Zaini davanti alle scuole
Zaini davanti alle scuole
Scuola e Lavoro

La protesta silenziosa degli zaini davanti alle scuole

Dopo la sospensione delle attività in presenza. Costituito un comitato

Una protesta silenziosa. Zaini e cartelli lasciati davanti ai cancelli delle scuole primarie di Altamura. Da oggi, per effetto di un'ordinanza del presidente della giunta regionale pugliese Emiliano, sono sospese le attività in presenza nelle scuole, sostituite con la didattica a distanza (o digitale integrata).

L'iniziativa è stata proposta da un comitato cittadino per la mobilitazione a favore del diritto alla salute e all'istruzione ed è stata organizzata in concomitanza con la manifestazione di questa mattina a Bari, davanti alla Regione.

Viene criticata la motivazione dell'ordinanza. "Chiudere le scuole, confinare bambini e ragazzi, sottrarre loro qualsiasi occasione di socialità, spersonalizzare il rapporto con i loro insegnanti, è veramente di vitale importanza - scrive il comitato - nella lotta al nuovo coronavirus? E poi, è accettabile che queste decisioni siano adottate senza un'adeguata trasparenza, senza comunicare se i contagi siano avvenuti nelle scuole (e non per le scuole), quali miglioramenti ci si aspetta e quali siano le misure da adottare dopo l'eventuale riapertura successiva al 24 novembre?La Regione Puglia pur riferendo che ci sarebbero 417 studenti e 151 docenti positivi al virus (su 9.437 attualmente positivi al 28/10/2020) dichiara apertamente di non riuscire ad individuare le origini del contagio (per la difficoltà delle strutture sanitarie regionali ad eseguire il tracciamento dei casi e i tamponi diagnostici). In sostanza, c'è un problema nella gestione dell'attività sanitaria e si intende risolverlo scaricandolo sulla scuola, anche perché riguarda categorie sociali ormai tra le meno combattive. Oggi più che mai quindi dobbiamo proteggere la scuola e la sanità pubblica".

Domenica, alle ore 10.00, è prevista un'assemblea in piazza Zanardelli.
  • Scuola
Altri contenuti a tema
Polo per l'infanzia a Trentacapilli, scelti i progetti migliori Polo per l'infanzia a Trentacapilli, scelti i progetti migliori A breve si conosceranno i vincitori
Caldaia non funziona, sospesa attività didattica in una scuola Caldaia non funziona, sospesa attività didattica in una scuola Aule al freddo alla "San Giovanni Bosco"
1 Una scuola dell'infanzia chiusa per sanificazione Una scuola dell'infanzia chiusa per sanificazione Ordinanza di due giorni per la “Wojtyla”
Scuola in Puglia, rimane la didattica a distanza a richiesta Scuola in Puglia, rimane la didattica a distanza a richiesta Tar: la prima ordinanza di Emiliano non è più efficace, rimane in piedi la seconda
Dilemma scuole, aperte o chiuse? Oggi la decisione del Tar Dilemma scuole, aperte o chiuse? Oggi la decisione del Tar Il tribunale si pronuncia sull'ordinanza di Emiliano
Interventi di edilizia leggera nelle scuole Interventi di edilizia leggera nelle scuole Consegnati i lavori per gli adeguamenti alle regole anti-Covid
Ministero dell'istruzione insiste: Emiliano ritiri o corregga ordinanza Ministero dell'istruzione insiste: Emiliano ritiri o corregga ordinanza "Evitare il conflitto tra scuole e famiglie"
Ordinanza di Emiliano sulla scuola, riprendono le lezioni in presenza Ordinanza di Emiliano sulla scuola, riprendono le lezioni in presenza E' possibile la didattica a distanza per famiglie che lo chiedono
© 2001-2020 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
AltamuraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.