Clemente Dibenedetto Leonessa Altamura
Clemente Dibenedetto Leonessa Altamura
Volley

Settimana magica per la Clemente Dibenedetto Leonessa Altamura

Conquistato anche il titolo regionale under 16

Elezioni Regionali 2020
Settimana da ricordare per la Clemente Dibenedetto Leonessa Altamura. Il sodalizio altamurano, che domenica scorsa aveva vinto il titolo regionale under 14, ha conquistato anche il titolo regionale under 16, e posto una seria ipoteca sul quello under 18. Avversaria, in tutte e due le finali la squadra del Progetto ASPAV/Florens di Valenzano e Castellana Grotte, autentica rappresentativa regionale. E ci si attendeva una doppia sfida dai contenuti tecnici ed agonistici particolarmente accesi, anche se, quello che si è visto in occasione della finale under 18, forse va un po' oltre.

In campo, c'è stata poca storia, con le ragazze del Progetto che hanno assaporato il vantaggio solo sull'1-0 del primo set, in seguito ad un servizio out delle ospiti. La reazione delle leonesse è stata di quelle terribili, nonostante un time-out chiamato dalla panchina di casa sull'1-5, dopo 6'45" di gioco si era già sull'1-11 in favore di Nunzia Ragone e compagne e dopo altri 2' il set, sul 2-14 era di fatto già in archivio. Le padrone di casa hanno provato a reagire ma, in soli 19' complessivi l'Altamura si è imposta per 25-12 dopo un attacco della Caputo. Nel secondo set, gara in bilico fino al 10-10, quando le biancorosse hanno nuovamente cambiato marcia, piazzando un parziale di 10-3, e chiudendo i conti sul 25-19 in 21'. A quel punto, con la gara, che sembrava segnata è arrivato, inspiegabile un black-out, che ha costretto gli arbitri a sospendere la gara per 17'. Alla ripresa del gioco, le ragazze del Progetto hanno provato a profondere il massimo sforzo, lanciandosi sul 9-6. Ma è stato il canto del cigno delle padrone di casa, subissate dalla superiorità tecnica delle murgiane che con un altro parziale pesante (8-1) hanno ribaltato l'inerzia del set, chiuso poi con un muro di Angela Facendola (top scorer con 17 punti) e un ace dell'altra centrale Nunzia Ragone (13 punti personali). Il 3-0 non è assolutamente garanzia di vittoria già acquisita, ma sicuramente costituisce il viatico migliore, in vista della gara di ritorno, in programma ad Altamura lunedì 10.

Molto più combattute le due finali under 16, ma in questo caso, il tutto si è svolto in un clima di maggiore sportività: ad Altamura, le ragazze del "Progetto" hanno vinto il primo set per 19-25, ma sono state poi messe sotto dalla grande reazione delle leonesse nei due set successivi, prima per 25-18, poi per 25-22. Stupenda girandola di emozioni nel set finale, con le altamurane padrone del campo fino al 16-10, poi messe sotto fino al 17-20, ma capaci di un nuovo ribaltamento fino al 25-21 firmato dalla capitano Giulia Passaseo (top scorer di giornata con 23 punti, davanti ad Angela Facendola con 22).

La finale di ritorno a Valenzano, due giorni dopo la finale under 18 lasciava qualche timore alla squadra altamurana, che però, questa volta, ha trovato un clima, caldo, come si compete ad una finale, ma assolutamente nei binari della sportività. E lo spettacolo se ne è giovato: trascinate da una monumentale Angela Facendola (MVP a fine gara con 37 punti, 8 dei quali direttamente al servizio, e 4 a muro) la squadra altamurana si è portata sul 20-24. La reazione delle mai dome padrone di casa è stata puntuale e le ragazze del progetto hanno annullato tutti i quattro set point. Le leonesse hanno chiuso comunque il set sul 24-26, dopo un attacco di Mina Cucinelli e uno della Passaseo.

