Pellegrino Sport C5 - Effe Gi Castellana Grotte
Pellegrino Sport C5 - Effe Gi Castellana Grotte
Calcio a 5

Pellegrino Sport, inizio d’anno da dimenticare

Il primo impegno del nuovo anno termina con una sconfitta casalinga

Inizio di 2012 da dimenticare per la Pellegrino Sport C5 che, nella partita casalinga valida per la 1^ giornata di ritorno del campionato regionale di serie C1, è sconfitta dall'Effe. Gì. Castellana Grotte. Vittoria abbastanza agevole per gli ospiti che, imponendosi per 2 a 5, conservano la terza posizione.

Per questo primo impegno ufficiale del nuovo anno mister Mascolo deve rinunciare a Maiullari, squalificato, ma può contare su uno degli ultimi arrivati in maglia nero-arancio, il laterale Mercadante che aveva saltato l'ultima partita del 2011 per squalifica. Il quintetto schierato dal tecnico altamurano è, quindi, così composto: Paolicelli, Caione, Mercadante, Tancredi e Montemurno. D'Onghia, allenatore della squadra ospite, risponde con Tauro tra i pali, Martellotta davanti a lui, Andresini e Garofalo sulle fasce e Plantamura in avanti.

Dopo le prime fasi di studio, gli ospiti rompono gli indugi e al 5' passano in vantaggio: uno-due velocissimo tra Plantamura e Martellotta con quest'ultimo che, presentatosi solo davanti a Paolicelli, lo fa secco con un tiro rasoterra. La formazione altamurana impegna poco a reagire e al 7' ristabilisce la parità grazie a Mercadante che, partito dalla fascia sinistra, si accentra e con un tiro da fuori insacca la palla in rete. L'Effe. Gi. non ci sta e al 9' sfiora il goal del nuovo vantaggio prima con Garofalo che chiama Paolicelli alla deviazione in angolo, poi con Andresini che da fuori area, complice una deviazione, colpisce il palo esterno.

Nella fase centrale della prima frazione la partita non regala molte emozioni almeno fino al 18', quando gli ospiti guadagnano una punizione battuta velocemente da Andresini che coglie impreparata la difesa altamurana e consente a Schiavone di depositare la palla in rete senza nessuna difficoltà. La Pellegrino Sport sembra accusare il colpo e tre minuti dopo subisce il terzo goal di Bongermino, bravo a smarcarsi in area di rigore a finalizzare un perfetto assist di Martellotta. Gli altamurani tentano una timida reazione con Mercadante che, dalla distanza, impegna Tauro, sul seguente capovolgimento di fronte è Paolicelli a essere chiamato in causa da Bongermino, mentre nelle battute finale è Caione a tentare, per due volte, la via della rete, trovando, in entrambe le occasioni la buona risposta dell'estremo difensore ospite.

La ripresa inizia sotto il segno dell'Effe. Gi. che, dopo appena due minuti, si fa vedere in attacco con Quiete che, servito ottimamente in profondità da Martellotta, costringe Paolicelli a rifugiarsi in angolo. La risposta di padroni di casa è affidata, ancora una volta, a Mercadante, che dopo essere sfuggito a un avversario, mette una palla a centro area sulla quale Caione arriva in leggero ritardo. Due minuti dopo arriva, invece, il quarto goal degli ospiti: contropiede velocissimo condotto da Andresini che, poco oltre la mediana, cambia fronte per Plantamura, appoggio verso dietro per Garofalo che, in corsa, lascia partire un diagonale che s'infila nell'angolo basso alla destra di Paolicelli.

La reazione della Pellegrino Sport è confusa e sterile e, anzi, al 13' è ancora l'Effe. Gi. a passare con Bongermino che, dopo aver superato in velocità Caione, elude il tentativo di uscita di Paolicelli e, con un tiro in allungo, mette la palla in rete. Questa volta la reazione dei padroni di casa è più convita e, infatti, al 18' Maremonti, con un tiro da fuori area, dopo un'azione confusa nell'area ospite, riesce ad accorciare le distanze. Qualche minuto dopo, mister Mascolo, decide di giocare la carta del portiere in movimento, ma la mossa, a parte un buon possesso palla, non produce niente di buono e, anzi, in pieno recupero costa a Basile, designato come quinto giocatore di movimento, l'espulsione per fallo da ultimo uomo ai danni di Garofalo, involatosi in perfetta solitudine verso la porta.

