Liceo
Liceo "Cagnazzi" - Foto ufficiale
Scuola e Lavoro

Scuola digitale, successo del liceo Cagnazzi

Vittoria nella finale provinciale del concorso del Ministero

Il liceo classico "Cagnazzi" si è aggiudicato la finale provinciale del premio "Scuola Digitale" ("Importanza delle conoscenze per conseguire competenze di qualità"), indetto dal Ministero dell'istruzione e giunto alla terza edizione. Vince con il progetto di "Cittadinanza digitale" articolato in due moduli per dar voce sia all'umanesimo classico e letterario (Antologia Palatina) sia all'umanesimo scientifico ed esperienziale (Stem - Museo Strumenti Scientifici). Entrambi di indiscutibile contenuto didattico con il valore aggiunto del coinvolgimento e dell'entusiasmo di tanti studenti e studentesse.

Un bel riconoscimento per il liceo altamurano. "Il primo posto al premio Scuola Digitale 2021 - dice il dirigente scolastico Biagio Clemente - rappresenta per noi un traguardo ancor più significativo perché liceo situato alla periferia rispetto alle vitali e variegate proposte di attività che forniscono istituti di cultura, biblioteche specializzate e Università. Tuttavia noi queste collaborazioni siamo riusciti ad intercettarle non solo nell'Università di Bari, in Cineca di Bologna ma anche nel dipartimento Chaire de recherche sur les écritures numériques dell'Università di Montréal in Canada".

Con "Antologia palatina" (referente Annalisa Divincenzo, docente di lettere, latino e greco) gli studenti sono stati apprezzati dalle Università di Montréal e Bari per la capacità di tradurre, analizzare ma soprattutto individuare collegamenti tra il testo degli epigrammi del X secolo a. C. e la "Fortuna" rintracciabile in canzoni, iconografia artistica, testimonianze cinematografiche e altro ancora. Tutto il lavoro è stato riversato dagli studenti su una piattaforma on line accessibile a tutti. I giovani traduttori si sono entusiasmati nel rintracciare tracce della civiltà classica nel mondo contemporaneo.

L'altro progetto, sul museo degli strumenti scientifici (Musca), coordinato dal docente Piero Castoro, mette a valore un patrimonio di cui la scuola è dotata: ben 400 oggetti e macchine di acustica, elettrologia, elettromagnetismo, meccanica, ottica, termologia. Un tesoro di antiche conoscenze e ingegno. Strumenti di laboratorio che costituivano in origine la dotazione scientifica del "Gabinetto di Fisica" del liceo Regio e che il "Cagnazzi" conserva gelosamente. Tutto catalogato e riversato su un sito ("www.strumentidellascienza.edu.it"), con il lavoro paziente di 20 docenti e 120 studenti coinvolti a partire dal 2010. Di recente il progetto è stato sostenuto pure dalla Regione con il programma dei luoghi identitari. Sta per diventare un museo-laboratorio (intervento in fase di ultimazione).

Di alcuni reperti, particolarmente significativi per gli aspetti storico-sperimentali, sono stati realizzati delle narrazioni digitali per promuovere nuove forme di divulgazione scientifica.
  • Liceo Classico Cagnazzi
  • Premio
Altri contenuti a tema
Al liceo Cagnazzi inaugurato un museo degli strumenti della scienza Al liceo Cagnazzi inaugurato un museo degli strumenti della scienza Un'esposizione permanente di 400 oggetti di varie discipline
Al liceo Cagnazzi un archivio sugli strumenti della scienza Al liceo Cagnazzi un archivio sugli strumenti della scienza Ne sono catalogati ben 400
Teatro scolastico, la pandemia non ferma il liceo Cagnazzi Teatro scolastico, la pandemia non ferma il liceo Cagnazzi Laboratori a distanza per un progetto Erasmus Plus
FCA premia la concessionaria Gruppo Maffei FCA premia la concessionaria Gruppo Maffei Con il premio Customer First Award for Excellence
Un altro riconoscimento per la Oropan Un altro riconoscimento per la Oropan Premio Industria Felix come migliore impresa femminile in Puglia
Il Liceo Cagnazzi tra i luoghi identitari di Puglia Il Liceo Cagnazzi tra i luoghi identitari di Puglia Premiato il progetto per la catalogazione degli strumenti scientifici
Studenti del liceo "Cagnazzi" protagonisti al festival "Ad Theatrum" Studenti del liceo "Cagnazzi" protagonisti al festival "Ad Theatrum" Stage di alta formazione sul teatro classico. E si va in scena nel parco rupestre di Fasano
"Amo la mia terra”: premiati gli alunni della scuola primaria “Don Milani” "Amo la mia terra”: premiati gli alunni della scuola primaria “Don Milani” Progetto vincitore a Policultura 2019. Una narrazione multimediale sul Parco dell'Alta Murgia
© 2001-2021 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
AltamuraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.