Statale 96
Statale 96
Trasporti

Strada statale 96 ultimo cantiere verso la conclusione

A Mellitto parziale apertura del nuovo tratto

Sulla strada statale 96 è stato aperto in modo parziale il nuovo tratto a due carreggiate e quattro corsie all'altezza di Mellitto, in territorio di Grumo. I lavori sulla "96" sono agli sgoccioli.

È di circa 15 milioni di euro il valore complessivo del bando di gara che Anas ha aggiudicato al Consorzio Valori di Roma. L'appalto riguarda i lavori di ammodernamento ed adeguamento nel tratto compreso tra la fine della variante di Altamura e l'inizio della variante di Toritto, tecnicamente denominato "1° stralcio Altamura-Toritto", dal km 93,598 al km 99,043. Questo tratto è stato ri-appaltato dopo una rescissione contrattuale quando una parte dei lavori era già stato effettuato.

Realizzate due carreggiate separate con due corsie per senso di marcia da 3,50 metri, due banchine laterali da 1,75 metri con uno spartitraffico centrale di 1,50 metri. La durata complessiva era fissata in 483 giorni e il termine per la consegna dell'opera pubblica all'Anas è alla fine di questo mese.

Una volta conclusa questa parte, sarà portato a termine il lungo e paziente lavoro di totale ammodernamento con raddoppio totale dell'arteria interregionale Bari-Altamura-Matera. L'opera finalmente risponde alle necessità della comunità murgiana, sicuramente collegata in modo più rapido al capoluogo pugliese.

Le priorità ora diventano altre. Sulla circonvallazione di Altamura (si tratta sempre della statale 96), nel tratto in direzione Gravina sono previste tre rotatorie al posto di altrettanti impianti a semaforo. Il punto più delicato è l'incrocio in via Selva dove in modo frequente si attraversa a piedi e con i passeggini. La realizzazione del rondò è accompagnata dalla volontà espressa all'Anas dalla comunità locale di creare "percorsi sicuri" per pedoni. Gli altri due interventi riguardano gli incroci della Graviscella e in via Ferri Rocco.

Quando ciò avverrà, con l'eliminazione dei semafori sarà possibile immagine un trasferimento del traffico dalla "Tarantina" - dove il numero dei veicoli è aumentato in modo notevole - di nuovo sulla "96". Perché i flussi veicolari cambiano ogniqualvolta si registrano mutamenti sulla viabilità. Attualmente, comunque, riveste maggiore urgenza un ampliamento della "Tarantina", almeno nel tratto altamurano con gli incroci a raso della Selva e di via Pietro Colletta dove più elevato è il cosiddetto indice di "sinistrosità".
  • Anas
  • Strada Statale 96
  • Lavori Pubblici
Altri contenuti a tema
Tre feriti nel drammatico incidente sulla statale 96 Tre feriti nel drammatico incidente sulla statale 96 Un'auto è stata schiacciata tra un tir e un furgone
2 Centro storico, sistemazione della pavimentazione in pietra Centro storico, sistemazione della pavimentazione in pietra Pubblicato il bando di gara del Comune
Iniziati i lavori al laboratorio giovanile Portalba Iniziati i lavori al laboratorio giovanile Portalba Diventerà uno sportello per l'orientamento e il lavoro
Lavori stradali, ripresi gli interventi di manutenzione Lavori stradali, ripresi gli interventi di manutenzione Riguardano semplici ripristini oppure sistemazioni di varie vie
1 Lavori pubblici, al via gare per tre milioni di euro Lavori pubblici, al via gare per tre milioni di euro Pavimentazione in alcune vie del centro storico. Nuovo gruppo loculi al cimitero
Disco verde al progetto della fogna bianca Disco verde al progetto della fogna bianca Nella zona di via Mura megalitiche
Interventi urgenti nelle scuole, Regione stanzia altri fondi Interventi urgenti nelle scuole, Regione stanzia altri fondi Per lavori di messa in sicurezza
Dopo il raddoppio della statale 96 si pensa alle nuove priorità Dopo il raddoppio della statale 96 si pensa alle nuove priorità Sono la provinciale "Tarantina" e la "variante nord" di Altamura
© 2001-2020 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
AltamuraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.