Visita del Prefetto
Visita del Prefetto
Palazzo di città

Sicurezza: visita istituzionale del nuovo prefetto di Bari

Al Comune incontri con forze dell'ordine e rappresentanti istituzioni

Questa mattina il Sindaco Vitantonio Petronella ha accolto nel Palazzo di Città il Prefetto di Bari, Francesco Russo, che ha tenuto una visita istituzionale ad Altamura. In sala consiliare, in una riunione coordinata dal presidente del Consiglio comunale Luigi Lorusso, il Prefetto ha incontrato anche i rappresentanti delle forze dell'ordine e di polizia, i rappresentanti del territorio (il deputato Rossano Sasso e il consigliere regionale Francesco Paolicelli), i consiglieri comunali, gli assessori.

"Sono stato molto onorato di questa visita istituzionale e ringrazio il Prefetto per l'attenzione - ha commentato il Sindaco -. La sua presenza ad Altamura ben si inserisce nel nostro lavoro di concertazione sulle tematiche di sicurezza e di vivibilità della città. Sicuramente è stato un incontro proficuo, in cui sono state svolte delle riflessioni sulle esigenze a cui prestare maggiore attenzione per valorizzare i punti di forza e migliorare le debolezze nella nostra comunità".

All'incontro è intervenuto il deputato Rossano Sasso che si è soffermato sul tema della sicurezza e degli organici delle forze dell'ordine e di polizia. ""Ho accolto - dichiara l'on. Rossano Sasso- insieme al Sindaco di Altamura Antonio Petronella, il Prefetto di Bari Francesco Russo, che ha dimostrato a poche settimane dal suo insediamento grande attenzione e sensibilità per il territorio altamurano, venendo in visita presso la nostra città. Ho ricordato durante il mio saluto in Aula Consiliare come Altamura, la più grande città della provincia di Bari e con un tessuto produttivo tra i più importanti della regione, necessiti di un ulteriore invio di unità di forze dell'ordine per la prevenzione e il contrasto alla criminalità. Sarà mia premura portare sul tavolo del Ministro Piantedosi questa richiesta, contando sulla preziosa collaborazione del Prefetto, perché - conclude Sasso - come detto questa mattina Altamura e gli Altamurani meritano rispetto".
Sindaco riceve PrefettoPetronella - Russo - SassoIncontro in Sala consiliare
  • Sicurezza
  • Prefetto di Bari
  • Vitantonio Petronella
Altri contenuti a tema
Sicurezza e prevenzione in agricoltura, firmato un patto in Prefettura Sicurezza e prevenzione in agricoltura, firmato un patto in Prefettura Per la salvaguardia sui luoghi di lavoro
Elezioni comunali: respinto il ricorso della coalizione Polis2030 Elezioni comunali: respinto il ricorso della coalizione Polis2030 Le dichiarazioni di Moramarco e del sindaco Petronella
Nuovo Piano casa della Puglia: è il tempo delle scelte Nuovo Piano casa della Puglia: è il tempo delle scelte Botta e risposta tra Onofrio Gallo (Forza Italia) e il sindaco Petronella
Sicurezza ad Altamura, sindaco incontra prefetto e forze dell'ordine Sicurezza ad Altamura, sindaco incontra prefetto e forze dell'ordine Richiesta di un maggiore controllo sul territorio
Polis2030: "Sulla sicurezza ad Altamura solo promesse da campagna elettorale" Polis2030: "Sulla sicurezza ad Altamura solo promesse da campagna elettorale" Duro intervento della coalizione di opposizione
Sasso: "sono aumentati i carabinieri in città ma ci vuole impegno di tutti" Sasso: "sono aumentati i carabinieri in città ma ci vuole impegno di tutti" Intervento del deputato della Lega sul tema sicurezza
Saluto di Petronella al vescovo: "Dare più valore alle feste patronali" Saluto di Petronella al vescovo: "Dare più valore alle feste patronali" Cerimonia di ingresso al Palazzo di Città
1 Domenica di calcio: divieti e misura sicurezza nell'area dello stadio Domenica di calcio: divieti e misura sicurezza nell'area dello stadio Ordinanza di Polizia locale, con chiusura delle strade limitrofe
© 2001-2024 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
AltamuraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.