Albero di Natale
Albero di Natale
La città

Che fine hanno fatto gli alberi di Natale?

Loiudice scrive al primo cittadino e chiede di dare applicazione alla leggi per la tutela del verde

Dove sono finiti gli alberi di Natale sistemati in alcune zone della città durante lo scorso mese di dicembre? E soprattutto adesso che sono stati rimossi dalla strade dove sono stati abbandonati?

Questo quanto ha chiesto il consigliere del Partito democratico Gino Loiudice in un'interpellanza inviata al primo cittadino per sapere innanzitutto se è stata individuata un'area appositamente dedicata ad ospitare gli alberi e in secondo ordine si chiede, anche alla luce delle polemiche dei mesi scorsi sull'espianto degli ulivi nel parco San Giuliano "se questa Amministrazione ha già piantumato alberi nel rispetto della Legge 10 del 2013 e quali iniziative ha promosso per coinvolgere oltre a genitori e bambini, anche le autorità civili e religiose per far si che l'evento diventi una vera e propria festa".
Un'iniziativa che il consigliere ha avviato al fine di "promuovere e valorizzare la cultura ambientale in città, incentivare gli spazi urbani, contribuire alla riduzione dell'inquinamento migliorando la qualità della vita, e non per ultimo vi è lo scopo di celebrare il valore della vita e della famiglia".

In realtà in occasione della giornata dell'albero la giunta comunale aveva regalato una decina di alberi alle scuole cittadine proprio per diffondere la cultura ambientalista ed educare i più piccoli al rispetto del verde e dell'ambiente.
Ora Loiudice chiede di dare applicazione ad una specifica legge in vigore dal 2013 che obbliga i comuni a piantare un albero per ogni nuovo nascituro, rinnovando l'invito alla pubblica amministrazione a comunicare al "Comitato per lo sviluppo del verde Pubblico istituito presso il Ministero dell'Ambiente informazioni relative all'avvenuta piantumazione degli alberi ed alla loro tipologia, nonché il luogo di collocazione degli stessi".
  • Alberi
Altri contenuti a tema
Primi alberi nel nuovo parco inclusivo in zona Carpentino Primi alberi nel nuovo parco inclusivo in zona Carpentino Un giardino con giochi accessibili a tutti
Un albero in ricordo di Vito Cristallo Un albero in ricordo di Vito Cristallo Iniziativa dei lavoratori della Teknoservice nell’anniversario della tragica scomparsa del collega
Per la Giornata degli alberi scelta la Villa Comunale Per la Giornata degli alberi scelta la Villa Comunale Giovedì 21 novembre sono protagoniste le scuole
1 Alberi pericolanti, il Comune sceglie gli estremi rimedi Alberi pericolanti, il Comune sceglie gli estremi rimedi Numerosi tagli di alberi secolari dopo il pino caduto in piazza Stazione
Alberi pericolanti, parte la mappatura in tutta la città Alberi pericolanti, parte la mappatura in tutta la città Si comincia da piazza Stazione dove sabato è caduto un pino
La Puglia celebra la giornata dell'Albero La Puglia celebra la giornata dell'Albero Vivai aperti il prossimo 21 novembre
Danneggiati ad Altamura gli alberi che ospitano i Falchi grillai Danneggiati ad Altamura gli alberi che ospitano i Falchi grillai Una testimonianza inviata ad Altamuralife
© 2001-2020 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
AltamuraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.