Leonessa Volley Altamura - Prisma Volley Bari
Leonessa Volley Altamura - Prisma Volley Bari
Volley

La Leonessa Dibenedetto concede il bis

In una gara non priva d’insidie, le altamurane battono 3 a 1 l’Amatori Volley Bari cogliendo il secondo successo del 2014. Derby nei quarti del campionato under 16

Le ragazze della Leonessa Dibenedetto centrano il secondo successo consecutivo nel nuovo anno. E lo hanno fatto con una prestazione dai due volti. Svagate e poco attente nei primi due set, le altamurane risultavano meno grintose rispetto al successo di Modugno, con percentuali decisamente basse soprattutto nel fondamentale della battuta. Tutt'altra musica la seconda parte di gara, quando le ragazze di mister Claudio Marchisio hanno ingranato le marce alte portandosi a casa, grazie al 3 a 1 finale (25-23, 20-25, 25-12, 25-14), l'intera posta in palio. I tre punti di domenica consentono alle biancoblu di mantenere la sesta posizione in classifica a quota 23 punti, due in meno del Volley Manfredonia prossimo ostico avversario di Isa Denora e compagne. Un avversario tosto, sicuramente, che, però, deve essere affrontato con grinta e determinazione fin da subito se si vuole fare bella figura e magari provare a sorpassarlo in classifica.

LA PARTITA - La Leonessa scendeva in campo con Cristiana Puce in cabina di regia, Maria Lorusso sulla sua diagonale, Isa Denora e Paola Nuzzi al centro, Moramarco e Nanocchio di banda, Viviana Lapenna libero. Nonostante un buon inizio dal punto di vista del punteggio, le padrone di casa approcciavano la partita in maniera superficiale peccando soprattutto al servizio. Sul 22-14 del primo set, un black out altamurano consentiva alle baresi di piazzare un parziale di 9 a 1 che le portava clamorosamente in parità. Uno scatto di reni delle leonesse scongiurava il peggio: 25 a 23. Lo scampato pericolo, al posto di destare le biancoblu, le faceva entrare in campo ancora titubanti. Dopo un avvio equilibrato di set, la frazione prendeva la strada di Bari, complice anche l'infortunio ad un mignolo della Denora, sostituita da Valeria Consolo. Perso il parziale a 20, le padrone di casa rientravano in campo con un altro piglio. Finalmente concentrate come si conviene, le leonesse tornavano a girare a pieni giri vincendo terzo e quarto set in maniera agevole. Il tabellone del Palasport alla fine recitava Leonessa 3 Amatori Bari 1.

DIFETTO DI GIOVENTÙ - "Ho a che fare da tanti anni con squadre composte da atlete giovanissime" - afferma mister Vita Simona - "e so che hanno un difetto su tutti: la discontinuità. Ci sono partite dove sfoderano prestazioni perfette ed altre dove giocano al di sotto delle proprie potenzialità. Contro un buon Amatori Bari, le ragazze non hanno giocato al meglio ma, devo dire, sono state brave a riprendere in mano una gara che poteva prendere una brutta piega. Ora ci aspetta una trasferta insidiosa a Manfredonia dove troveremo una squadra molto forte che rappresenterà un banco di prova importante per le nostre giovanissime atlete".

ESSERE LE MIGLIORI NON BASTA - Nei campionati giovanili si è giunti al livello dei quarti di finale. Ma se nella categoria under 18 esser stata la migliore formazione del lotto delle otto qualificate ha consentito alla Leonessa di confrontarsi con l'ottava della classifica avulsa, Team Volley Noci, con il vantaggio della sfida in casa, non così è successo per la rappresentativa A della Leonessa. Complice la creazione di un raggruppamento con una squadra in meno, sei invece che sette, dove è stata inserita la Leonessa "A", la classifica avulsa, che come primo criterio aveva il numero di punti conquistati nel girone, ha posizionato la prima squadra altamurana in quarta posizione. Il quarto posto implica che l'avversaria della Leonessa sia proprio la Leonessa! No, nessun errore. Al quinto posto della graduatoria troviamo proprio la formazione B della società altamurana. Lungi da noi far polemica ma ci domandiamo come sia possibile affidarsi al numero di punti fatti in un girone quando non tutte le squadre hanno avuto a disposizione le stesse partite. Più oggettivo sarebbe stato affidarsi ai quozienti set e punti che valgono per tutti, indipendentemente dal numero di squadre inserite in un girone. È vero che chi è più forte deve dimostrarlo in campo ma, al momento, la Leonessa Altamura "A" è stata la migliore del campionato non avendo perso un set (l'unica) e con un quoziente punti di 3,676 decisamente migliore rispetto alla prima in classifica avulsa, Uisp'80 & Monellavagabonda, ferma a quota 2,035. Sono dati che dovrebbero far riflettere chi ad inizio stagione compila calendari e regolamenti. Detto questo, lunedì 26 le due formazioni altamurane si daranno battaglia, senza calcoli è bene ricordarlo, per riuscire ad ottenere il posto in semifinale contro la prima della classifica avulsa, in trasferta. Insomma giusto premio per esser state le migliori fino a questo momento.
  • Leonessa Volley Altamura
  • Volley femminile
  • Girone A
  • Campionato regionale serie C
Altri contenuti a tema
Volley, le ragazze dell'under 18 in finale Volley, le ragazze dell'under 18 in finale Il fattore campo è stato il valore aggiunto. Superato Giovinazzo, ora c'è il Cerignola
Secondo successo di fila della Leonessa, 3-0 sul Lightning e 5° posto Secondo successo di fila della Leonessa, 3-0 sul Lightning e 5° posto Partita emozionante contro le avversarie dell'Ostuni
La Leonessa resiste ma non basta La Leonessa resiste ma non basta Sconfitta casalinga al tie-break in una gara molto intensa
La Leonessa ruggisce ancora, netto 3-0 al Damiano Spina Oria La Leonessa ruggisce ancora, netto 3-0 al Damiano Spina Oria La formazione altamurana di mister Marchisio si conferma quarta forza del campionato di serie D femminile
Volley, la Marino Altamura promossa in serie D Volley, la Marino Altamura promossa in serie D La squadra guidata da Francesco Denora vince il campionato con due giornate di anticipo
Volley, la Leonessa perde in casa della capolista Volley, la Leonessa perde in casa della capolista Turno di riposo per la Murgia sport. Due successi, invece, per le squadre impegnate in 1^ divisione
Volley, tris per la Leonessa, male la Murgia Sport Volley, tris per la Leonessa, male la Murgia Sport In prima divisione la Marino Volley continua a volare
Volley, inizio d’anno da dimenticare in serie C Volley, inizio d’anno da dimenticare in serie C Bene, invece, le due squadre di prima divisione
© 2001-2020 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
AltamuraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.