Fiamme
Fiamme
Cronaca

Piccolo incendio nel giardino di una palazzina

Probabile causa, una bravata. Le fiamme non hanno sfiorato alcuna abitazione

Un piccolo incendio è divampato in tarda serata in via U. La Malfa, all'incrocio di questa strada con via Bersaglio e via Michele Viterbo (traverse di via Carpentino). A prendere fuoco, il giardino di una delle palazzine della zona. Le fiamme non hanno sfiorato alcuna abitazione. Probabile causa dell'incendio, una bravata. Sul posto sono intervenuti la Guardia di Finanza e i Vigili del Fuoco, avvertiti dai cittadini lì residenti. Presenti anche alcune unità della Guardia Ecozoofila.
  • Incendio
Altri contenuti a tema
Auto in fiamme dopo un incidente sulla circonvallazione, salve le persone Auto in fiamme dopo un incidente sulla circonvallazione, salve le persone Episodio avvenuto allo svincolo per Laterza
Auto in fiamme all'incrocio in via Selva Auto in fiamme all'incrocio in via Selva Sul posto i vigili del fuoco
Incendio in una fabbrica della zona industriale Incendio in una fabbrica della zona industriale Nella zona di via Gravina (statale 96)
Incendio vicino al Boschetto, chiusura precauzionale per una scuola Incendio vicino al Boschetto, chiusura precauzionale per una scuola Ordinanza riguarda la scuola dell’infanzia Collodi
Auto in fiamme, spento incendio in via Quintino Sella Auto in fiamme, spento incendio in via Quintino Sella Nessun problema per le persone
Vasto incendio nell'area di Lamalunga Vasto incendio nell'area di Lamalunga Evitati danni alle strutture. La cronaca dell'intervento
Incendi: estate da dimenticare nell'Alta Murgia Incendi: estate da dimenticare nell'Alta Murgia Centinaia di ettari di boschi, pineta e pascoli colpiti dal fuoco
Spenti due incendi nelle campagne di Altamura Spenti due incendi nelle campagne di Altamura Ieri sera, in fiamme sterpaglie
© 2001-2024 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
AltamuraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.