Murgia sport
Murgia sport
Volley

Murgia Sport Altamura: impresa compiuta!

Espugnato il difficilissimo parquet di Giarratana

Elezioni Regionali 2020
La Murgiasport Altamura è in semifinale! Serviva un'impresa sportiva per vincere sul caldissimo parquet di Giarratana inviolato in tutta la stagione e vero e proprio talismano degli iblei e la vittoria dei ragazzi di mister Paglialunga ha il sapore di una vera e propria impresa, se possibile, ancora più sofferta dell'andata. Per Di Pasquale e compagni resta l'amaro in bocca per essere stati sempre vicini alla conquista dell'obiettivo in entrambe le gare senza esserci riusciti, ma, allo stesso tempo, rimane l'orgoglio per averci provato fino alla fine.

Gara aut-aut per i nero-rossi quella in scena nella Palestra Comunale di Giarratana,il pubblico lo sa e riempie la palestra già durante il riscaldamento pre-gara, dall' altra parte i LEONI si giocano la possibilità di evitare la "bella" ed avere più tempo per preparare la semifinale.
Bonaccorso al pronti-via schiera la formazione che ha stupito nel proprio girone composta dalla diagonale palleggiatore-opposto Bocchieri Calò, i centrali Porcello e Pappalardo, i laterali Di Pasquale e Antonucci ed il libero Pochini. Paglialunga risponde con Mastropasqua opposto, Zonno in cabina di regia, Del Brocco e Cataldi centrali, Maiullari e Sette in banda ed il libero Giove.

Ottima partenza dell' Altamura che conduce 8-6 al primo tempo tecnico e costringe il c.t. giarratanese ad un primo time-out discrezionale sul 14-11. Al rientro il Molino di Sicilia cambia volto e riesce a ricucire lo strappo (16-15 al secondo tempo tecnico). La cavalcata prosegue fino al 22-20 per i padroni di casa quando è il mister altamurano a fermare il gioco per due volte consecutive invertendo nuovamente il trend (23-23). Ai vantaggi, però, la spuntano i padroni di casa sostenuti da un pubblico calorosissimo e correttissimo.

Nel secondo set il sostanziale equilibrio non muta e la gara va avanti punto a punto fino al 16-14 per i siciliani, che, al rientro in campo, piazzano un break di 6-3 che sembra spegnere ogni speranza ai biancorossi che finiscono sotto per 24-20. I LEONI non si arrendono e rimontano fino al 24-23 rimonta vana, però, che Di Pasquale spegne sul 25-23: il pubblico di casa è in estasi, l'inerzia della gara sembra segnata.
Come spesso ci hanno insegnato, specialmente nei momenti migliori, i nostri LEONI, non demordono e proprio nel momento di massima difficoltà mettono in campo anche il cuore.

Succede proprio questo ad inizio terzo set quando, un'Altamura indomabile, entra in campo col fuoco negli occhi e piazza un parziale di 8-5 che incrementa fino al 18-7. Inutili a questo punto i tre cambi chiesti da mister Bonaccorso che mette fuori uno spento Porcello, un inguardabile Calò ed Antonucci: i murgiani conquistano saldamente il set col punteggio di 25-14.

L'inerzia della partita è cambiata e si vede, nel quarto set gli altamurani si portano avanti 8-3. Un petardo lanciato appena fuori dal palazzetto spaventa tutti, arbitri compresi, che commettono qualche errore di troppo; il Giarratana con cuore e grinta si rifà sotto passando a condurre sul 13-12. Puglisi, entrato al posto di Porcello, carica i suoi, ma i LEONI, ripresisi dallo shock, ricominciano a macinare punti riprendendosi le redini dell'incontro e vincendo anche questo parziale per 25-21.

Le emozioni per queste due squadre non hanno fine: si deciderà tutto al tie-break.
I LEONI entrano in campo carichi della rimonta insperata e, complice un errore arbitrale sul punteggio di 1-3 vanno al cambio di campo avanti 8-2; il solo Di Pasquale, ormai, ci crede ancora ma per gli iblei non c'è nulla da fare, i LEONI ce l'hanno fatta, l'impresa è compiuta, la vittoria che non t'aspetti è arrivata e la Murgia sport è in SEMIFINALE. Grande gioia per i 6 sostenitori biancorossi che corrono ad abbracciare i propri beniamini, grande sportività da parte del pubblico locale che applaude i suoi caduti con l'onore delle armi ed applaude anche i vincitori, un esempio di sportività da imitare ovunque!

