AlbertoC5 - Pellegrino Sport
AlbertoC5 - Pellegrino Sport
Calcio a 5

Pellegrino Sport in picchiata

La squadra altamurana, a San Pietro Vernotico, incappa nella decima sconfitta consecutiva

Non conosce fine la serie nera della Pellegrino Sport che, impegnata a San Pietro Vernotico contro l'Alberto C5 per l'undicesima giornata del campionato regionale di serie C1 di calcio a 5, incappa nella decima sconfitta consecutiva. 4 a 3 il risultato finale per i brindisini, con la squadra altamurana che, dopo aver chiuso la prima frazione sotto di due lunghezze, non è stata capace di rimontare

La Pellegrino Sport, reduce dalla sconfitta interna contro l'Effe. Gi. Castellana Grotte, scende in campo con il quintetto composto da Cappiello, Moramarco, Mercadante, Tancredi e Pestrichella. Risponde l'Alberto, anch'esso reduce da una sconfitta, in trasferta contro il Ruvo, con Miccoli, Di Giulio, Pipitone, Cretì e Valente.

Dopo un inizio di partita equilibrato, occasione per Cretì da una parte e per Tancredi dall'altra, è l'Alberto a passare in vantaggio con Valente che, servito da Cretì, abile ad intercettare un passaggio sbagliato degli altamurani, appoggia in rete. La risposta ospite è quasi immediata e si concretizza dopo due minuti con il pareggio, direttamente da calcio di punizione, di Mercadante. Il risultato di parità dura fino al 10' quando i brindisini si riportano in vantaggio con Pipitone che risponde a Mercadante con la stessa moneta, insaccando sotto l'incrocio dei pali, pareggio che, comunque, è ristabilito al 14' da Moramarco ancora su calcio piazzato.

Per la Pellegrino Sport, però, non c'è nemmeno il tempo di gioire che l'Alberto si porta di nuovo avanti con il secondo goal di Pipitone, bravo a chiudere una triangolazione con Valente. I padroni di casa insistono e, dopo aver sfiorato la quarta marcatura con Giglio, bravo, nell'occasione Cappiello, a respingere con i piedi, al 18' allungano con il solito Valente, ben servito da Giglio. Qualche minuto più tardi, infine, è Rubino a sfiorare la cinquina con un tiro che, però, termina al lato. È l'ultima occasione del primo tempo che si chiude con l'Alberto avanti per 4 a 2.

Nella ripresa la squadra guidata da mister Marelli cerca di amministrare il vantaggio ma dopo pochi secondi subisce il terzo goal altamurano che porta la firma di Moramarco, alla terza doppietta nelle ultime quattro partite. La squadra murgiana, ringalluzzita dal goal in apertura di frazione, ci riprova al 4' con Mercadante che impegna severamente Miccoli, rispondono i locali con un diagonale di Pipitone che termina fuori di poco.

Nei minuti seguenti, i padroni di casa prendono il sopravvento, costruendo, uno dopo l'altra, quattro azioni buone per allungare un'altra volta ma, in tutte le occasioni, trovano sulla loro strada un Cappiello sempre attento. L'estremo altamurano, poi, si supera al 24' quando riesce a sventare un pallonetto di Pipitone, presentatosi solo davanti a lui. Spinti dalle parate di Cappiello, i suoi compagni di squadra prendono coraggio tanto da sfiorare il pareggio prima con Pestrichella che, al 25', calcia a colpo sicuro, ma trova la risposta di Miccoli, poi con Falcicchio, sugli sviluppi di un angolo e, a tempo quasi scaduto, con Mercadante che, però, non inquadra di poco la porta.

Decima sconfitta consecutiva, quindi, per la Pellegrino Sport che resta relegata in penultima posizione con un solo punto nel carniere e che vede lo spettro della retrocessione sempre più incombente. Per invertire la rotta serve un importante intervento sul mercato di riparazione che si aprirà tra una settimana.

Sabato prossimo la Pellegrino Sport cercherà di interrompere la serie nera ospitando, sul sintetico di Via Campo del Salice, la Jonny Frog Castellaneta.
ALBERTO C5 - PELLEGRINO SPORT 4-3

ALBERTO C5: Miccoli, Di Giulio, Giglio, Passarelli, Rubino, Pipitone, Lucà, Cretì, Iaia, Moncullo, Valente, Leone. All.: Marelli
PELLEGRINO SPORT: Cappiello, Moramarco, Loizzo, Mercadante, Bardaro, Pestrichella, Angelino, Santacroce, Tancredi, Falcicchio, Gramegna, Sanrocco. All.: Maremonti
ARBITRI: Rafaschieri di Bari e Maglietta di Bari
RETI: 3' pt Valente (A), 5' pt Mercadante (PS), 10' pt Pipitone (A), 14' pt Moramarco (PS), 15' pt Pipitone (PS), 18' pt Valente (A), 1' st Moramarco (PS)
  • Calcio a 5
  • Pellegrino Sport
  • Alberto C5
  • Serie C1
Altri contenuti a tema
Calcio a 5, l'Altamura ricorda Domi Martimucci Calcio a 5, l'Altamura ricorda Domi Martimucci Nell'ultima giornata superato il Matera (6-5) e accesso ai play-off
La Soccer Altamura vince la fase regionale di Coppa Italia La Soccer Altamura vince la fase regionale di Coppa Italia Nel calcio a 5 femminile. In finale superato il Taranto ai rigori
Iesi Futsal Altamura cuor di leone cade solo nel finale contro la Tombesi C5 Iesi Futsal Altamura cuor di leone cade solo nel finale contro la Tombesi C5 Nei minuti finali, gli avversari segnano portando a casa la vittoria
Iesi Futsal Altamura: Francesco Lorusso torna a casa Iesi Futsal Altamura: Francesco Lorusso torna a casa Tornerà ad indossare i colori della sua città, dopo due stagioni nell'Atletico Cassano
Lecosta trascina la Iesi Futsal Altamura alla vittoria contro il Manfredonia C5 Lecosta trascina la Iesi Futsal Altamura alla vittoria contro il Manfredonia C5 Netta e meritata la vittoria casalinga, terminata con il risultato di 4-1
La Iesi Futsal Altamura cede nel derby contro l’Atletico Cassano La Iesi Futsal Altamura cede nel derby contro l’Atletico Cassano Battuta in trasferta per il risultato di 4-1
1 Maiullari fa poker e la Iesi Futsal Altamura va Maiullari fa poker e la Iesi Futsal Altamura va Alta tensione nei minuti finali del match contro il Ruvo che, nonostante gli sforzi, non riesce a conseguire il pareggio
Iesi Futsal Altamura, riecco Catelani Iesi Futsal Altamura, riecco Catelani L'esordio è previsto per sabato prossimo contro la Real Dem
© 2001-2019 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
AltamuraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.