Carabinieri indagano su incendio
Carabinieri indagano su incendio
Cronaca

Molto rapide le indagini dei carabinieri sul rogo nel Parco

Il devastante incendio di Minervino non è stato doloso

Un'altra grave ferita nel territorio del Parco nazionale dell'Alta Murgia. Molto rapide sono state le indagini sul devastante incendio che per tre giorni, a partire da giovedì, ha bruciato 220 ettari del bosco Acquatetta a Minervino Murge: un bracciante agricolo di 53 anni di Spinazzola è stato denunciato dai carabinieri del Parco per incendio boschivo colposo.

Secondo i militari delle stazioni di Andria e Ruvo di Puglia - dipendenti dal reparto carabinieri Parco nazionale Alta Murgia con sede ad Altamura - è stata una negligenza dell'uomo a provocare le fiamme che in totale hanno percorso 350 ettari di superficie. L'attenzione dei militari si è concentrata subito su un'area attigua al bosco, anch'essa interessata dall'incendio, dove era in corso un'attività di mietitrebbiatura di lenticchie.

La valutazione delle condizioni climatiche ed in particolare della direzione del vento, gli accurati rilievi sull'area incendiata e l'analisi sulle modalità di propagazione dell'incendio, supportate dalle informazioni assunte sul posto dalle persone informate sui fatti, hanno consentito ai militari dell'Arma di individuare il punto di origine dell'incendio. Il bracciante agricolo, trovato sul posto dai carabinieri forestali, durante le operazioni di raccolta aveva causato per negligenza il fuoco che ha prima bruciato il fondo agricolo e successivamente si è propagato al complesso boscato.

Per vastità del fuoco, inizialmente si era pensato a una causa dolosa. Dagli accertamenti, invece, è emersa la natura colposa dell'accaduto.

Da quantificare gli ingenti danni alla flora e alla fauna del bosco, che già nel 2012 era stato colpito da un altro vasto incendio.
  • Incendio
  • Carabinieri Forestali
Altri contenuti a tema
Incendio alla discarica de La Martella a Matera Incendio alla discarica de La Martella a Matera La sindaca Melodia invita ad evitare esposizione al fumo
Inquinamento dell'aria, montate due centraline di rilevamento Inquinamento dell'aria, montate due centraline di rilevamento Dopo l'incendio di ieri. Azienda prosegue attività
Incendio in azienda plastica, preoccupa la nube nera Incendio in azienda plastica, preoccupa la nube nera Appello della sindaca a tenere chiuse le finestre
Incendi: Coldiretti Puglia, c’è mano piromani in 6 roghi su 10 Incendi: Coldiretti Puglia, c’è mano piromani in 6 roghi su 10 In fumo altri 200 ettari di bosco a Gravina
Incendi al Pulo e a Lamalunga, si contano i danni Incendi al Pulo e a Lamalunga, si contano i danni Bruciati alberi, macchia mediterranea e pascoli
Pomeriggio di fuochi, vari interventi di spegnimento Pomeriggio di fuochi, vari interventi di spegnimento In fiamme anche un bosco
Inizia la campagna di antincendio boschivo Inizia la campagna di antincendio boschivo Aperta la sala operativa di protezione civile
Agricoltori e allevatori di nuovo sentinelle contro gli incendi Agricoltori e allevatori di nuovo sentinelle contro gli incendi Avviso pubblico del Parco dell'Alta Murgia per rifornimento idrico e avvistamento
© 2001-2021 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
AltamuraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.