Pellegrino Sport - Jonny Frog C5
Pellegrino Sport - Jonny Frog C5
Calcio a 5

La Pellegrino Sport combatte ma perde ancora

In casa, contro la Jonny Frog di Castellaneta, arriva l’undicesima sconfitta di fila

Sembra non conoscere fine il periodo buio per la Pellegrino Sport Altamura nel campionato pugliese di serie C1 di calcio a 5. La formazione murgiana, impegnata in casa, è stata superata dalla Jonny Frog di Castellaneta, con il punteggio finale di 4 a 6. Partita, condizionata dalla pioggia e da alcune decisioni arbitrali abbastanza discutibili, quella andata in scena sul sintetico del centro sportivo Pellegrino Sport che ha premiato, forse eccessivamente, la formazione ospite.

Costretto a rinunciare ad uno dei suoi uomini più in forma, il capitano Carlo Moramarco, assente per motivi personali, mister Maremonti manda in campo il quintetto formato da Cappiello, Montemurno, Mercadante, Tancredi e Pestrichella. Il tecnico ospite, Lamanna, in tribuna per squalifica, si affida a Specchi, Tarquinio, Donno, Caroppo e Cassone.

La Pellegrino Sport inizia la partita con decisione e in due occasioni sfiora il vantaggio, la prima al 4' con Montemurno che, dopo uno slalom tra gli avversari, costringe Specchi ad una difficile respinta e, poi, due minuti dopo, con Pestrichella che impegna ancora una volta il portiere ospite. La Jonny Frog risponde con due tiri in diagonale di Donno e Tarquinio che, però, non trovano fortuna, mentre al 13' lo stesso Donno salva sulla linea di posta una conclusione di Pestrichella ad anticipare Specchi in uscita.

La squadra altamurana insiste e al 18' trova il goal del meritato vantaggio: Falcicchio compie una bella discesa sulla sinistra, in scivolata serve sul secondo palo Angelino che non ha difficoltà ad appoggiare in rete. La gioia dura sono un paio di minuti perché gli ospiti si riportano in parità: rinvio errato di Mercadante, ne approfitta Donno che, con un tiro sul primo palo, fa secco Cappiello. Al 23', poi, la rimonta ospite è completa: palla lunga all'indirizzo di Donno, Cappiello, per anticiparlo tocca la palla con le mani fuori dall'area, gli arbitri concedono il vantaggio e per Pepe è un gioco da ragazzi mettere la palla nel sacco. Al danno, però, si aggiunge la beffa: i direttori di gara, pur avendo concesso il vantaggio, decidono di espellere il portiere altamurano. Sono vibranti le proteste dei giocatori altamurani che, nonostante il nervosismo per una decisione a loro modo di vedere ingiusta, al 28' sfiorano il pareggio con Angelino che, tutto solo contro Specchi, alza troppo la mira.

La squadra altamurana torna in campo decisa a ribaltare il risultato e dopo essere andata vicina al pareggio con un tiro di Pestrichella, lo trova al 4' grazie allo stesso che chiude nel migliore dei modi una triangolazione con Montemurno. La Pellegrino Sport capisce che gli ospiti sono un po' in affanno, continuano a spingere e al 7' trovano il nuovo vantaggio con Montemurno che, con un tiro sotto la traversa, chiude un'azione confusa al limite dell'area castellanetana. I giocatori altamurani sanno che un solo goal di vantaggio non li mette al sicuro e insistono, sfiorando il quarto goal al 10' con Mercadante che, con un tiro dal limite, coglie l'incrocio dei pali, poi, con un'altra conclusione di Pestrichella, respinta a mano aperta da Specchia che favorisce Montemurno che, da pochi passi, calcia fuori.

