Leonessa Volley Altamura - Tennet's Gill
Leonessa Volley Altamura - Tennet's Gill
Volley

Leonessa Altamura, sarà ancora C

Le altamurane superano l’ostacolo play out e prenotano un altro anno nella massima serie regionale. Under 18 seconda con onore

Con il successo per 3 a 0 (a 12, 16 e 14) sulle leccesi della Tennent's Grill, la Leonessa Dibenedetto chiude il campionato di serie C con una salvezza più che meritata. La compagine altamurana, dunque, sarà una delle protagoniste della serie C stagione 2014/15.

OBIETTIVO CENTRATO - È stata indubbiamente una stagione lunga e difficile per la Leonessa, e questo lo si sapeva fin dall'inizio. Affrontare un campionato di serie C con una squadra composta da atlete tutte under è stata una scommessa, certo, ma adesso possiamo ben dirlo, è stata una scommessa vinta. 16 vittorie, alcune davvero prestigiose contro vere e proprie corazzate allestite per la promozione, 49 punti conquistati, sesto posto finale e tanta, tanta esperienza accumulata che servirà moltissimo nella prossima stagione: questo il riassunto di una stagione davvero positiva per le ragazze di mister Claudio Marchisio.

"UN CAMPIONATO IMPORTANTE" - "È terminato un campionato difficile ma allo stesso tempo importante."- afferma mister Vita Simone, che aggiunge - "Importante perché, non solo abbiamo raggiunto l'obiettivo di salvarci ma, soprattutto, ha permesso di far crescere tutte le nostre giovanissime atlete. Abbiamo lavorato tanto centrando anche delle belle vittorie contro squadre decisamente più esperte di noi che lottavano per il play off. Un doveroso grazie a tutti, dagli sponsor ai tifosi, passando per i dirigenti, i tecnici e tutte le atlete. In particolare un pensiero vorrei farlo alla nostra capitana, Isa Denora, esempio di correttezza, educazione, rispetto, grinta e determinazione. Spero che possa essere come punto di riferimento per tutte le nostre atlete."

DUE DOMANDE AL CAPITANO - Proprio a capitan Isa Denora, abbiamo posto un paio di domande riguardo la stagione che si è appena conclusa.

Allora Isa, che campionato è stato questo di serie C? Avete qualche rammarico per com'è andata la stagione o l'obiettivo della salvezza ti ha soddisfatto?

"Beh, questo campionato ci è servito moltissimo, indubbiamente, e ci ha fatto crescere come gruppo. Come ogni stagione ci sono stati degli alti e dei bassi ma abbiamo avuto sempre la carica giusta per lavorare sodo. Il nostro obiettivo era la salvezza e l'abbiamo raggiunto direi davvero bene dato che, comunque, siamo arrivate seste in campionato. Davvero, non posso che essere davvero soddisfatta".

Quest'anno è stato anche il tuo ultimo da protagonista nel settore giovanile. Quali le tue sensazioni?

"Senza ombra di dubbio è stato un anno stupendo, pieno di emozioni. Ho creduto fino alla fine di poter concludere con un successo ma purtroppo il titolo ci è sfuggito per un soffio. Devo ringraziare le mie compagne, anzi le mie amiche, che mi hanno affiancato in questa avventura e che hanno dato il tutto per tutto per poter portare a casa questo titolo come se anche per loro fosse l'ultimo anno. È stato bellissimo quando ho preso in mano la coppa per il secondo posto e mi hanno accerchiata facendo sentire tutto il loro affetto".

Mi sembra che vuoi fare un altro ringraziamento, se non sbaglio.

"No, non sbagli. Vorrei ringraziare Vita e Claudio. Che dire? Non sono solo allenatori ma anche maestri di vita. Non smetterò mai di ringraziarli per tutto quello che hanno fatto per me e che fanno ogni giorno per tutte noi, per farci crescere al meglio".

SECONDE CON ONORE - Finisce con un secondo posto, come abbiamo capito anche dalle parole di Isa Denora, il campionato under 18. Dopo l'1 a 3 di gara uno, l'impresa per le altamurane era ardua ma non per questo le giovani murgiane non c'hanno provato, anzi. I primi due set sono stati davvero equilibrati, terminando entrambe ai vantaggi (31-29 il primo, 27-25 il secondo). A vincerli sono state le padrone di casa che a quel punto hanno potuto esultare per il titolo regionale conquistato. Per la cronaca il match è terminato 3 a 1 per le baresi, con entrambi i mister a schierare quelle ragazze che durante l'anno avevano trovato meno spazio. Al di la di questa sconfitta va sottolineato come la stagione del settore giovanile della Leonessa sia da incorniciare: titolo provinciale e regionale per l'under 16, che fra poco difenderà i colori pugliesi alla fase nazionale di Modena, e finali raggiunte sia a livello provinciale che regionale in under 14 e under 18. L'unica società in Puglia che possa vantare sei finali su sei disponibili.
  • Leonessa Volley Altamura
  • Volley femminile
  • Play-out
  • Campionato regionale serie C
Altri contenuti a tema
Volley, la Marino Altamura promossa in serie D Volley, la Marino Altamura promossa in serie D La squadra guidata da Francesco Denora vince il campionato con due giornate di anticipo
Volley, la Leonessa perde in casa della capolista Volley, la Leonessa perde in casa della capolista Turno di riposo per la Murgia sport. Due successi, invece, per le squadre impegnate in 1^ divisione
Volley, tris per la Leonessa, male la Murgia Sport Volley, tris per la Leonessa, male la Murgia Sport In prima divisione la Marino Volley continua a volare
Volley, inizio d’anno da dimenticare in serie C Volley, inizio d’anno da dimenticare in serie C Bene, invece, le due squadre di prima divisione
Volley, poker di vittorie per le altamurane Volley, poker di vittorie per le altamurane L’ultimo week-end di campionato del 2014 si chiude con un en plein
Volley, cade solo la Leonessa Volley, cade solo la Leonessa Le ragazze altamurane perdono in casa contro il gioia mentre le tre squadre maschili vincono
Volley, fine settimana da dimenticare per Murgia Sport e Leonessa Volley, fine settimana da dimenticare per Murgia Sport e Leonessa Vincono, invece, le due squadre di prima divisione
Volley, tre vittorie su quattro Volley, tre vittorie su quattro In serie C sorridono Murgia e Sport e Leonessa. In prima divisione vince solo la Marino Volley
© 2001-2019 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
AltamuraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.