30 Gelaterie e pasticcerie;
  • 56.10.41 Gelaterie e pasticcerie ambulanti;
  • 56.30 Bar e altri esercizi simili senza cucina
Il termine per presentare le domande si è aperto questa mattina ed è possibile farlo fino alle ore 14:00 dell'1 aprile. La domanda di contributo dovrà essere inviata esclusivamente per via telematica, attraverso la piattaforma Restart di Infocamere.

Il contributo consiste in un apporto a fondo perduto erogato in un'unica soluzione. Tale contributo sarà determinato secondo le modalità seguenti:
a) per le imprese costituite in data antecedente al 1 gennaio 2020:
  • in caso di fatturato 2019 compresi tra € 0,00 e € 10.000,00, un ristoro pari al 5% del fatturato stesso (non è previsto un contributo minimo);
  • in caso di fatturato 2019 superiore a € 10.000,00, un ristoro calcolato applicando al calo di fatturato subito nel periodo 8 - 14 dicembre 2020 rispetto allo stesso periodo del 2019 , una quota percentuale in base ai codici Ateco e agli scaglioni di fatturato riportati, come specificato nel bando.
b) per le imprese costituite in data successiva al 1 gennaio 2020:
  • un importo di € 375,00 per le imprese aventi uno dei seguenti codici ATECO: 55.10, 56.10.30, 56.10.41, 56.30
  • un importo di € 500,00 per le imprese aventi codice ATECO: 56.10.11 o 56.10.12
Bando della Camera di commercioRistori zona arancione
  • Imprese
  • Contributi
Altri contenuti a tema
Bando architettura rurale, proroga dei termini Bando architettura rurale, proroga dei termini La Puglia è una delle regioni con il maggior numero di domande
Formazione: siglato accordo di collaborazione Formazione: siglato accordo di collaborazione Tra Murgia sviluppo e il Cirpas dell'Università di Bari
1 Pubblicato l'avviso regionale per il reddito energetico Pubblicato l'avviso regionale per il reddito energetico Contributi per realizzare impianti di energia da fonte rinnovabile
Aumento dei costi di produzione, interventi contro il caro-energia Aumento dei costi di produzione, interventi contro il caro-energia La strategia della Regione Puglia con un pacchetto di misure
In Puglia tornano i “NidI”, nuove iniziative d'impresa In Puglia tornano i “NidI”, nuove iniziative d'impresa Misure di sostegno alle micro e medie imprese
Shock dei costi energetici, aziende in grave difficoltà Shock dei costi energetici, aziende in grave difficoltà Allarme della Confartigianato: "Problema non viene affrontato"
Fondi ai Comuni per aiutare gli sfrattati Fondi ai Comuni per aiutare gli sfrattati Sono i contributi per la "morosità incolpevole"
Puglia sociale, contributi alle associazioni Puglia sociale, contributi alle associazioni Messi a disposizione 8,6 milioni di euro
© 2001-2022 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
AltamuraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.