La partita dei biancorossi ha due volti: una prima parte in cui si è sbagliato tanto, una seconda parte in cui i LEONI erano inarrestabili. La palma di migliore in campo ci sentiamo di attribuirla al grande cuore messo in campo dall'intera squadra per essersi saputi rialzare in un momento che sembrava davvero senza uscita. La compattezza che chiedevamo ai nostri ragazzi si sta esprimendo in campo ed i risultati si vedono. La strada è ancora lunga e tortuosa, ma lo spirito è quello giusto.

Per i ragusani Di Pasquale è stato più di una spina nel fianco: un terminale offensivo immarcabile l'unico a non arrendersi fino alla fine, forse il migliore in campo, di sicuro il migliore dei suoi nonostante pesanti errori in battuta.Un pezzo di storia è scritto quarti di finale memorabili. Per i biancorossi l'appuntamento è a Mercoledì 26 Maggio a Sorrento contro una delle migliori seconde in una serie che si preannuncia in salita. I LEONI hanno dimostrato che col cuore possono arrampicarsi fino in cima, lottando sempre, ed allora: FATECI SOGNARE ANCORA LEONI, LA STORIA VI ASPETTA!!!!!

Ilario Ninivaggi
Molino di Sicilia (Rg)- Murgia sport Altamura 2-3 (26-24, 25-23, 25-14, 25-21, 15-7).
Durata parziali : 23', 29', 19', 27', 13'. Tot: 111'
Molino di Sicilia(Rg): Bocchieri(5), Calò(11), Porcello(9), Di Pasquale(19), Antonucci(7), Pappalardo(9), Pochini(L), Chillemi(0), Puglisi(1), Raffa(1); N.e.: Spadaro, Fatuzzo.
Aces: 5; Errori Battuta: 16; Muri: 8; Errori punto: 22.

Murgia sport Altamura: Zonno(3), Mastropasqua(24), Del Brocco(14), Maiullari(13), Sette(15), Cataldi(6), Giove(L); N.e.: Priore, Luisi, Acquaviva(L), Cutecchia.
Aces: 6; Errori Battuta: 11; Muri: 14; Errori Punto: 19.
  • Murgia Sport Altamura
  • Vittoria
  • Sport
  • Volley maschile
Altri contenuti a tema
Via libera agli sport da contatto Via libera agli sport da contatto Ordinanza della Regione Puglia con le linee guida
Attività sportiva, nuova ordinanza di Emiliano Attività sportiva, nuova ordinanza di Emiliano Vengono meno alcuni vincoli pure per manutenzione camper
Fondi alle palestre e ai campetti Fondi alle palestre e ai campetti Ad Altamura finanziati i progetti di quattro associazioni e del "Redentore"
Si assegna l'Oscar per lo sport altamurano Si assegna l'Oscar per lo sport altamurano Un avviso del Comune con scadenza 23 dicembre
Francesca Cicirelli campionessa di calcio in carrozzina Francesca Cicirelli campionessa di calcio in carrozzina L’atleta altamurana fa parte della Oltre sport Bari che si è laureata campione nazionale di Powerchair Football
2 Volley Under 19, un altamurano sul tetto del mondo Volley Under 19, un altamurano sul tetto del mondo Piervito Disabato capitano della Nazionale vincitrice del titolo mondiale in Tunisia
Le ASD Agon, Avanti e Pellegrino Sport unite in un progetto per under 17 Le ASD Agon, Avanti e Pellegrino Sport unite in un progetto per under 17 Opportunità per i giovani di essere protagonisti del calcio giovanile
Sport, i giovanissimi talenti altamurani Sport, i giovanissimi talenti altamurani Motivo d'orgoglio per la città, le congratulazioni del Comune
© 2001-2020 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
AltamuraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.