Libertas Altamura - AP Monopoli
Libertas Altamura - AP Monopoli
Basket

Libertas Altamura da 10 in pagella

Gli Altamurani annullano completamente gli avversari dell’AP Monopoli

Il match clou della settima giornata è andato di scena proprio sul parquet di Altamura. Una sfida d'alta quota che non ha deluso i tanti tifosi altamurani accorsi al palazzetto per godersi una bella partita.

La gara è stata tirata per due quarti con le due squadre a lottare e sfinirsi sotto canestro, ma al termine dei 20' il tabellone faceva segnare 20 punti di vantaggio a favore della Libertas. Nel secondo tempo l'Altamura ha continuato a controllare egregiamente la gara e a martellare, cosa che in passato non succedeva, in quanto gli altamurani si cullavano, dato il buon margine dei due quarti. Sotto i costanti incitamenti, urla secondo alcuni tifosi, del coach Laterza, la squadra ha annullato i vari tentativi degli avversari di riaprire la gara ed ha chiuso con una buona prestazione anche dei più giovani che hanno strappato applausi dal pubblico. Ottima la prestazione del collettivo, ma per questa gara certamente è da premiare l'ultimo arrivato: Radovic. Il montenegrino che si è subito ambientato nel gruppo, sarà sicuramente un valore aggiunto per il prosieguo del campionato, se riuscisse a mettere la sua classe a completo servizio della squadra.

La gara, comunque, è iniziata non senza preoccupazioni per coach Laterza. Indrio e Di Marzio ancora degenti, Barozzi, tenuto lontano dagli allenamenti per il più grande traguardo che uno studente possa raggiungere, la laurea, e quindi una settimana non soddisfacente dal punto di vista della preparazione. Di contro un Monopoli motivato e soprattutto atleticamente più possente dei murgiani e con la possibilità da parte del coach di poter gettare nella mischia ben 10 uomini tutti di buona caratura.

Subito dopo la palla a due è il Monopoli a lasciare la propria impronta sul match 5-0 grazie alle buone giocate di Calabretto e con i locali a zoppicare su ogni azione offensiva, con un canestro che è sembrato subito stregato. La Libertas si sblocca dalla lunetta con De Bartolo, ma da oltre l'arco il Monopoli scaglia il secondo macigno della partita. Questo è lo schiaffo che fa svegliare i padroni di casa che contraccambiano con la stessa moneta, 5-0 di parziale, e le due squadre così vanno sul pari 7. Segue un botta e risposta che scalda il pubblico sugli spalti, e dopo 6' di gioco coach Alba chiama il primo time-out per il Monopoli, con i suoi già carichi di falli. Al rientro la Libertas inizia a fare veramente sul serio, con Barozzi, agile a scappare sulla linea di fondo al suo marcatore diretto e a depositare a canestro, e De Bartolo e Radovic a far girare velocemente palla in modo da fiaccare gli avversari. Al termine del primo quarto il risultato è fisso sul 24-15.

Al rientro c'è solo la Libertas. Subito un mini-break di 6-0 annichilisce gli avversari che annaspano sotto le plance, lasciando dominare a rimbalzo i biancorossi. La Libertas da spettacolo, la palla gira veloce e tutti gli uomini in campo fanno i giusti movimenti per liberarsi a tiro. Dopo l'ennesimo bel canestro impostato da De Bartolo, rifinito da Radovic e concluso da Calia, coach Alba è costretto a chiamare l'ennesimo time-out con i suoi sotto di 17 punti. Purtroppo l'interruzione non produce gli effetti sperati e negli ultimi 3' di gioco la Libertas rimpingua il suo bottino chiudendo il primo tempo 45-25.

Quando tutti sugli spalti pensavano che i murgiani si rilassassero e lasciassero campo agli avversari, ecco la Libertas che non ti aspetti. Con Laterza a bordo campo a dettare ogni schema da seguire e Barozzi in campo a consigliare ai suoi ogni minimo movimento, la Libertas è spietata. Barozzi, con una schiacciata, e Liuzzi, con un fallo tecnico fischiatoli contro, affondano le speranze del Monopoli di riportarsi sotto. Coach Alba le prova tutte, prova ad alterare difesa a zona e a uomo, a gettar nella mischia forze fresche, ma nulla cambia l'inerzia del match. Si va all'ultima frazione di gioco sul 64-37.

L'ultimo quarto si apre con coach Laterza che utilizza ancora i titolari, giusto il tempo per incantare i tifosi con un alley-oop della coppia Radovic e Barozzi il quale strappa più di un applauso. A quel punto il coach concede la passerella ai titolari, i quali sono richiamati ad uno ad uno in panchina sotto il plauso dei presenti. Negli ultimi cinque minuti a farsi valere sono gli under, con Manicone in regia, Picerno e Rainò esterni e Ladisi e Tamborra sotto canestro. In questi scampoli di gara c'è gloria anche per Tamborra, Picerno e Rainò quest'ultimo infila un bella tripla. La gara si chiude 83-53.

Certamente dopo la gara si respira un'aria completamente diversa rispetto a qualche settimana fa nell'ambiente biancorosso. Il cambio di panchina e la vittoria contro una squadra di alta classifica darà grande fiducia agli atleti. Da questa settimana Laterza spera di poter tornare ad allenarsi con tutto l'organico a pieno regime, sperando di recuperare anche gli infortunati. La prossima sfida sarà la trasferta a Galatina, da non sottovalutare, prima del big match di Domenica 24 contro il Vieste degli americani Neal e Moesly.
LIBERTAS ALTAMURA - AP MONOPOLI 83-53
24-15, 45-25, 64-37, 83-53

ARBITRI: Strusi e Lenoci
  • Serie D
  • Libertas Basket Altamura
  • Basket
  • AP Monopoli
Altri contenuti a tema
Cominciano i Play Off per la Libertas Altamura Cominciano i Play Off per la Libertas Altamura Domenica 15 aprile, giornata importante per lo sport altamurano
Basket: la Libertas Altamura vince contro Ostuni Basket: la Libertas Altamura vince contro Ostuni Chiude così al 4° posto
Libertas Altamura: vince a Vieste e va ai play-off Libertas Altamura: vince a Vieste e va ai play-off I padroni di casa per tutto il match sono stati più concreti, ma alla lunga le rotazioni più corte e i tanti errori da oltre l'arco sono costati cari alla squadra di coach De Santis
Basket: Francavilla sopraffatto dalla Libertas Altamura Basket: Francavilla sopraffatto dalla Libertas Altamura La gara al PalaPiccinni si chiude 78-68
Arriva finalmente l’atteso derby della Murgia tra la Team e la FBC Arriva finalmente l’atteso derby della Murgia tra la Team e la FBC Ad agitare le acque un post di Picci che annuncia il suo addio dal Gravina
1 Libertas Altamura sopraffatta in casa dal Vieste Libertas Altamura sopraffatta in casa dal Vieste Prossimo appuntamento domenica 26 novembre sull'ostico campo di Manfredonia
Libertas - Monopoli: "si poteva fare di più" Libertas - Monopoli: "si poteva fare di più" La cronaca del match e le considerazioni del coach Ambrico
La Murgia nel Pallone La Murgia nel Pallone La Team Altamura compie l'impresa a Cerignola. L'FBC perde l'imbattibilità contro il Taranto
© 2001-2020 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
AltamuraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.