Nel secondo set, ha regnato l'equilibrio fino allo scatto decisivo delle padrone di casa, dal 22-22 al 25-22. Le ragazze del Progetto sono partite di slancio anche nel terzo set, fino al 6-1. La reazione delle altamurane è stata decisa e la Leonessa si è portata sull'11-16, ma alle ragazze di Vita Simone è mancato il killer-instinct e le mai dome padrone di casa hanno nuovamente ribaltato la situazione, chiudendo 25-21. Proprio quando la finale sembrava riaperta, l'Altamura si è ritrovata e nel quarto set ha piazzato il primo break dal 2-2 al 2-6, non facendo più rientrare le avversarie, fino al 16-25 firmato da un attacco dal centro di Mina Cucinelli. Sul 2-2, la gara si è svuotata di gran parte del suo significato, ma anche nel tie-break, le due compagini hanno offerto uno spettacolo all'altezza, fino all11-15 che fissato il punteggio sul 2-3 in favore delle campionesse regionali.

Tra le scene più belle annoveriamo, il convinto applauso che a fine gara le ragazze altamurane hanno rivolto alle avversarie sconfitte, ma meritevoli di quello che in epoca cavalleresca si chiamava "onore delle armi", un privilegio che si concedeva solo agli avversari particolarmente meritevoli, e questa squadra (che ha prontamente risposto all'applauso, anche abbracciando le avversarie) è stata, almeno fino ad ora, l'unica squadra a strappare quest'anno un titolo alla Leonessa. L'episodio rimarca anche la grande umiltà e la grande umanità di un gruppo, che sa sempre riconoscere il valore dell'avversario.

La Clemente Dibenedetto Leonessa Altamura tornerà in campo sabato 8 Maggio, quando sarà ospite al PalaBaldassarra l'Acquaviva per l'ultima giornata del campionato di B-2. Intanto, sempre sabato pomeriggio (ore 15.10), la centrale Nunzia Ragone, sarà ospite, insieme a Luigi Mininni, dirigente responsabile della Comunicazione della Leonessa, nel programma "Anteprima Sport" su Radio Altamura1 (streaming www.radioaltamurauno.it). Sarà presentata anche la finale regionale under 18 di lunedì sera.

Ufficio Stampa
Clemente Dibenedetto
Leonessa Volley
Altamura
  • Clemente Dibenedetto Leonessa volley
  • Altamura
  • Vittoria
  • Sport
  • Puglia
Altri contenuti a tema
Via libera agli sport da contatto Via libera agli sport da contatto Ordinanza della Regione Puglia con le linee guida
Attività sportiva, nuova ordinanza di Emiliano Attività sportiva, nuova ordinanza di Emiliano Vengono meno alcuni vincoli pure per manutenzione camper
La Puglia si promuove alla Bit di Milano La Puglia si promuove alla Bit di Milano La Murgia presente fra i 34 itinerari nello stand della Regione
Fondi alle palestre e ai campetti Fondi alle palestre e ai campetti Ad Altamura finanziati i progetti di quattro associazioni e del "Redentore"
Si assegna l'Oscar per lo sport altamurano Si assegna l'Oscar per lo sport altamurano Un avviso del Comune con scadenza 23 dicembre
Francesca Cicirelli campionessa di calcio in carrozzina Francesca Cicirelli campionessa di calcio in carrozzina L’atleta altamurana fa parte della Oltre sport Bari che si è laureata campione nazionale di Powerchair Football
La Puglia meta turistica preferita dagli italiani La Puglia meta turistica preferita dagli italiani Emiliano e Capone: “Risultato straordinario"
Le ASD Agon, Avanti e Pellegrino Sport unite in un progetto per under 17 Le ASD Agon, Avanti e Pellegrino Sport unite in un progetto per under 17 Opportunità per i giovani di essere protagonisti del calcio giovanile
© 2001-2020 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
AltamuraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.