Cartellate pugliesi
Cartellate pugliesi
Territorio

Golosità di Puglia: i dolci tipici natalizi della nostra terra

Le ricette tradizionali del periodo natalizio

Non è Natale in Puglia senza i suoi tradizionali dolci natalizi. La dieta può aspettare, d'altronde come dire di no a pettole dolci, cartellate, calzoncelli, sassanelli e marzapane?
Sono queste le bontà alle quali nessun vero pugliese può rinunciare. Vediamo come si preparano:

Pettole dolci
Ingredienti:
- 1/2 kg. di farina
- 1 cubetto di lievito di birra
- 1/2 cucchiaino di sale
- Acqua tiepida
- Olio extravergine di oliva
- Zucchero/miele
Preparazione: Mescolare farina, lievito di birra e sale e amalgamare il tutto con dell'acqua tiepida fino ad ottenere una pastella elastica. Coprire e lasciar lievitare per 1 ora mezza. Scaldare l'olio e formare poi delle palline con un cucchiaio bagnato da friggere. Una volta fritte, passare nel miele o nello zucchero e servire.

Cartellate
Ingredienti:
- 500gr di farina "00"
- 125gr di olio di oliva extravergine
- 100gr di vino bianco riscaldato
- un pizzico di sale
- 1/2 cucchiaio di zucchero
Per guarnire: miele, codette zuccherate, mandorle tritate, gocce di cioccolato fondente, zucchero a velo, a seconda dei propri gusti.
Preparazione: Impastare la farina setacciata con olio, vino bianco tiepido, sale e zucchero; lasciare risposare l'impasto per 30 minuti. Con la macchina per la pasta, tirare delle sfoglie sottili e tagliarle a strisce larghe 3 centimetri. Piegare in due ogni striscia, pinzando la pasta, e poi arrotolarla su sé stessa formando delle aureole. Mettere le cartellate ottenute su una teglia con carta forno e infornare a 180° per 15-20 minuti. Una volta sfornate, guarnire secondo il proprio palato.

Calzoncelli
Ingredienti:
- 1 kg di farina "00"
- 200gr di olio extra vergine di oliva
- 200gr di liquore secco o vino bianco secco
- 1 cucchiaino di zucchero
- cannella
- olio di semi per friggere
Per il ripieno:
- 1kg di mandorle spellate e tritate
- 600 gr di zucchero
- scorza grattugiata di limone
- 1 bustina di vanillina
- 50gr di acqua
Per guarnire: vincotto o zucchero a velo
Preparazione: Mettere su una spianatoia la farina, fare un buco al centro e metterci olio, zucchero, cannella e, poco alla volta, vino o liquore. Impastare fino ad ottenere un impasto completamente liscio ed elastico. Lasciare riposare l'impasto per 30 minuti coperto da un canovaccio. Nel frattempo, preparare il ripieno: tritare finemente le mandorle spellate, e amalgamare con zucchero, buccia grattugiata del limone e la vanillina. Riprendere la pasta e stendere una sfoglia sottilissima e poi tagliarla a strisce larghe 8-10 cm. Su un lato lungo della striscia, ad intervalli regolari di 3-4 cm, posare un cucchiaino di ripieno di mandorle. Ripiegare l'altro lato della striscia sull'impasto e con una rotella smerlata, creare dei semicerchi attorno al ripieno. Sigillare delicatamente con le dita i bordi per evitare che il ripieno fuoriesca in cottura.
Scaldare l'olio in una padella e friggere i calzoncelli poco alla volta. Una volta dorati, toglierli e adagiarli su carta da cucina, che assorbirà l'olio in eccesso. Infine guarnire i calzoncelli secondo i propri gusti.

