incidente strada statale 96 del 10 settembre 2018
incidente strada statale 96 del 10 settembre 2018
Trasporti

Incidenti stradali, nel 2018 quattro mortali ad Altamura

I dati nel rapporto dell'agenzia regionale sui trasporti

L'agenzia regionale sulla mobilità e i trasporti Asset ha comunicato il rapporto annuale sugli incidenti stradali in Puglia. La relazione si riferisce al 2018.

L'anno scorso la Puglia ha registrato 9.685 sinistri stradali con danno a persone. Tali incidenti hanno provocato 201 vittime (di cui 133 conducenti, 50 trasportati e 18 pedoni) ed il ferimento di 16.135 persone. Rispetto all'ultimo anno, i dati del 2018 hanno registrato un decremento sia per l'incidentalità stradale che per la mortalità da incidente stradale e, in particolare, si è registrato il valore più basso, a partire dall'anno 2001, nel numero dei sinistri mortali (167) e del numero dei morti (201).

Ad Altamura si sono verificati quattro incidenti mortali, tre su strade extraurbane e uno in città.

Tornando ai dati complessivi della Puglia, comparandoli con il 2017 si è osservato che il numero degli incidenti con lesioni a persone è diminuito dell'1,0% mentre il numero dei feriti è rimasto su valori stabili (+0,1%); gli incidenti mortali registrano un decremento del 20,5% ed il numero dei deceduti si riduce del 14,8%.

Rispetto agli obiettivi dell'Unione Europea che prevedono la riduzione del 50% della mortalità da raggiungere nel 2020 rispetto al dato registrato dieci anni prima il risultato della Puglia nel 2018, confrontato al 2008, è pari al 43,0%.

Dalla distribuzione geografica dell'incidentalità stradale è emerso che l'area metropolitana di Bari ha registrato il maggior numero di incidenti (37,5%), il maggior numero di feriti (36,6%) e quest'anno si è aggiudicata, insieme alla provincia di Foggia, anche la maglia nera della mortalità con 58 decessi (28,9%).

Le strade con più incidenti nell'area metropolitana di Bari sono la SS. 016 (209 incidenti di cui 3 mortali, 3 morti e 401 feriti), la SS. 100 (47 incidenti di cui 2 mortali, 5 deceduti e 86 feriti), la SS. 96 (47 sinistri di cui 1 mortale, 1 deceduto e 105 feriti) e la SS. 172 (37 sinistri di cui 2 mortali, 2 deceduti e 73 feriti). Tra le strade provinciali le più numerose in termini di incidenti sono state la SP. 231 (43 sinistri di cui 2 mortali, 3 morti e 71 feriti), la SP. 237 (27 sinistri e 53 feriti), SP. 236 (25 sinistri di cui 2 mortali, 2 morti e 48 feriti), la SP. 240 con 43 sinistri di cui 2 mortali, 2 morti e 35 feriti.

(Nella foto di Archivio un incidente con feriti avvenuto nel 2018 sulla strada statale 96)
  • Incidente stradale
Altri contenuti a tema
1 Centauro morto sulla provinciale "Tarantina" Centauro morto sulla provinciale "Tarantina" Moto ha perso controllo della strada
1 Scontro tra pullman e moto nell'Ospedale della Murgia Scontro tra pullman e moto nell'Ospedale della Murgia Un uomo è rimasto ferito. L'incidente è avvenuto all'ingresso dell'area ospedaliera
3 Auto in un fosso, tre feriti in incidente ad Altamura Auto in un fosso, tre feriti in incidente ad Altamura Sono ricoverati in ospedale
Auto si ribalta. Paura per un uomo Auto si ribalta. Paura per un uomo Incidente questa mattina ad Altamura
Paura sulla statale 96 per un incidente sotto la pioggia Paura sulla statale 96 per un incidente sotto la pioggia Nessuna conseguenza per le persone
Investito nel Foggiano, morto altamurano Investito nel Foggiano, morto altamurano Nei pressi di Manfredonia mentre era al lavoro per un trasporto eccezionale
Oggi l'ultimo saluto a Mara Oggi l'ultimo saluto a Mara Nel pomeriggio i funerali in Cattedrale
2 Incidente sulla statale 96, coinvolto anche autotrasportatore altamurano Incidente sulla statale 96, coinvolto anche autotrasportatore altamurano Sta bene ma è molto provato. Una delle vittime di ieri è un ambasciatore del Brasile
© 2001-2019 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
AltamuraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.