domi martimucci
domi martimucci
La città

Un albero in ricordo di "Domi"

Il 4 marzo giornata della memoria per il quarto anniversario

Altamura non dimentica. Fra pochi giorni ricorre il triste anniversario dell'attentato dinamitardo al "Green Table" in cui nel 2015 ha perso la vita il giovane calciatore Domenico Martimucci, diventato un simbolo di Altamura. Vittima innocente della mafia, ricordato dall'associazione "Libera" nelle giornate della memoria.

L'associazione di amici e familiari "Noi siamo Domi" è diventata in questi anni un esempio positivo, una bandiera dell'antimafia civica e della promozione della legalità. Con "Domi" sempre nel cuore e nella testa, la onlus è entrata nelle scuole, nei palazzi della politica, ha promosso concorsi, ha invitato esponenti delle istituzioni nazionali ed ha ospitato in una bellissima assemblea al "Redentore" un'icona della lotta alle mafie, don Luigi Ciotti.

Per il quarto anniversario è stata organizzata una giornata più intima, all'insegna della preghiera, del ricordo e della speranza. Lunedì 4 marzo, alle ore 19.00, si celebrerà una messa presso la chiesa del Santissimo Redentore. A seguire sarà piantato il primo albero nella zona adiacente alla chiesa dove a breve inizieranno i lavori del nuovo centro sportivo intitolato "DM10".

Infine si terrà un momento di raccoglimento sul luogo dell'attentato, in largo Nitti. Ognuno potrà depositare un fiore bianco o un cero, in ricordo di Domi.

(onofrio bruno)
  • Domenico Martimucci
  • Noi siamo Domi
Altri contenuti a tema
Memorial Domi Martimucci, festa dello sport Memorial Domi Martimucci, festa dello sport Bella partecipazione all'appuntamento calcistico al centro DM10
Il coraggio è sempre una scelta, sport e legalità a braccetto Il coraggio è sempre una scelta, sport e legalità a braccetto Giornata della legalità per Domenico Martimucci, a 7 anni dall'attentato
Centro sportivo del "Redentore", il 5 marzo l'inaugurazione Centro sportivo del "Redentore", il 5 marzo l'inaugurazione Area verde con campetti dedicata a Domenico Martimucci
Attentato al Green Table, eseguiti due ordini di carcerazione Attentato al Green Table, eseguiti due ordini di carcerazione Nell'esplosione morì Domenico Martimucci
"Noi siamo Domi": né vinti né vincitori, abbiamo perso tutti "Noi siamo Domi": né vinti né vincitori, abbiamo perso tutti L'amaro commento dell'associazione dopo la fine della vicenda giudiziaria
Bomba al Green Table, la Cassazione conferma le condanne Bomba al Green Table, la Cassazione conferma le condanne Si chiude la vicenda giudiziaria per l'attentato in cui morì Domi Martimucci
Libera celebra la giornata delle vittime innocenti della mafia Libera celebra la giornata delle vittime innocenti della mafia Anche il nome di Domi Martimucci nell'elenco. Stasera un servizio televisivo
Giornata del ricordo per Domi Martimucci Giornata del ricordo per Domi Martimucci Dedicato un grande murale su una palazzina in via Parisi
© 2001-2022 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
AltamuraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.