Pellegrino Sport C5 - Città di Bari C5
Pellegrino Sport C5 - Città di Bari C5
Calcio a 5

Pellegrino Sport C5, la C1 è salva!

La formazione altamurana vince anche in casa della Futsal Taranto e si guadagna la permanenza nel massimo campionato regionale

Discesa agli inferi e ritorno! È quello che è successo alla Pellegrino Sport C5 nell'ultima parte di stagione. La formazione altamurana, allenata da Saverio Mascolo, aveva chiuso in maniera abbastanza deludente la stagione regolare del campionato pugliese di C1, classificandosi in terzultima posizione e, quindi, con l'obbligo di vincere due partite in trasferta per guadagnarsi, anche se non ufficialmente, la permanenza nel massimo campionato pugliese di calcio a 5.

La Pellegrino Sport, a dispetto dei pronostici, è riuscita nell'impresa e, dopo aver sbancato il parquet della Città di Andria C5 imponendosi per 4 a 3, con lo stesso risultato, ma dopo i tempi supplementari, è riuscita ad aver la meglio della Futsal Taranto. Partita tutta cuore quella disputata dalla squadra altamurana, in svantaggio per tre volte e, per tre volte, capace di riacciuffare gli avversari e mettere a segno il colpo del k.o. nel secondo supplementare.

La Pellegrino Sport, per l'ultimo atto della stagione, scende in campo con Lombardi tra i pali, Caione in difesa, Onofrio e Facendola sulle fasce e Pestrichella, eroe della semifinale, in posizione di pivot. Gli jonici rispondono con Paradiso, Sergio, Sardiello, Cianciaruso e Rambaldi.

Le due squadre, al fischio d'inizio, appaiono abbastanza contratte a causa della posta in paio. Poi, è la Pellegrino Sport a rompere gli indugi e farsi vedere con Tancredi e Caione dalle parti di Paradiso che, però, non si fa sorprendere. I padroni di casa rispondono con una punizione di Sergio respinta da Lombardi, mentre al 10' è la traversa a dare una mano al giovane portiere altamurano e a respingere un tiro dal limite di Laterza.

Gli ospiti non stanno a guardare e, grazie alla verve di un ispiratissimo Mercadante vanno vicini al vantaggio, soprattutto al 15' quando il numero dieci altamurano chiama Paradiso ad un difficile intervento. Le due squadre, in questo frangente, si affrontano a viso aperto ma, a causa di un pizzico d'imprecisione, non riescono a trovare la via del goal, concludendo la prima frazione a reti inviolate.

Alla ripresa dei giochi la Futsal Taranto spinge immediatamente sull'acceleratore e al 3' trova il goal del vantaggio: contropiede di Albano che scarica per Cianciaruso che, dal limite, supera Lombardi. La replica della Pellegrino Sport arriva dopo qualche minuto con Pestrichella che, su imbucata di facendola, manca la porta di un soffio. È il preludio al pareggio che arriva al 7': cambio di gioco di Facendola per Mercadante che si fa trovare pronte e supera Paradiso. La gioia degli ospiti dura meno di un minuto perché i padroni di casa si riportano in vantaggio con un tiro dalla distanza di Laterza che sorprende Lombardi.

La Pellegrino Sport non demorde e, dopo aver fallito un paio di buone opportunità, ritrova, al15', il pareggio ancora con Mercadante che, dopo essersene andato in contropiede, batte senza difficoltà Paradiso. La formazione altamurana insiste e con Onofrio prima e Maremonti dopo va vicina al vantaggio: ci vogliono due prodigi di Paradiso per tenere il risultato in parità. Sull'altra sponda, non gli è da meno Lombardi che, al 20', nega, bel ben due volte, la gioia del goal a Cianciaruso, già pronto ad esultare. I rossoblù non si scoraggiano e, al 23', tornano in avanti grazie a Sergio che con un tiro ad incrociare sul secondo palo sigla il gol del 3-2. Potrebbe essere il goal decisivo ma gli ospiti non sono d'accordo e, anzi, con pochi minuti da giocare, mister Mascolo si gioca la carta del portiere in movimento, mossa che da i suoi frutti quasi allo scadere con Mercadante che, su invito di Facendola, sigla la rete del 3 a 3 che porta la partita ai supplementari.

