mensa scolastica
mensa scolastica
Scuola e Lavoro

Mensa scolastica, stop a ricariche e sms perché torna il buono cartaceo

Dopo tre anni ripristinato il vecchio sistema. La gestione è in scadenza, si lavora al nuovo appalto

Stop alle ricariche con i "pos" nei punti convenzionati e agli sms per comunicare le assenze perché si ritorna al buono pasto cartaceo che si consegna volta per volta e solo se si è presenti. E' questa la novità, secondo quanto si apprende al Palazzo di Città di Altamura, per il servizio della mensa scolastica nelle scuole dell'infanzia.

La data per l'inizio della refezione scolastica non è ancora definita. Una volta riaperte, le scuole devono poi comunicare i rispettivi dati al Comune sulle frequenze. Ad ogni modo, è molto probabile che possa iniziare il 1° ottobre, considerando anche che è un lunedì. Ma è una data ipotetica.

La tariffa per il singolo pasto rimane invariata: 2 euro.

Altre novità non se ne presentano. Perché tornare al vecchio e buon talloncino cartaceo? Perché l'attuale affidamento scade alla fine dell'anno e il monitoraggio con sms è stato introdotto tre anni fa con la ditta che sta gestendo il servizio. Quindi, in attesa del nuovo appalto a cui gli uffici stanno lavorando, si è ristabilito il precedente sistema.

L'uso degli sms non era molto gradito anche perché dimenticare di inviarlo, in caso di assenza del figlio o della figlia da parte dei genitori, comportava comunque che il credito venisse scalato di due euro.


Servizio a cura della Redazione di AltamuraLife
Riproduzione riservata
  • Comune di Altamura
  • Mensa scolastica
Altri contenuti a tema
Molti ponti del Consorzio di bonifica richiedono interventi di manutenzione Molti ponti del Consorzio di bonifica richiedono interventi di manutenzione Emerge dal monitoraggio realizzato dal Comune di Altamura in risposta alla richiesta del Ministero delle infrastrutture
Esenzione ticket mensa scolastica, entro il 20 settembre le domande Esenzione ticket mensa scolastica, entro il 20 settembre le domande Avviso pubblico del Comune per nuclei a disagio economico. Il pasto giornaliero costa due euro
Palazzetto in via Piccinni, via libera al progetto definitivo Palazzetto in via Piccinni, via libera al progetto definitivo Il Comune ha stanziato oltre 800.000 euro. I lavori mirano a riaprire la struttura
1 Aumentano i costi del servizio rifiuti Aumentano i costi del servizio rifiuti Incrementati di 1.400.000 euro. Ci saranno ripercussioni sulla TARI
2 Immigrati ad Altamura: ecco la verità Immigrati ad Altamura: ecco la verità Dalla Prefettura un bando per individuare strutture per l'accoglienza
14 Resistere, resistere, resistere… sino a contrordine Resistere, resistere, resistere… sino a contrordine L’assessore Bosso rompe il silenzio: Ingiusto accusarci di immobilismo
6 Il vice sindaco non ha scadenza: la giunta resta in carica Il vice sindaco non ha scadenza: la giunta resta in carica Ecco la sentenza con cui il Tar boccia Prefettura e Giacinto Forte
13 Sentenza shock: il Commissario prefettizio a casa? Sentenza shock: il Commissario prefettizio a casa? La vecchia giunta potrebbe tornare in carica? Ore decisive a Palazzo di città
© 2001-2018 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
AltamuraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.