Dall'agricoltura all'innovazione convegno
Dall'agricoltura all'innovazione convegno
Convegno

Agricoltura e innovazione: un binomio vincente?

L'esito del seminario “Dall’agricoltura all’innovazione: due Regioni in campo”

L'agricoltura è l'anima della Murgia.

È per discutere insieme delle opportunità di sviluppo e dei vantaggi che l'innovazione può garantire al settore dell'agricoltura che due Regioni, Puglia e Basilicata, si sono incontrate nella serata del 4 Maggio presso l'Antica Masseria dell'Alta Murgia, unite in un seminario sul tema "Dall'agricoltura all'innovazione: due Regioni in campo", organizzato dall'Associazione ComunicAEtica MadeinMurgia.org.

Per troppo tempo l'Agricoltura ha avuto un ruolo marginale e distante dal focus della politica e questa mancanza di considerazione ha comportato anche un distacco da scienza e conoscenza. Come ha affermato l'assessore regionale alle politiche agricole e forestali della Basilicata, Luca Braia: "dobbiamo provare a superare le criticità proprie della Puglia e della Basilicata trasformandole in opportunità".

Tutto ciò è possibile se si fa rete d'impresa, se si aggregano istituzioni ed eccellenze del territorio, se si abbandona la visione del finanziamento come una "mera entrata di cassa", come ha osservato il Direttore della Coldiretti di Bari Marino Pilati, e si comincia a "coltivare idee" usufruendo delle misure del PSR, con l'unico obiettivo comune di portare i prodotti locali e la Murgia, il nostro brand, in determinati mercati e filiere.

Secondo quanto ha affermato Giovanni Schiuma, assessore e vice sindaco di Matera, il punto di partenza per costruire una grande alleanza interregionale è proprio Matera, città cerniera tra la Puglia e la Basilicata, che in questo determinato momento storico, gode dell'attenzione del mondo su di sé. Dalla sua nomina a Capitale Europea della Cultura 2019, si sono accesi i riflettori su tutto il territorio murgiano ed è necessario sfruttare questa opportunità di visibilità con tutte le azioni sinergiche possibili.

"Se gli agricoltori sapranno sfruttare l'innovazione in maniera produttiva, allora costituirà con l'Agricoltura un binomio vincente. Noi saremo competitivi se saremo innovativi." Questo il messaggio lanciato dal Direttore del Dipartimento dell'agricoltura della Regione Puglia, Gianluca Nardone.

"Tre sono le parole chiave sui cui dobbiamo focalizzarci: Innovazione, Territorio e Mercato Globale: saremo innovativi se manterremo la nostra specificità e territorialità, posizionandoci sul mercato globale." Queste le parole dell'imprenditrice gravinese Maria Rita Costanza, alla quale è seguito l'intervento di Francesco Giannico, Professore dell'Università di Bari, "La ricerca prima mirava alla quantità più che alla qualità. Oggi la situazione si è capovolta e per garantire prodotti di alta qualità sono necessarie la ricerca scientifica e l'innovazione".

A conclusione del seminario, la Dott.ssa Maria Caserta, organizzatrice dell'evento, e la collega Dott.ssa Clelia Ferrandina hanno annunciato la prossima apertura di due sportelli informativi targati U.S.A.P. - uno a Gravina in Puglia, l'altro ad Altamura - che avranno la funzione di fornire supporto alle aziende a 360° per dare loro informazioni sulle nuove possibilità da sfruttare non solo in ambito tecnologico ma anche economico e per superare i problemi che ogni azienda si trova a dover affrontare.

Di seguito le immagini dell'evento a cura della Redazione.
28 fotoAgricoltura e innovazione: un binomio vincente?
Dall'agricoltura all'innovazioneDall'agricoltura all'innovazioneDall'agricoltura all'innovazioneDall'agricoltura all'innovazioneDall'agricoltura all'innovazioneDall'agricoltura all'innovazioneDall'agricoltura all'innovazioneDall'agricoltura all'innovazioneDall'agricoltura all'innovazioneDall'agricoltura all'innovazioneDall'agricoltura all'innovazioneDall'agricoltura all'innovazioneDall'agricoltura all'innovazioneDall'agricoltura all'innovazioneDall'agricoltura all'innovazioneDall'agricoltura all'innovazioneDall'agricoltura all'innovazioneDall'agricoltura all'innovazioneDall'agricoltura all'innovazioneDall'agricoltura all'innovazioneDall'agricoltura all'innovazioneDall'agricoltura all'innovazioneDall'agricoltura all'innovazioneDall'agricoltura all'innovazioneDall'agricoltura all'innovazioneDall'agricoltura all'innovazioneDall'agricoltura all'innovazioneDall'agricoltura all'innovazione
  • Regione Puglia
  • Convegno
  • Agricoltura
  • Regione Basilicata
Altri contenuti a tema
ConfCooperative Puglia lancia “Innocoop, cooperare per innovare” ConfCooperative Puglia lancia “Innocoop, cooperare per innovare” Nuove opportunità per giovani pugliesi e lucani
“La Puglia per Matera 2019”: finanziati 9 progetti su 54 “La Puglia per Matera 2019”: finanziati 9 progetti su 54 Le proposte di Gravina e Altamura non finanziabili per esaurimento risorse
A Matera, oggi un'assemblea sulla questione AGEA A Matera, oggi un'assemblea sulla questione AGEA Organizzata da Altragricoltura e LiberiAgricoltori
Condividere esperienze e progetti incentivando i coworking Condividere esperienze e progetti incentivando i coworking L'assessore sebastiano leo e il consigliere enzo colonna incontrano i coworkers pugliesi.
Pagamenti Biologico e Integrato: i risultati dell'incontro con AGEA Pagamenti Biologico e Integrato: i risultati dell'incontro con AGEA 2.400 imprese in attesa dei pagamenti
La Regione approva la legge sul km 0 La Regione approva la legge sul km 0 Coldiretti denuncia: persi 100 giorni di lavoro per colpa della burocrazia
La Regione aumenta i fondi per il bando biblioteche La Regione aumenta i fondi per il bando biblioteche Capone: "Occorre premiare la qualità dei progetti"
Una legge regionale per tutelare la bellezza Una legge regionale per tutelare la bellezza Insediato tavolo tecnico regionale
© 2001-2018 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
AltamuraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.