Questo mix di sfortuna e imprecisione, alla lunga, costa caro alla squadra murgiana che al 21' è nuovamente raggiunta dalla Jonny Frog, in rete con Donno, bravo ad approfittare di un errato disimpegno della difesa altamurana e, poi, due minuti più tardi, è superata sempre per opera di Donno, abile a chiudere un contropiede lanciato da Pepe. A questo punto, mister Maremonti manda in campo Montemurno come portiere di movimento, ma la mossa gli si ritorce contro perché i suoi pendono palla banalmente e per il solito Donno è un gioco da ragazzi depositare la palla nella porta sguarnita. La Pellegrino però non ha nessuna intenzione di alzare bandiera bianca e subito dopo la ripresa del gioco accorcia le distanze con Pestrichella che supera Specchi con un tiro dal limite dell'area. Le speranze degli altamurani, però, tramontano definitamente nella successiva azione quando, ancora con il quinto uomo, perdono palla e consentono a Tarquinio, pur contrastato da Mercadante, di involarsi verso la porta e mette a segno il goal del 4 a 6. La Pellegrino tenta almeno di accorciare le distanze ma il risultato non cambia più: il triplice fischio finale sancisce l'undicesima sconfitta consecutiva per la squadra altamurana.

In classifica, la Pellegrino Sport resta relegata in penultima posizione, con un solo punto all'attivo, ben otto in meno dell'Effe. Gi. Castellana Grotte che la precede. Questa settimana, intanto, si apre la finestra del mercato invernale e la società murgiana dovrà intervenire per rafforzare una squadra che altrimenti sarebbe già condannata alla retrocessione.

Sabato prossimo, nuovo impegno in trasferta nel derby della Murgia contro l'Atletico Cassano.
PELLEGRINO SPORT - JONNY FROG C5 4-6

PELLEGRINO SPORT: Cappiello, Falcicchio, Mercadante, Loizzo, Ferrante, Montemurno, Pestrichella, Angelino, Santacroce, Tancredi, Dinardo, Sanrocco. All.: Maremonti
JONNY FROG C5: Specchi, Donno, Pepe, Mastronardi, Santamaria, Tarquinio, Queija, Cassone, Busto, Caroppo, Lotti, Ascaretti. All.: Lamanna (squalificato)
ARBITRI: Franco di Bari e Dimundo di Molfetta
RETI: 18' pt Angelino (PS), 20' pt Donno (JF), 23' pt Pepe (JF), 4' st Pestrichella (PS), 7' st Montemurno (PS), 21' st Donno (JF), 23' st Donno (JF), 27' st Donno (JF), 28' st Pestrichella (PS), 28' st Tarquinio (JF)
AMMONITI: Tancredi (PS); Busto, Donno, Tarquinio (JF)
ESPULSI: Cappiello (PS) al 23' st per gioco antisportivo
RECUPERO: 1' pt, 3' st
FALLI: 3-3 pt, 2-4 st
  • Calcio a 5
  • Pellegrino Sport
  • Serie C1
  • Jonny Frog C5
Altri contenuti a tema
Calcio a 5, l'Altamura ricorda Domi Martimucci Calcio a 5, l'Altamura ricorda Domi Martimucci Nell'ultima giornata superato il Matera (6-5) e accesso ai play-off
La Soccer Altamura vince la fase regionale di Coppa Italia La Soccer Altamura vince la fase regionale di Coppa Italia Nel calcio a 5 femminile. In finale superato il Taranto ai rigori
Iesi Futsal Altamura cuor di leone cade solo nel finale contro la Tombesi C5 Iesi Futsal Altamura cuor di leone cade solo nel finale contro la Tombesi C5 Nei minuti finali, gli avversari segnano portando a casa la vittoria
Iesi Futsal Altamura: Francesco Lorusso torna a casa Iesi Futsal Altamura: Francesco Lorusso torna a casa Tornerà ad indossare i colori della sua città, dopo due stagioni nell'Atletico Cassano
Lecosta trascina la Iesi Futsal Altamura alla vittoria contro il Manfredonia C5 Lecosta trascina la Iesi Futsal Altamura alla vittoria contro il Manfredonia C5 Netta e meritata la vittoria casalinga, terminata con il risultato di 4-1
La Iesi Futsal Altamura cede nel derby contro l’Atletico Cassano La Iesi Futsal Altamura cede nel derby contro l’Atletico Cassano Battuta in trasferta per il risultato di 4-1
1 Maiullari fa poker e la Iesi Futsal Altamura va Maiullari fa poker e la Iesi Futsal Altamura va Alta tensione nei minuti finali del match contro il Ruvo che, nonostante gli sforzi, non riesce a conseguire il pareggio
Iesi Futsal Altamura, riecco Catelani Iesi Futsal Altamura, riecco Catelani L'esordio è previsto per sabato prossimo contro la Real Dem
© 2001-2019 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
AltamuraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.