Saverio Mininni
Saverio Mininni
La città

Saverio Mininni inserito nel Catalogo di arte moderna

E' la "bibbia" del settore. Grande risultato e orgoglio per l'artista altamurano

Un artista altamurano è stato inserito nella "bibbia" del settore: il CAM - Catalogo di arte moderna della Mondadori, edizione numero 58. E' punto di riferimento per artisti, collezionisti, critici, esperti, ecc. Un grande risultato per Saverio Mininni che ne va giustamente orgoglioso. E' l'unico altamurano presente e uno dei pochissimi pugliesi.

Il CAM racchiude le schede biografiche e artistiche degli artisti italiani dal primo Novecento ad oggi. Il Catalogo è stato presentato oggi a Milano.

Saverio Mininni dipinge da venti anni ma solo negli ultimi le sue opere iniziano ad essere conosciute. Esattamente dal momento in cui di lui si sono accorti Vittorio Sgarbi ed altri critici d'arte. I suoi lavori sono stati pubblicati sulle principali riviste e sui volumi che sono i punti di riferimento: uno è il CAM; l'altro è l'Atlante di arte contemporanea della De Agostini. Quindi è un artista quotato: la "quotazione" è il risultato finale con cui si qualifica il valore di un'opera e dipende dal coefficiente e dalle dimensioni della realizzazione. E per Mininni i valori sono in salita. Nel CAM sono stati raffigurati "Il mito di Proserpina"; La mano velata"; "Mythological face".

Mininni è un artista figurativo, che predilige il neoclassico. Principale fonte di ispirazione è la perfezione del corpo umano. Dipinge con una tecnica mista tutta sua, utilizzando un'amalgama che ha realizzato con smalto, acrilico ad acqua, sabbia di origine vulcanica, inchiostro di china, aniline, accorpanti, malte.

Per lui oggi è una grande giornata. E comprensibilmente l'emozione è enorme. Un risultato che rappresenta un traguardo, perché consentirà di farlo conoscere a un pubblico maggiore; ma è anche un nuovo punto di partenza verso orizzonti ancora più gratificanti.

Per conoscere la sua arte: www.saveriomininniart.it . Vedere i suoi quadri, però, è relativo. Perché non si può apprezzare quel materico che è percepibile al tatto.
DiscoboloIl mito di ProserpinaMedusaMythological Face
  • Arte
Altri contenuti a tema
“Pop C’Art”, l’arte del riciclo di Marilena Tucci “Pop C’Art”, l’arte del riciclo di Marilena Tucci Una mostra a Gravina presso lo spazio Michela Santoro
Sfumature dell'anima, mostra di Raffaella Fato e Donato Fiorino Sfumature dell'anima, mostra di Raffaella Fato e Donato Fiorino Presso la chiesa di San Francesco da Paola
Lutto nel mondo dell'arte, morto Peppino Dilena Lutto nel mondo dell'arte, morto Peppino Dilena Quadri e sculture in materiali riciclati esposti presso la Pro Loco
1 Lutto nel mondo dell'arte, in ricordo di Domenico Ventura Lutto nel mondo dell'arte, in ricordo di Domenico Ventura Con le parole di Donato Laborante, in arte Emar
Street art, la Puglia prima in Italia Street art, la Puglia prima in Italia Con una legge riconosce e sostiene l'arte urbana
I muri della scuola per la "street art" I muri della scuola per la "street art" Progetto "Frontiere" dell'istituto comprensivo "Bosco - Fiore"
Un dinosauro sotto la Cattedrale, ecco il "disegno in 3D" Un dinosauro sotto la Cattedrale, ecco il "disegno in 3D" Opera realizzata dall'artista argentino Relero con una particolare tecnica
Ad Altamura un artista del disegno con "illusione ottica" Ad Altamura un artista del disegno con "illusione ottica" Relero realizzerà un'opera grafica in 3D con la tecnica dell'anamorfosi
© 2001-2023 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
AltamuraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.