Sassanelli
Ingredienti:
- 1kg di farina
- 300ml di vincotto
- 200gr di mandorle
- Buccia di 2 limoni
- 300gr di zucchero
- 200gr di olio di oliva
- 50gr di cacao
- 2 bustine di vanillina
- 1 bustina (20gr) di ammoniaca per dolci
- 1 cucchiaino di chiodi di garofano in polvere
- 1 cucchiaino di cannella
Preparazione: Tostare le mandorle in forno caldo, a 150° per 15 minuti circa. Una volta sfornate, lasciarle raffreddare e tritarle finemente. Unire la farina con il vincotto fino a formare un impasto appiccicoso e umido. Unire mandorle, buccia di limone, cacao, zucchero e olio, continuando a impastare. Riscaldare mezza tazza del vincotto rimasto e scioglierci l'ammoniaca. Aggiungere il composto all'impasto, insieme a cannella e chiodi di garofano. Lavorare l'impasto per qualche minuto e creare delle polpettine schiacciate simili a dei sassetti. Riscaldare il forno a 200° e infornare i sassanelli, posti in una teglia con della carta da forno, per circa 10 minuti.

Marzapane
Ingredienti:
- 1kg di mandorle sgusciate intere e tostate
- 500gr di zucchero a velo
- 7- 8 albumi d'uovo
- 1 limone
- 1 arancia
- Cannella
- Chiodi di garofano in polvere
- Vanillina
- Farina
- Zucchero
- 1/2 cucchiaino di lievito per dolci
Preparazione: tostare leggermente le mandorle in forno e, una volta raffreddate, tritarle. Unire alle mandorle tostate zucchero a velo, vanillina, cannella (1 cucchiaino), chiodi di garofano in polvere (una punta di cucchiaino), scorza grattugiata di limone e arancia. Amalgamare, aggiungendo uno per volta gli albumi e 1/2 cucchiaino di lievito per dolci, mescolare il tutto e lasciare riposare per almeno 30 minuti. Infarinato il piano di lavoro, formare dei cilindri, schiacciarli leggermente e tagliarli con una lama formando dei rombi. In una tazzina versare del latte tiepido e un cucchiaino di zucchero, formando una soluzione che andrà spennellata sulla superficie dei dolcetti; infine passarli velocemente nello zucchero, solo da un lato. Foderare la teglia con carta forno e cuocere i marzapane in forno caldo a 180° per 20-30 minuti, facendo attenzione a non farli cuocere, ond'evitare che s'induriscano. Sfornare, lasciarli raffreddare e poi conservare in una scatola di latta.

E voi, avete preparato e gustato queste leccornie a tavola?
  • Enogastronomia
  • Natale
Altri contenuti a tema
L'ultimo saluto alla "signora della carne" L'ultimo saluto alla "signora della carne" Morta la signora Donatina, vedova di Cenzino Montemurno. Una coppia che è stata un simbolo
Puglia Food Awards: aperte le iscrizioni Puglia Food Awards: aperte le iscrizioni La Regione premia le eccellenze gastronomiche
I pugliesi nel mondo ambasciatori turistici I pugliesi nel mondo ambasciatori turistici Un avviso della Regione rivolto alle associazioni riconosciute
Per un Natale autentico. Le parole del vescovo Ricchiuti Per un Natale autentico. Le parole del vescovo Ricchiuti Un richiamo al senso vero della festa e gli auguri alla Diocesi: "Più fratellanza"
Con una bella festa si accende il Natale ad Altamura Con una bella festa si accende il Natale ad Altamura Grandi attrazioni l'albero-casa di Babbo Natale e i dinosauri. Bambini rapiti da luci e colori
Natale 2018, un mese pieno di eventi e animazione Natale 2018, un mese pieno di eventi e animazione Il programma è stato presentato al Comune. Si parte venerdì con una grande sorpresa in piazza Duomo
Natale si avvicina, quali eventi ed iniziative? Natale si avvicina, quali eventi ed iniziative? Il Comune ha pubblicato un avviso con l'intento di realizzare un calendario di attività
Natale 2017: tutto ancora in alto mare Natale 2017: tutto ancora in alto mare Il Consigliere comunale Antonio Cappiello suona la sveglia all'Amministrazione comunale
© 2001-2019 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
AltamuraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.