Set al Garagnone - foto di Piero Amendolara
Set al Garagnone - foto di Piero Amendolara
Territorio

La Murgia è western, da oggi in tv

La serie internazionale "Quella sporca sacca nera" sulla piattaforma Paramount+

Da oggi, sulla piattaforma streaming Paramount + Italia, è possibile assistere al primo episodio della serie televisiva "That dirty black bag" ("Quella sporca sacca nera") girata in Italia, Marocco e Spagna, in otto episodi. Tra i set allestiti per la produzione, figura anche l'area murgiana con numerosi luoghi che fanno capolino nelle scene a forte tasso adrenalinico.

La serie ha debuttato a marzo negli Stati Uniti, in Canada e in Australia sulla piattaforma Amc+. E' stata creata da un'idea di Mauro Aragoni, sceneggiatore e al suo esordio in regia. Una regia in tandem con l'irlandese Brian O'Malley.

La serie è firmata da Palomar e Bron Studios, in collaborazione con Apulia Film Commission. La serie è stata girata in Puglia (Bari, Poggiorsini, Spinazzola, Altamura, Gravina, Martina Franca, Fasano, Santeramo, Melendugno e Lecce), in Marocco e in Spagna.

Per le ambientazioni sono stati scelti alcuni caratteristici dell'Alta Murgia, tra masserie e vecchi stabilimenti vinicoli. A Poggiorsini, al Garagnone, nelle masserie Capurso e Melodia sono state girate delle scene a cavallo; allestite pure delle casette in stile western, sempre al Garagnone, riconoscibile anche nella serie televisiva e nel trailer. Ad Altamura sono state scelte la masseria Jesce, le grotte di Pisciulo e le grotte della dimora Cagnazzi. A Santeramo un set è stato allestito presso lo stabilimento vinicolo De Laurentis. Le scene pugliesi sono state girate in pieno periodo Covid, a dicembre del 2020 e in altri periodi del 2021.

Lo "script" originale (con titolo italiano), di Aragoni, è ispirato alla celeberrima trilogia del dollaro di Sergio Leone ed è incentrato su un cacciatore di taglie, con una misteriosa sacca nera, alla ricerca di due banditi nel Messico di due secoli fa. Il film è girato in inglese ed è già stato etichettato come uno "spaghetti western" - il celeberrimo filone di Sergio Leone, Bruno Corbucci e altri - con uno stile più incalzante e con figurazioni sanguinolente alla Tarantino.

Tra gli interpreti principali, Travis Fimmel - che ha girato nei set murgiani - e Dominic Cooper, che interpreta lo sceriffo che è sulle tracce del cacciatore di taglie. Altri interpreti: Douglas Booth, Niv Sulta.

Link del trailer (fai copia-incolla):
https://www.youtube.com/watch?v=_da1DpqQIso
  • Murgia
  • Cinema
  • Masseria Jesce
Altri contenuti a tema
Apulia film commission, nominata nuova presidente Apulia film commission, nominata nuova presidente Il Comune di Altamura è socio di AFC (cinema, tv, audiovisivo)
Un calendario dedicato alle orchidee Un calendario dedicato alle orchidee Quest'anno quelle spontanee del Pulicchio di Gravina
Rassegna "Corti in Festival" in Agorateca Rassegna "Corti in Festival" in Agorateca In programma sabato, a cura del circolo Formiche verdi
Intervista a Piero Amendolara, fondatore di “Sei Murgiano” Intervista a Piero Amendolara, fondatore di “Sei Murgiano” Un gruppo social per promuovere le Comunità del Parco Alta Murgia
Dall'aula di università al pascolo per imparare la biodiversità Dall'aula di università al pascolo per imparare la biodiversità Un corso in un'azienda agricola e zootecnica
Altamura nel percorso di valorizzazione dell'antica via Appia Altamura nel percorso di valorizzazione dell'antica via Appia Il progetto è del Ministero della cultura
Tv: ad Altamura iniziate le riprese della serie "Briganti" Tv: ad Altamura iniziate le riprese della serie "Briganti" Andrà in onda su Netflix. Scelte alcune masserie
Dalla Murgia un grido di pace Dalla Murgia un grido di pace La marcia da Altamura e Gravina per il no alla guerra e alle armi
© 2001-2023 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
AltamuraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.