Filippo Ragone
Filippo Ragone
Calcio a 5

Città di Altamura C5, parla il presidente

Intervista a Filippo Ragone, in vista dell’inizio della nuova stagione

La stagione 2012/2013 di calcio a 5 è ormai alle porte e una delle squadre che si apprestano a disputare il campionato pugliese di serie C2 è il Città di Altamura C5, presieduta da Filippo Ragone. La squadra si presenterà ai nastri di partenza con tante novità che, insieme con altri argomenti, ci sono state rivelate proprio dal presidente Ragone nell'intervista che vi presentiamo.

Una nuova stagione alle porte. Come riparte il Città di Altamura?

"La nostra squadra riparte dall'esperienza degli scorsi anni. Siamo consci delle difficoltà economiche che naturalmente investono anche e soprattutto le società sportive, ma ci mettiamo la solita passione che ci ha sempre contraddistinto e la grande grinta che non ci fa mollare mai. Quest'anno poi, avendo messo a disposizione di tutti uno staff tecnico e dirigenziale nuovo e impeccabile cercheremo di compiere un ulteriore passo avanti sotto tutti i punti di vista. Spero che ciò giovi innanzitutto al nome della nostra città".

Quest'anno sono stati tanti i cambiamenti all'interno della sua società. Ce li descrive?

"Più che cambiamenti, per me sono un valore aggiunto perché adesso la società dispone di uno staff tecnico e dirigenziale che forse neppure le società di serie B possono vantare. Infatti ho dato slancio alla società affidando la conduzione della squadra a Nicola Gallo, mia vecchia conoscenza e, se posso permettermi, mia scoperta, e i risultati a livello organizzativo si sono visti sin da subito. Mister Gallo dispone della piena e totale facoltà di gestione per l'anno in corso e non solo, ha portato con sé il suo storico staff, oltre a nuovi atleti e giovani promesse del futsal locale che arricchiranno la rosa dando nuova linfa a questa società. Questa, al momento, mi sento di dire, è la mia prima vittoria in questa stagione e sono sicuro che, ce ne saranno altre. D'altronde si dice chi ben comincia è a metà dell'opera…."

Vuole approfittare dell'occasione per presentare i collaboratori di cui si avvarrà mister Gallo?

"Inizio con chi c'era già nelle scorse stagioni, vale a dire Saverio Ciccimarra, dirigente accompagnatore della squadra che quest'anno si avvarrà dell'aiuto di Tommaso Fiorino, poi c'è Domenico Poligneri, nostro nuovo addetto stampa e non solo. Infine ci sono due collaboratori tecnici, Donato Caldara, allenatore in seconda e Francesco Clemente, anche lui allenatore in seconda, otre che preparatore dei portieri".

In questo periodo di grosse ristrettezze economiche cosa porta il presidente Ragone, che comunque dal Futsal ha avuto le sue soddisfazioni vincendo un campionato di C2 e partecipando a quello di serie B, a credere ancora in questo sport, rimettendoci anche economicamente?

"Come ho detto prima, la passione per il futsal e soprattutto la voglia di creare aggregazione, fra i giovani in primis. Noi non ci guadagniamo dal futsal, anzi, quindi speriamo di avvicinare a questa disciplina qualche imprenditore in più. Penso che questa società lo meriti dato che oggi, come in passato, è un chiaro punto di riferimento per i valori etici e sportivi che rappresenta. Ci auguriamo il meglio; con lo staff tecnico-dirigenziale e gli atleti che tengono a questa maglia, abbiamo intrapreso un percorso a medio e lungo termine su cui spero si possano fondare le basi per raggiungere traguardi ambiziosi".

Come considera la regola che prevede l'obbligo di schierare gli under?

"La regola è giusta per rilanciare questo sport e giovani ragazzi italiani, e, chiaramente, per le società sarà decisivo l'aver fatto una attenta selezione dei giovani. Per quanto ci riguarda, dovremmo essere sulla buona strada".

Quali obiettivi si pone il Città di Altamura C5?

"Gli obbiettivi devono essere creati per essere superati ma possono anche rappresentare un limite. Puntiamo innanzitutto a disputare un ottimo campionato, obiettivo che sicuramente centreremo; poi, in cuor nostro, sappiamo che lo sportivo vero non si accontenta mai e prenderemo se possibile tutto quello che ci meriteremo in campo".

Ufficio stampa
Città di Altamura C5
  • Calcio a 5
  • Serie C2
  • Città di Altamura C5
Altri contenuti a tema
Calcio a 5, l'Altamura ricorda Domi Martimucci Calcio a 5, l'Altamura ricorda Domi Martimucci Nell'ultima giornata superato il Matera (6-5) e accesso ai play-off
La Soccer Altamura vince la fase regionale di Coppa Italia La Soccer Altamura vince la fase regionale di Coppa Italia Nel calcio a 5 femminile. In finale superato il Taranto ai rigori
Iesi Futsal Altamura cuor di leone cade solo nel finale contro la Tombesi C5 Iesi Futsal Altamura cuor di leone cade solo nel finale contro la Tombesi C5 Nei minuti finali, gli avversari segnano portando a casa la vittoria
Iesi Futsal Altamura: Francesco Lorusso torna a casa Iesi Futsal Altamura: Francesco Lorusso torna a casa Tornerà ad indossare i colori della sua città, dopo due stagioni nell'Atletico Cassano
Lecosta trascina la Iesi Futsal Altamura alla vittoria contro il Manfredonia C5 Lecosta trascina la Iesi Futsal Altamura alla vittoria contro il Manfredonia C5 Netta e meritata la vittoria casalinga, terminata con il risultato di 4-1
La Iesi Futsal Altamura cede nel derby contro l’Atletico Cassano La Iesi Futsal Altamura cede nel derby contro l’Atletico Cassano Battuta in trasferta per il risultato di 4-1
1 Maiullari fa poker e la Iesi Futsal Altamura va Maiullari fa poker e la Iesi Futsal Altamura va Alta tensione nei minuti finali del match contro il Ruvo che, nonostante gli sforzi, non riesce a conseguire il pareggio
Iesi Futsal Altamura, riecco Catelani Iesi Futsal Altamura, riecco Catelani L'esordio è previsto per sabato prossimo contro la Real Dem
© 2001-2019 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
AltamuraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.