Palazzine
Palazzine
Territorio

Segnali incoraggianti per l’edilizia pugliese

Crescono del 12% i fruitori delle agevolazioni fiscali.

Elezioni Regionali 2020
Se si registrano segnali positivi nell'edilizia pugliese il merito è delle agevolazioni fiscali.

Sono 273 mila i pugliesi ad aver usufruito, lo scorso anno, degli incentivi finalizzati al recupero del patrimonio edilizio per un ammontare complessivo dichiarato di oltre 116 milioni di euro. Questi i dati emersi da un'indagine condotta dal Centro Studi di Confartigianato Imprese Puglia su dati del Dipartimento delle Finanze.

Nel 2014 il numero dei contribuenti è salito del 12,2% rispetto all'anno precedente, quando erano invece 243 mila. Ad essere aumentato è anche l'ammontare dichiarato, cresciuto del 28,6%. Per quanto riguarda le detrazioni per gli interventi finalizzati al risparmio energetico ne hanno approfittato in 47 mila - 12 mila in più rispetto al 2013 - per un ammontare complessivo dichiarato di oltre 34 milioni.

In vertiginosa crescita i fruitori del "bonus arredi". I contribuenti che effettuano interventi di recupero del patrimonio edilizio possono fruire infatti di un'ulteriore riduzione d'imposta per l'acquisto di mobili e di grandi elettrodomestici di classe energetica non inferiore alla A. Opportunità da non perdere che ha fatto schizzare il numero dei contribuenti dal 2013 al 2014 del 271%.

Dati tutti in positivo quindi, "sintomo che la concessione di sgravi fiscali è una buona prassi da continuare ad esercitare e da ampliare nel proprio raggio d'azione", commenta Francesco Sgherza, presidente di Confartigianato Imprese Puglia. Si tratta comunque di una goccia nel mare per un comparto che dal 2008 ha visto in Puglia la chiusura di oltre duemila imprese artigiane ed una flessione occupazionale del 48%, perdendo ben 63.500 occupati in sei anni.

Quello delle costruzioni è uno dei settori trainanti dell'economia pugliese. Per rialzarne le sorti "auspicabile sarebbe una più decisa incentivazione al recupero ed all'efficientamento del patrimonio immobiliare esistente - conclude il presidente - fondamentale è intervenire sull'edilizia pubblica attraverso un piano organico che preveda il completamento delle opere incompiute, l'avvio di quelle immediatamente cantierabili ed il superamento delle gare al massimo ribasso".
  • Edilizia
Altri contenuti a tema
3 Altamura generosa, donati respiratori e materiali sanitari al Policlinico di Bari Altamura generosa, donati respiratori e materiali sanitari al Policlinico di Bari Iniziativa delle imprese di costruzioni per il padiglione Asclepios
Sviluppo del territorio, un confronto a più voci tra enti, ordini e imprese Sviluppo del territorio, un confronto a più voci tra enti, ordini e imprese Oggi un'iniziativa del club Lions Jesce - Murex insieme al Comune e alla Regione
Abusivismo edilizio, denunciate quattro persone Abusivismo edilizio, denunciate quattro persone Controlli della Polizia locale portano a sequestro di due immobili
Bene il recepimento del Regolamento Edilizio Tipo, ma è necessario disciplinare fase transitoria per limitare i disagi di cittadini e Comuni" Bene il recepimento del Regolamento Edilizio Tipo, ma è necessario disciplinare fase transitoria per limitare i disagi di cittadini e Comuni" Dichiarazione congiunta dei consiglieri del Gruppo "Noi a Sinistra per la Puglia"
Dalla Regione il regolamento edilizio tipo Dalla Regione il regolamento edilizio tipo La Delibera sarà presto recepita dai Comuni
L’Amministrazione Comunale approva il “Regolamento edilizio Opere Minori”. L’Amministrazione Comunale approva il “Regolamento edilizio Opere Minori”. Adottato nel 2009 non era mai stato approvato in via definitiva
Edilizia, la Regione attiva i poteri sostitutivi per le opere abusive Edilizia, la Regione attiva i poteri sostitutivi per le opere abusive Commissari ad acta per avviare le demolizioni non ancora eseguite dai Comuni
Interventi edilizi, emanati gli indirizzi operativi Interventi edilizi, emanati gli indirizzi operativi Palazzo di città promuove il recupero del patrimonio esistente
© 2001-2020 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
AltamuraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.