panchina imbrattata
panchina imbrattata
Politica

Villa comunale, imbrattata la panchina arcobaleno dedicata alle unioni civili

I Giovani Democratici accusano i responsabili di intolleranza

Domenica scorsa i Giovani Democratici hanno organizzato "Villarte", un'iniziativa artistica e politica che ha coinvolto associazioni culturali e del terzo settore, altre aggregazioni politiche. Nove panchine della Villa comunale sono state pitturate, ciascuna con un colore ed un tema specifico.

L'arcobaleno rappresenta le unioni civili, il verde lo sport, il nero a tinte rosse è la panchina dedicata a "Noi siamo Domi" in memoria di Domenico Martimucci, il bianco per la purezza dei bambini, il giallo per il "no al bullismo", il rosso vivace per dire "no alla violenza contro le donne", il blu per le vittime del mare e altri ancora.

Un'iniziativa bella e partecipata anche se si sono registrati pure commenti negativi, soprattutto sulla scelta di alcuni temi oppure per la mancanza di un piano di recupero complessivo di questo luogo. Si è sviluppato un dibattito che, comunque, nulla toglie alla freschezza dell'iniziativa e - perché no - anche di confrontarsi sulle questioni di stretta attualità.

E' durata pochi giorni la nuova versione della panchina arcobaleno, quella sulle unioni civili. Nella notte i simboli sono stati oscurati da vernice nera.

I Giovani Democratici hanno deciso di farlo sapere pubblicamente ed hanno definito gli artefici di tale imbrattamento come intolleranti: "Questo è quello che insegnate: ad essere intolleranti verso chi pensate sia diverso da noi in realtà, i veri diversi siete voi".

(Nelle foto il confronto fra la panchina riverniciata dai Giovani Democratici e quella poi imbrattata)
  • Giovani democratici
  • Villa comunale
Altri contenuti a tema
5 Villa comunale, un milione e mezzo di euro per rimetterla a nuovo Villa comunale, un milione e mezzo di euro per rimetterla a nuovo Via libera del Comune al progetto di sistemazione straordinaria
1 Si dipingono le panchine anche in piazza Stazione Si dipingono le panchine anche in piazza Stazione Dopo la Villa comunale i Giovani Democratici fanno il bis
Alessandro Cornacchia è il nuovo segretario dei giovani democratici Alessandro Cornacchia è il nuovo segretario dei giovani democratici Mozione unica per il successore di Rifino
Aule studio per studenti, i giovani democratici chiudono la sede Aule studio per studenti, i giovani democratici chiudono la sede Dopo quattro mesi il bubbone torna nelle mani dell’amministrazione
Da oggi si studia nella sede dei Giovani Democratici Da oggi si studia nella sede dei Giovani Democratici La sede del partito apre le porte ai giovani studenti universitari per sopperire alla mancanza di aule studio
Villa comunale, primi segnali di recupero Villa comunale, primi segnali di recupero Nuova illuminazione e sistema di videosorveglianza
Strutture sportive di città, carenze inaccettabili Strutture sportive di città, carenze inaccettabili I GD accusano, l'Amministrazione risponde
"La conoscenza non si svende" "La conoscenza non si svende" E' la considerazione dei GD sulla lista dei beni in vendita del Liceo
© 2001-2019 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
AltamuraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.