Libertas Basket Altamura - Olimpia Bisceglie
Libertas Basket Altamura - Olimpia Bisceglie
Basket

L'Altamura annichilisce il Barletta

Vittoria in cassaforte nel primo tempo, poi spazio ai giovani

Quando mancano cinque giornate alla fine del campionato di serie D, la classifica si va man mano delineando. Tre posti su quattro per i play-off sono stati assegnati, mentre per l'ultimo si danno battaglia a distanza Libertas Altamura, Mediterranea Cerignola e il Manfredonia. La squadra altamurana, reduce da due sconfitte consecutive contro le due capolista, è chiamata a vincere contro un Barletta ormai salvo da diverse giornate, ma che vorrebbe riscattarsi della brutta sconfitta dell'andata. Vince la Libertas grazie ad un primo tempo di alto livello, con tutti gli uomini scesi in campo concentrati su ogni pallone sia in fase difensiva sia in fase offensiva. Decisivi i 29 punti di Fui, un La Stella sempre più continuo e mente della squadra, un instancabile Ladisi e un Calia che viene chiamato in causa con continuità sotto le plance.

Si parte con Fui, La Stella, Calia, Barozzi e Manicone per l'Altamura, mentre per il Barletta scendono in campo Mangano, Vitobello, Falcone, Palmitessa e Avallone.
Il ritmo della gara, dopo la palla a due, non è altissimo, le squadre si studiano e non accennano ad aumentare l'intensità. Questa situazione dura per circa sette minuti con il risultato fermo sul 6-8 per gli ospiti, che grazie alle triple di Mangano e Vitobello mettono il naso avanti, ma lo spettacolo latita. La Libertas, però, resta incollata agli avversari grazie alle penetrazioni di La Stella. Dopo una strigliata di coach Laterza, l'Altamura ingrana la marcia giusta e inizia a macinare un buon basket. Ladisi, La Stella e Fui permettono all'Altamura di allungare grazie ad un break di 17-0. Il primo quarto si chiude sul risultato di 23-8.

Non cambia il leitmotiv durante la seconda frazione. Uno sterile Barletta cede il fianco agli avversari che ne approfittano per mettere fieno in cascina e chiudere la gara. È Fui ad aprire la contesa con una penetrazione, risponde Miolla, ma il Coccodrillo è imbrigliato dalla grintosa difesa altamurana. Gli esterni altamurani aggirano con facilità la difesa a zona avversaria, alternando percussioni e tiri dalla linea dei 6,25, come nel caso di Ladisi il quale mette una bomba che incendia il palazzetto. A coach Binetti viene fischiato anche un tecnico per proteste, Fui fa 1 su 2 e sul possesso successivo scarica la tripla che vale il 35-14. Il Barletta sbaglia tanto e la pioggia di punti biancorossi è sempre più violenta. Il primo tempo si chiude sul 46-18.

La ripresa riprende con Laterza che continua a tenere in campo i titolari e invita tutti alla massima concentrazione, un calo di concentrazione, in questa momento della gara, creerebbe molti problemi. La partita si fa più interessante. Gli altamurani calano il ritmo concedendo più spazi agli avversari, ma l'inerzia non cambia. La Stella e compagni rispondono colpo su colpo ai tentativi di Palmitessa di conquistare un break considerevole. La terza frazione di gara si chiude in parità (19-19) con l'Altamura ancora a +28.

Laterza nell'ultimo quarto mette in campo la green-line. Oltre a Barozzi, schierato come titolare, giocano anche Ciaccia e Picerno. Gli under altamurani, però, non pungono: Barozzi non riesce a liberarsi del suo marcatore quando è spalle a canestro, Ciaccia e Picerno non effettuo alcuna incursione. I tanti errori dei locali e il ritmo e le percentuali calate, favoriscono i ragazzi in casacca verde che vincono il quarto per 22-10, ma con la Libertas che ha gestito sempre 15 punti di distacco.
Grazie ad una buona partita la Libertas batte il Barletta e prosegue con spirito positivo la battaglia per i play-off, nonostante i tanti infortunati. Unica nota negativa è venuta dalle riserve. I giovani altamurani, a parte Manicone, non hanno inciso positivamente sulla gara, non effettuando alcuna azione pericolosa. La società spera che nei prossimi incontri ci mettano più grinta perché anche loro saranno indispensabili durante i play-off, anche se giocassero per pochi minuti. Intanto, attendendo il risultato della Mediterranea, si ha notizia di un altro verdetto importante: la sconfitta del Manfredonia contro l'Udas, la quale affossa definitivamente le possibilità degli avversari di accedere ai play-off. Prossimo incontro è proprio a Cerignola contro la Mediterranea, Domenica alle 17,15, ultima squadra a dividere la Libertas dai Play-off.

Libertas BK Altamura
www.libertasaltamura.it
COBAR LIBERTAS ALTAMURA - WAKE UP NEW BK BARLETTA 75-59
Parziali: 23-10, 46-18, 65-37, 75-59

COBAR LIBESTAS ALTAMURA: Manicone 6, Indrio 2, Fui 29, La Stella 11, Barozzi 3, Calia 13, Ladisi 11, Ciaccia, Picerno, Verrone, All. Laterza
WAKE UP NEW BK BARLETTA: Mangano 5, Miolla 9, Vitobello 17, Falcone 7, Mavelli 5, Palmitessa 7, Rizzi 2, Avallone 7, Chiriatti, Campese, All. Binetti
ARBITRI: Solimeno di Foggia e Crudele di San Severo
  • Serie D
  • Libertas Basket Altamura
  • Girone A
  • New Basket Barletta
  • Basket
Altri contenuti a tema
Cominciano i Play Off per la Libertas Altamura Cominciano i Play Off per la Libertas Altamura Domenica 15 aprile, giornata importante per lo sport altamurano
Basket: la Libertas Altamura vince contro Ostuni Basket: la Libertas Altamura vince contro Ostuni Chiude così al 4° posto
Libertas Altamura: vince a Vieste e va ai play-off Libertas Altamura: vince a Vieste e va ai play-off I padroni di casa per tutto il match sono stati più concreti, ma alla lunga le rotazioni più corte e i tanti errori da oltre l'arco sono costati cari alla squadra di coach De Santis
Basket: Francavilla sopraffatto dalla Libertas Altamura Basket: Francavilla sopraffatto dalla Libertas Altamura La gara al PalaPiccinni si chiude 78-68
Arriva finalmente l’atteso derby della Murgia tra la Team e la FBC Arriva finalmente l’atteso derby della Murgia tra la Team e la FBC Ad agitare le acque un post di Picci che annuncia il suo addio dal Gravina
1 Libertas Altamura sopraffatta in casa dal Vieste Libertas Altamura sopraffatta in casa dal Vieste Prossimo appuntamento domenica 26 novembre sull'ostico campo di Manfredonia
Libertas - Monopoli: "si poteva fare di più" Libertas - Monopoli: "si poteva fare di più" La cronaca del match e le considerazioni del coach Ambrico
La Murgia nel Pallone La Murgia nel Pallone La Team Altamura compie l'impresa a Cerignola. L'FBC perde l'imbattibilità contro il Taranto
© 2001-2020 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
AltamuraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.