Leonessa Volley vs Volley Palobitritto
Leonessa Volley vs Volley Palobitritto
Volley

Serie C, la Leonessa fa poker

Quarta vittoria consecutiva. Con fatica superata l'Adria

Al PalaBaldassara va in scena una gara senza eguali, tra scambi infiniti, errori e sfortuna, circa 2 ore e mezza di spettacolo per la quarta vittoria in quattro uscite per la Leonessa che a questo punto si proietta in vetta in attesa dei recuperi, restando imbattuta e vincendo il primo scontro diretto contro l'Adria Accademy.

In una gara che mette a confronto esperienza e gioventù, lo spettacolo è garantito, nonostante le tante ragazze indisponibili della Leonessa. Esperienza delle baresi si vede nella rimonta fatta di calma e pazienza, opposta alla spensieratezza delle altamurane nel non arrendersi nonostante giri tutto storto, in una gara che non ha una vera squadra dominante, nonostante il quarto parziale possa dire altro (25-22, 27-25, 22-25, 14-25, 15-12).

Nel primo set, infatti, il risultato resta perennemente in bilico. Il primo vero break è delle altamurane, avanti di 3 e poco dopo di 5 intorno a metà set (13-8 il punteggio), poi riprese 13 pari. Parità ripetuta poco più avanti quando dopo essere tornata sul +2, sul 16-14, la Leonessa, viene rimontata al pari (16-16) e ribaltata di altrettanti punti, 16-18. Punteggio sempre comunque in bilico e infatti la parità persiste, a 19 e 20 punti a testa, poi nel finale l'Adria torna avanti e sembra conquistare un set che con il Time Out del coach altamurano la Leonessa ribalta in 23-22 e vince senza concedere ulteriori punti.

Medesimo spartito anche nel secondo set, o almeno così sembra essere dopo i primi 4 punti (2-2), prima che un serie di eventi vedono crollare la Leonessa, che: dapprima subisce l'onda d'urto strepitosa di Alfieri che, complice la sua esperienza, aiuta le baresi a mettere a segno 10 punti consecutivi ed un vantaggio di +9 (2-11) interrotti solo dal doppio ace consecutivo di Massaro e dal brutto infortunio di Modeo (a cui auguriamo pronta guarigione) che sembra sconvolgere la Leonessa che dopo aver accorciato a -6, torna a subire e sbagliare con un -8 dall'Adria (9-17) per poi concretizzare una rimonta che li porta in vantaggio 21-20. Ecco tornare, poi la sinfonia di gara di tutto il primo set, che vede una rimonta dell'Adria a +2 e il successivo pareggio a 23 punti della Leonessa che poi spreca il primo set point, ne concede uno ugualmente sprecato e chiude vincendo il secondo set a zero per 27-25.

Si resta con lo stesso ritmo di gara anche nel terzo set, in cui il +4 ospite acciuffato nel primo strappo (siamo 2-6) persiste fino all'8-12 e viene pareggiato dalle altamurane. Poi appunto, parità e punti a braccetto, fino al 16 pari da cui si discosta la squadra ospite che con grinta si porta sul +5 e poi mantiene, dal 19-21 le dovute distanze, che inoltre aumentano a +4, prima dei due set point sprecati e del vincente punto del 22-25.

Il set decisivo, che manderà le due squadre al tie break, è alquanto insolito. Prima ancora del suo avvio, vede anche abbandonare la metà campo di gioco anche Donatella Lacalamita per la Leonessa, fino a qui essenziale nella gara dei suoi e sostituita da Enza Pellicola per questo set. Il set, però non regala vere emozioni, infatti, il vantaggio con cui si chiude il set, vinto per 14-25, non sarebbe un azzardo dire, sia completamente dovuto agli innumerevoli errori della Leonessa che con la testa sembra quasi da tutt'altra parte che concede, dopo una prima parte di set equilibrata (a metà set il distacco è di 2 punti, 7-9) un +10 all'Adria sul 10-20, accorciato per un attimo a -9, 14-23, ma chiuso comunque sul 14-25 ospite, che quasi inaspettatamente si ritrova nuovamente in partita.

Nel tie break, torna la Leonessa, ma soprattutto Lacalamita, che infatti sigla subito punti decisivi per il primo break del set, +3 e 7-4 al cambio campo e dopo essere uscita e aver visto un nuovo crollo delle sue compagne rimontate con altrettanto margine 7-10, decide di stringere i denti e di aiutarle a pieno in quello che è uno strappo decisivo per il 15-12 finale, il successo della Leonessa, il quarto successo consecutivo e il meritato "premio" di migliore in campo, che a questo punto non può che essere suo.
  • Leonessa Volley Altamura
Altri contenuti a tema
Volley: sfuma il sogno della serie B2 per la Leonessa Biscò Volley: sfuma il sogno della serie B2 per la Leonessa Biscò Decisiva la terza gara contro Sportilia Bisceglie
Volley serie C: play off, la Biscò Leonessa passa il turno Volley serie C: play off, la Biscò Leonessa passa il turno Superata l'Adria Bari
Volley: Biscò Leonessa conclude al primo posto Volley: Biscò Leonessa conclude al primo posto Un tondo 3-0 nella sfida ad Acquaviva contro la Volley Up
Volley serie C: Biscò Leonessa sempre in vetta Volley serie C: Biscò Leonessa sempre in vetta Vittoria netta sul parquet di Conversano
Volley: la Biscò Leonessa come un rullo compressore Volley: la Biscò Leonessa come un rullo compressore Ottava vittoria consecutiva in serie C e primato solitario
Volley, continua marcia vincente della Biscò Leonessa Volley, continua marcia vincente della Biscò Leonessa Vittoria casalinga contro l'Amatori Bari
Volley: la Biscò Leonessa fa il sorpasso ed è prima Volley: la Biscò Leonessa fa il sorpasso ed è prima Sesta vittoria su sei partite
Volley: quante emozioni, ed è 5 su 5! Volley: quante emozioni, ed è 5 su 5! La Biscò Leonessa Altamura prosegue la sua marcia vincente
© 2001-2021 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
AltamuraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.