Tom Woods
Tom Woods
Basket

Il Manfredonia spazza via la Libertas

Un' Altamura sottotono si arrende nella bolgia del PalaDante

Ennesima sconfitta per i biancorossi di Altamura nel campionato di basket di serie D, i quali vedono aumentare il divario in classifica con le foggiane. Una partita difficile e su un campo ostico come quello di Manfredonia, arriva nel momento meno opportuno per la squadra altamurana, ma quest'anno il campionato non riserva alcuna pausa, in quanto gli scontri sono tutti impegnativi. Il buon rollino di marcia dei sipontini, una sconfitta su otto gare, contro il San Severo, la dice lunga sugli obiettivi stagionali della squadra. Inoltre la vittoria contro il Diamond Foggia, nella giornata precedente, ha caricato nella maniera più giusta i ragazzi allenati da Ciociola per la sfida contro l'Altamura. La Libertas, invece, arriva al match dopo la sconfitta interna contro il Vieste, ma con una gran voglia di rifarsi e conquistare i primi due punti contro una compagine foggiana. Purtroppo sono emersi i soliti errori che quest'anno sono quasi all'ordine del giorno, delle scelte affrettate in fase di impostazione e una difesa che si è sfilacciata in seguito alle incursioni degli avversari. Di fronte, comunque, si aveva un roster di altissimo livello, che ha saputo leggere le amnesie avversarie, sfruttandole a proprio favore.

La partita già nei primi minuti entra subito nel vivo, grazie alla determinazione di un Manfredonia che fa capire le sue intenzioni di vittoria. Il parziale di 9-2 non intimorisce gli avversari che grazie ad una buona regia di La Stella fanno sentire il fiato sul collo agli avversari. Il primo quarto si chiude sul 24-19 per i locali, ma da registrare la buona prestazione del numero 10 altamurano che riesce a limitare il play avversario Gramazio, affrontato a viso aperto dal barese.

Nella ripresa l'Altamura continua ad alternare la difesa a uomo a quella zona, mossa che spiazza gli avversari che ci impiegano diversi minuti prima di ritrovare il bandolo della matassa. Comunque si ha la prova della giornata strepitosa dei ragazzi di Ciociola quando Gramazio trova da 9 metri un canestro assurdo che fa esplodere il palazzetto. La Libertas, nonostante una serie di possessi palla persi e dei tiri forzati che avrebbero fatto cadere le braccia a molti, riesce a restare in scia grazie alle percussioni degli esterni. I padroni di casa, comunque, conservano prima della pausa lunga un considerevole vantaggio, 42-33.

Nella ripresa Laterza risistema la situazione in difesa, ma è davanti il vero problema della Libertas. La squadra murgiana, molto contratta e priva di idee, continua a sbattere inesorabilmente contro il muro eretto da Ciccone e compagni e da il tempo agli avversari di ritornare vivi e pungenti. La Libertas, invece, prova ad innescare Woods, continuamente braccato da Aliberti, ma proprio la mediocre vena realizzativa dei lunghi altamurani, che da sotto non concretizzano i molti assist degli esterni, che porta i sipontini avanti di 15 punti. Al termine penultimo quarto il tabellone recita Manfredonia 65 Libertas 50.

Nell'ultima frazione il Manfredonia si limita a controllare, in quanto i soli sette uomini in rotazione che Laterza utilizza vanno in deficit di ossigeno, per la verità, risulta strana la mossa del coach altamurano di lasciare per tutti e 40' in panchina Tassiello. Un secondo tempo offensivamente asfittico degli altamurani fa in modo che gli uomini di Ciociola, con il minimo sforzo, controllino la gara fino alla fine il match, che si conclude sul risultato di 88-72.

Prossimo incontro per la Libertas è sabato 8 dicembre contro la Nuova Alius San Severo, alle ore 18,30 al PalaPiccinni, mentre il Manfredonia andrà a far visita alla capolista Cerignola.

Libertas BK Altamura
www.libertasaltamura.it
WEBBIN MANFREDONIA - LIBERTAS ALTAMURA 88-72
Parziali: 24-19, 42-33, 65-50, 88-72

WEBBIN MANFREDONIA: Ciccone 20, Alvisi 17, Aliberti, 20, Gramazio 15, Carmone 2, Totaro 2, Ciccone R. 12, Muscatiello, Delucia, Vaira, All. Ciociola
LIBERTAS BASKET ALTAMURA Fui 17, Manicone 10, Ladisi 3, La Stella 9, Barozzi, Ciaccia n.e., Tassiello n.e., Woods 22, Calia 6, Rainò 2, All. Laterza
ARBITRI: Marone A. e Ranieri D.
  • Serie D
  • Libertas Basket Altamura
  • Girone A
  • Basket Angel Manfredonia
  • Basket
Altri contenuti a tema
Cominciano i Play Off per la Libertas Altamura Cominciano i Play Off per la Libertas Altamura Domenica 15 aprile, giornata importante per lo sport altamurano
Basket: la Libertas Altamura vince contro Ostuni Basket: la Libertas Altamura vince contro Ostuni Chiude così al 4° posto
Libertas Altamura: vince a Vieste e va ai play-off Libertas Altamura: vince a Vieste e va ai play-off I padroni di casa per tutto il match sono stati più concreti, ma alla lunga le rotazioni più corte e i tanti errori da oltre l'arco sono costati cari alla squadra di coach De Santis
Basket: Francavilla sopraffatto dalla Libertas Altamura Basket: Francavilla sopraffatto dalla Libertas Altamura La gara al PalaPiccinni si chiude 78-68
Arriva finalmente l’atteso derby della Murgia tra la Team e la FBC Arriva finalmente l’atteso derby della Murgia tra la Team e la FBC Ad agitare le acque un post di Picci che annuncia il suo addio dal Gravina
1 Libertas Altamura sopraffatta in casa dal Vieste Libertas Altamura sopraffatta in casa dal Vieste Prossimo appuntamento domenica 26 novembre sull'ostico campo di Manfredonia
Libertas - Monopoli: "si poteva fare di più" Libertas - Monopoli: "si poteva fare di più" La cronaca del match e le considerazioni del coach Ambrico
La Murgia nel Pallone La Murgia nel Pallone La Team Altamura compie l'impresa a Cerignola. L'FBC perde l'imbattibilità contro il Taranto
© 2001-2020 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
AltamuraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.