tifoseria attiva
tifoseria attiva
Calcio

Da oggi la squadra di calcio si gestisce con un click

Nasce “Tifoseria Attiva” e la squadra del cuore viene gestita dalla community, via web

Quante volte ci siamo ritrovati al bar a discutere con gli amici di calcio? Quante volte abbiamo criticato le scelte tattiche del mister o la campagna acquisti del presidente? Il calcio, si sa, è lo sport più amato dagli italiani e, ognuno di noi almeno per una volta nella vita, si è sentito allenatore…. almeno sulla carta.
Da oggi, però, le regole cambiano! Nasce "Tifoseria Attiva", innovativo progetto promosso dall'associazione ASD ULTRATTIVI, in partnership con il Ministero della Gioventù con il Governo Italiano , la Presidenza del Consiglio della Regione Puglia, la Provincia di Bari e il Comune di Altamura, che dà la possibilità a tutti i cittadini di diventare Presidenti, Dirigenti e Allenatori di una vera squadra di calcio professionistica, che verrà gestita direttamente dalla community via web.
Per partecipare all'iniziativa ed entrare a far parte dell'entourage che guiderà il club, i "tifosi attivi" dovranno semplicemente iscriversi al sito www.altamuracalcio.it: un'occasione unica per dimostrare di avere le giuste qualità per essere dirigenti e allenatori vincenti. Niente più fantacalcio o campionati virtuali, qui si gioca davvero! Potere alla community, dunque, che avrà in mano – o meglio in un click - la gestione completa della società, a partire dalla scelta della maglia, gli sponsor, la campagna acquisti, i giocatori, sino agli allenamenti, i moduli tattici e le formazioni. Tutto in regime democratico! Le decisioni, infatti, verranno prese dalla community mediante votazioni online.
La prima fase del progetto prevede la raccolta di 5.000 pre-adesioni di "tifosi attivi" mediante l'iscrizione gratuita al sito internet www.altamuracalcio.it . Una volta raggiunta tale quota si avvieranno le trattative per l'acquisto di una squadra di calcio professionistica esistente di Altamura o la creazione ex novo di un club, per poi procedere con la scelta delle maglie, gli sponsor e la campagna acquisti, sino all'iscrizione al Campionato di calcio e la gestione quotidiana di allenamenti, giocatori, moduli e formazione. Gli iscritti che confermeranno la pre-adesione dovranno versare un contributo annuale, di poche decine di euro, che verrà utilizzato per l'acquisizione della squadra di calcio, la campagna acquisti e le spese di gestione della società.

Obiettivo, non secondario, promuovere la cultura dello sport e i sani valori del calcio attraverso il concetto di "partecipazione attiva", proponendo un modello di calcio pulito e partecipato, che possa essere da esempio per tutta l'Italia.
"Siamo orgogliosi di portare in Puglia un progetto così innovativo" commenta Giacinto Fiore, Presidente dell'A.S.D Utrattivi "finalizzato a valorizzare la città di Altamura e i suoi giovani, con la speranza di riportare la Città alle gloriose vittorie di un tempo. Un progetto importante dall'ampio valore sociale, il cui principale obiettivo resta quello di promuovere la cultura dello sport e i sani valori del calcio, invitando i giovani e tutta la popolazione ad una partecipazione attiva, quale occasione unica di confronto, socializzazione e collaborazione. Siamo sicuri che la cittadinanza recepirà positivamente a questo progetto e, con grande entusiasmo, partirà, insieme a noi per questa importante avventura con il sogno nel cuore di poter tornare a gioire come nel lontano 1989 quando la U.S. Altamura conquistò la promozione in C2".
"Abbiamo scelto di patrocinare questa iniziativa" commenta Giovanni Saponaro, Assessore allo Sport del Comune di Altamura, "perché riteniamo che possa essere un modo molto efficace e innovativo per sviluppare lo spirito imprenditoriale dei giovani e, insieme, valorizzare adeguatamente la città di Altamura e tutta la popolazione, che per la prima volta viene chiamata in prima persona a cimentarsi e partecipare in un progetto di questa portata che, ricordiamo, ha vinto il bando di concorso "Principi Attivi", promosso dalla Regione Puglia. Un progetto importante, dunque, sia dal punto di vista istituzionale, sia dal punto di vista sociale. Grazie ad esso, infatti, sarà possibile sfruttare al meglio le potenzialità del web, trasformando la partecipazione dei cittadini da passiva ad attiva.
Il 2008 verrà ricordato dalla città di Altamura come "l'anno della disfatta". Ha fatto storia il risultato ottenuto dalla squadra di calcio "Leonessa Altamura" che ha chiuso il campionato 2007/08 con il record negativo di 299 gol subiti e ZERO punti in classifica. Il 2010 sarà l'anno del riscatto? Solo internet potrà dirlo…
Ufficio Stampa ASD Ultrattivi
  • Comune di Altamura
  • Tifoseria attiva
  • Calcio
  • ASD ultrattivi
  • Allenatore
  • Community
  • Ministero della Gioventù
  • Tifosi attivi
  • Giovanni Saponaro
  • Principi attivi
Altri contenuti a tema
Uffici comunali chiusi il 16 agosto Uffici comunali chiusi il 16 agosto Garantiti i servizi essenziali
Per la rassegna estiva scelta l'area dello stadio Per la rassegna estiva scelta l'area dello stadio Sono previste almeno 30 serate di spettacolo
Azzurri in semifinale, bandiere a festa e fumogeni Azzurri in semifinale, bandiere a festa e fumogeni Punto di ritrovo è sempre piazza Unità d'Italia
Bilancio partecipativo, i cittadini sceglieranno con un voto on line Bilancio partecipativo, i cittadini sceglieranno con un voto on line Presentata l'edizione 2021 del programma del Comune
1 Al Comune riparte il dialogo tra Pd e Melodia Al Comune riparte il dialogo tra Pd e Melodia Prova di compattezza in vista del prossimo consiglio comunale
Team Altamura, un pari contro il Lavello Team Altamura, un pari contro il Lavello Recuperata una delle gare rinviate causa Covid
Concorsi al Comune di Altamura per 13 assunzioni Concorsi al Comune di Altamura per 13 assunzioni Arrivate migliaia di domande ai due bandi per posti a tempo indeterminato
1 Lanciata la sfida ambiziosa per migliorare la qualità urbana Lanciata la sfida ambiziosa per migliorare la qualità urbana Tre progetti candidati ai fondi del Ministero delle infrastrutture
© 2001-2021 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
AltamuraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.