Ministero dei Beni Culturali
Ministero dei Beni Culturali
Territorio

300.000 euro per la valorizzazione culturale

I Comuni dell'Alta Murgia si candidano ai finanziamenti del MiBACT

I Comuni di Gravina, Altamura, Santeramo, Bitonto, Poggiorsini e Toritto in forma associativa, hanno presentato domanda al bando (con scadenza fissata al 5 Settembre), indetto dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo (MiBACT), per ottenere i finanziamenti destinati ai progetti integrati di scala territoriale/locale, riguardanti interventi di conservazione, fruizione e valorizzazione - anche a fini turistici - di poli di rilevanza strategica del patrimonio culturale del territorio delle Regioni meno sviluppate, quali Basilicata, Calabria, Campania, Puglia e Sicilia.

Nello specifico, il MiBACT, in collaborazione con l'Associazione Nazionale dei Comuni Italiani (ANCI), finanzia una somma pari a 300.000 euro al fine di rendere sostenibile lo sviluppo di proposte progettuali presentate dai Comuni in campo culturale, rafforzando la capacità di promuovere processi di integrazione tra risorse territoriali e processi di governance partecipata delle azioni di valorizzazione culturale, e migliorando le condizioni di offerta e fruizione del patrimonio culturale in raccordo con le fasi di attuazione della programmazione 2014-2020.

In linea con i dettami del bando gli amministratori dei sei Comuni - per un totale di 220.000 abitanti circa - hanno avviato un gruppo di lavoro per mettere a punto il progetto da candidare ai finanziamenti ministeriali, ponendo a sistema gli attrattori culturali del territorio.

In particolare, il Comune di Gravina, rappresentato dagli assessori Sergio Varvara e Michele Naglieri, e il Comune di Altamura, nella persona dell'assessore Saverio Mascolo, hanno deciso di puntare sull'evoluzione della storia dell'uomo, valorizzando l'habitat rupestre e il sistema dei musei, in armonia con il paesaggio di lame e gravine che caratterizza l'intera Murgia, filo conduttore con tutti gli altri comuni aderenti al bando.

Diversi gli incontri già svolti tra i rappresentanti istituzionali; l'ultimo in ordine di tempo è convocato per questa settimana a Gravina, per la definizione del progetto.

Nei prossimi giorni saranno inviate alla Città Metropolitana le schede di progettazione, e toccherà aspettare alcuni mesi, finché la Commissione ministeriale non terminerà i lavori di valutazione dei progetti, per sapere se l'idea progettuale dell'Alta Murgia sarà o meno meritevole di sostegno finanziario.
  • Bando
  • Murgia
Altri contenuti a tema
Riaperte iscrizioni al Tavolo dei talenti e giovani generazioni Riaperte iscrizioni al Tavolo dei talenti e giovani generazioni On line il bando della Città metropolitana di Bari, per la presentazione delle domande
La Regione rifinanzia la cultura La Regione rifinanzia la cultura Sovvenzionamenti a disposizione delle PMI pugliesi
La Murgia diventa terra di cinema La Murgia diventa terra di cinema Ad Altamura girate delle scene del nuovo film di Cremonini "Profeti"
La Murgia è western, altri ciak di una produzione internazionale La Murgia è western, altri ciak di una produzione internazionale Le riprese ad Altamura, Poggiorsini e Santeramo
Murgia terra di agricoltura e turismo, non discarica radioattiva Murgia terra di agricoltura e turismo, non discarica radioattiva Il 'no' dell'Alleanza per le Smart Land
1 Deposito nucleare, i Comuni della Murgia fanno squadra Deposito nucleare, i Comuni della Murgia fanno squadra Per difendere le eccellenze agroalimentari
2 Ad Altamura una produzione internazionale, si gira una serie western Ad Altamura una produzione internazionale, si gira una serie western Set murgiani per i ciak di "Quella sporca sacca nera"
Borse di studio per educatori in asili nido e scuole per l’infanzia Borse di studio per educatori in asili nido e scuole per l’infanzia Le domande scadono il 20 novembre
© 2001-2021 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
AltamuraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.