Ancora una prova negativa, quindi, per la Pellegrino Sport C5 che, nonostante il cambio di panchina e i rinforzi arrivati durante la sessione invernale dei trasferimenti, non è riuscita ad invertire la tendenza negativa che sta caratterizzando la sua stagione. Sarà ripetitivo ricordarlo, ma alla formazione guidata da Saverio Mascolo, manca un pivot di livello in grado di andare con continuità in rete.

Unica consolazione per la squadra altamurana, la sconfitta di quasi tutte le squadre che la precedono nella zona play-off, escluso il Martina che ha fatto suo lo scontro diretto con la Futsal Barletta.

Sabato prossimo, intanto, seconda partita del 2012 con un altro impegno, sulla carta, proibitivo, la trasferta contro la Fovea Foggia, squadra indicata dagli addetti ai lavori come la favorita per la vittoria ma che, nel girone d'andata, non ha convinto pienamente.
PELLEGRINO SPORT C5 - EFFE. GI. CASTELLANA GROTTE 2-5

PELLEGRINO SPORT C5: Paolicelli, Moramarco, Facendola, Maremonti, Aruanno, Onofrio, Caione, Basile, Montemurno, Mercadante, Tancredi, Simone. All.: Mascolo
EFFE. GI. CASTELLANA GROTTE: Tauro, Leone, D'Arconza, Schiavone, Martellotta, Marzullo, Bongermino, Garofalo, Quiete, Andresini, Plantamura, Schettini. All.: D'Onghia
RETI: 5' pt Martellotta (EG), 7' pt Mercadante (PS), 18' pt Schiavone (EG), 21' pt Bongermino (EG), 10' st Garofalo (EG), 13' st Bongermino (EG), 18' st Maremonti (PS)
ARBITRI: Giuseppe Costantini (sez. Lecce), Federico Conversano (sez. Lecce)
AMMONITI: 6' st Garofalo (EG), 10' st Facendola (PS), 26' st Onofrio (PS), 28' st Moramarco (PS)
ESPULSI: 32' st Basile (PS), per fallo da ultimo uomo
RECUPERO: 3' pt, 3' st
FALLI: 3-1 pt, 4-0 st
  • Calcio a 5
  • Pellegrino Sport
  • Serie C1
  • Effe.Gi. Castellana Grotte
Altri contenuti a tema
Calcio a 5, l'Altamura ricorda Domi Martimucci Calcio a 5, l'Altamura ricorda Domi Martimucci Nell'ultima giornata superato il Matera (6-5) e accesso ai play-off
La Soccer Altamura vince la fase regionale di Coppa Italia La Soccer Altamura vince la fase regionale di Coppa Italia Nel calcio a 5 femminile. In finale superato il Taranto ai rigori
Iesi Futsal Altamura cuor di leone cade solo nel finale contro la Tombesi C5 Iesi Futsal Altamura cuor di leone cade solo nel finale contro la Tombesi C5 Nei minuti finali, gli avversari segnano portando a casa la vittoria
Iesi Futsal Altamura: Francesco Lorusso torna a casa Iesi Futsal Altamura: Francesco Lorusso torna a casa Tornerà ad indossare i colori della sua città, dopo due stagioni nell'Atletico Cassano
Lecosta trascina la Iesi Futsal Altamura alla vittoria contro il Manfredonia C5 Lecosta trascina la Iesi Futsal Altamura alla vittoria contro il Manfredonia C5 Netta e meritata la vittoria casalinga, terminata con il risultato di 4-1
La Iesi Futsal Altamura cede nel derby contro l’Atletico Cassano La Iesi Futsal Altamura cede nel derby contro l’Atletico Cassano Battuta in trasferta per il risultato di 4-1
1 Maiullari fa poker e la Iesi Futsal Altamura va Maiullari fa poker e la Iesi Futsal Altamura va Alta tensione nei minuti finali del match contro il Ruvo che, nonostante gli sforzi, non riesce a conseguire il pareggio
Iesi Futsal Altamura, riecco Catelani Iesi Futsal Altamura, riecco Catelani L'esordio è previsto per sabato prossimo contro la Real Dem
© 2001-2019 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
AltamuraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.