Nel primo supplementare, nonostante alcune buone occasioni da entrambe le parti, il risultato non si sblocca. Le emozioni più grandi arrivano nel secondo quando dopo due minuti è ancora la traversa a frapporsi tra la Futsal Taranto: lancio lungo di paradiso, pallonetto al volo di Cianciaruso che scavalca Lombardi, proteso, in uscita, ma impatta sulla traversa. La Pellegrino Sport Altamura ringrazia e dopo un minuto trova il goal vittoria con un tiro dalla distanza di Pestrichella, deviato da Sergio.
A fine partita è grande la soddisfazione del capitano altamurano Carlo Moramarco: "Che balla giornata! Non ne gustavo una così da diversi mesi! Il merito va a tutto il gruppo che ha reso questa stagione a lieto fine, passando per mille difficoltà. Dedico questa vittoria a tutti gli amici vicini e lontani che hanno condiviso in passato tante gioie e dolori e che purtroppo non erano con noi quest'anno!"

La vittoria delle Pellegrino Sport, per dovere di cronaca, non garantisce la certezza della salvezza in quanto come da regolamento, da diritto alla prima posizione nella griglia per eventuali ripescaggi ma, visto quanto successo nelle ultime stagioni, la C1 dovrebbe essere quasi sicura.
Per la formazione altamurana termina, così, una stagione fatta di pochi alti e di molti bassi ma che, grazie ad un finale di stagione sopra ogni aspettativa, è stata comunque emozionante.
FUTSAL TARANTO - PELLEGRINO SPORT C5 3-4 d.t.s.

FUTSAL TARANTO: Paradiso, Sergio, La Diana, Laterza, Sardiello, Rambaldi, Dell'Osso, Albano, Cianciaruso, Urgesi, G. Orlandi. All.: Susco
PELLEGRINO SPORT C5: Crisanti, Moramarco, Facendola, Maremonti, Aruanno, Caione, Onofrio, Basile, Pestrichella, Mercadante, Tancredi, Lombardi. All.: Mascolo
RETI: 3' st Cianciaruso (FT), 7' st Mercadante (PS), 8' st Laterza (FT), 15' st Mercadante (PS), 27' st Sergio (FT), 30' st Mercadante (PS); 3' sts Pestrichella (PS)
ARBITRI: Domenico Lamacchia di Bari, Francesco Sicolo di Bari
AMMONITI: Albano (FS), Facendola, Onofrio (PS)
RECUPERO: 2' pt, 3' pt, 0' pts, 0' sts
  • Calcio a 5
  • Pellegrino Sport
  • Serie C1
  • Futsal Taranto
  • Play-out
Altri contenuti a tema
La squadra del "Redentore" seconda nei campionati italiani per ragazzi La squadra del "Redentore" seconda nei campionati italiani per ragazzi Calcio a 5: finali nazionali del CSI disputate a Cesenatico
Calcio a 5, l'Altamura ricorda Domi Martimucci Calcio a 5, l'Altamura ricorda Domi Martimucci Nell'ultima giornata superato il Matera (6-5) e accesso ai play-off
La Soccer Altamura vince la fase regionale di Coppa Italia La Soccer Altamura vince la fase regionale di Coppa Italia Nel calcio a 5 femminile. In finale superato il Taranto ai rigori
Iesi Futsal Altamura cuor di leone cade solo nel finale contro la Tombesi C5 Iesi Futsal Altamura cuor di leone cade solo nel finale contro la Tombesi C5 Nei minuti finali, gli avversari segnano portando a casa la vittoria
Iesi Futsal Altamura: Francesco Lorusso torna a casa Iesi Futsal Altamura: Francesco Lorusso torna a casa Tornerà ad indossare i colori della sua città, dopo due stagioni nell'Atletico Cassano
Lecosta trascina la Iesi Futsal Altamura alla vittoria contro il Manfredonia C5 Lecosta trascina la Iesi Futsal Altamura alla vittoria contro il Manfredonia C5 Netta e meritata la vittoria casalinga, terminata con il risultato di 4-1
La Iesi Futsal Altamura cede nel derby contro l’Atletico Cassano La Iesi Futsal Altamura cede nel derby contro l’Atletico Cassano Battuta in trasferta per il risultato di 4-1
1 Maiullari fa poker e la Iesi Futsal Altamura va Maiullari fa poker e la Iesi Futsal Altamura va Alta tensione nei minuti finali del match contro il Ruvo che, nonostante gli sforzi, non riesce a conseguire il pareggio
© 2001-2019 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
AltamuraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.