immobile abusivo
immobile abusivo
Cronaca

La forestale sequestra un immobile nel Parco dell’Alta Murgia

Era stato costruito in una zona a Protezione Speciale

Sequestrato, nel Parco Nazionale dell'Alta Murgia, un immobile di 70 metri quadrati con le annesse opere di costruzione, composte da muretti a secco, verande, piazzole, aiuole e verande per un totale di 400 metri quadrati. A scoprire lo stabile, che, da deposito rurale, era stato trasformato in villetta, gli uomini del Coordinamento Territoriale per l'Ambiente dell'Alta Murgia durante un controllo mirato alla prevenzione di reati ambientali all'interno del Parco. L'immobile sequestrato è ubicato in località "Tre Carri", in agro di Cassano delle Murge.
Il manufatto risultava privo di autorizzazione a costruire ed era stato innalzato nella zona 2 del Parco dell'Alta Murgia, sottoposta a vincolo paesaggistico e rientrante in una zona a Protezione Speciale.
Denunciate le proprietarie dell'immobile, due donne baresi di 50 e 60 anni.
  • Sequestro
  • Parco Nazionale dell'Alta Murgia
  • Controllo
  • Autorizzazione
Altri contenuti a tema
Emergenza cinghiali, il Parco intensifica attività Emergenza cinghiali, il Parco intensifica attività Il presidente Tarantini: “300 capi catturati negli ultimi mesi"
Controlli delle fiamme gialle, sequestrato gasolio di contrabbando Controlli delle fiamme gialle, sequestrato gasolio di contrabbando Dall'inizio dell'anno denunciate otto persone
Le eccellenze casearie dell’Alta Murgia in mostra a Cheese 2019 Le eccellenze casearie dell’Alta Murgia in mostra a Cheese 2019 Alla fiera del formaggio di Bra (Cuneo)
Cinghiali: un piano in cinque azioni del Parco dell'Alta Murgia Cinghiali: un piano in cinque azioni del Parco dell'Alta Murgia Con Anci, Federparchi, Ispra e Conferenza Stato Regioni per affrontare il problema degli ungulati
Lupi e cinghiali nel Parco, Coldiretti chiede interventi a tutela di agricoltori e allevatori Lupi e cinghiali nel Parco, Coldiretti chiede interventi a tutela di agricoltori e allevatori Incontro con il nuovo presidente Tarantini
Cambiamenti climatici: 3,8 milioni di euro per il Parco della Murgia Cambiamenti climatici: 3,8 milioni di euro per il Parco della Murgia Il Ministero dell’ambiente affida ai parchi nazionali le risorse per la mitigazione e l’adattamento
Parco dell'Alta Murgia, riprendono le esercitazioni a fuoco Parco dell'Alta Murgia, riprendono le esercitazioni a fuoco Il nuovo presidente Tarantini promette un intervento
Francesco Tarantini si insedia alla guida del Parco dell'Alta Murgia Francesco Tarantini si insedia alla guida del Parco dell'Alta Murgia Al via il mandato del terzo presidente dell'Ente
© 2001-2019 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
AltamuraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.