Santa Irene, patrona di Altamura
Santa Irene, patrona di Altamura
Religioni

Le origini storiche della festa di Sant'Irene

Il 5 maggio è il giorno della patrona di Altamura

Elezioni Regionali 2020
Ricorre oggi la festa patronale di Altamura dedicata a Sant'Irene. Per la coincidenza con la domenica, le celebrazioni sono state anticipate a ieri, con la messa in Cattedrale, ma la processione è stata annullata per il maltempo.

L'origine storica dell'elevazione di Sant'Irene a protettrice di Altamura è radicata in una leggenda. Si narra che Altamura, essendo particolarmente esposta alle intemperie atmosferiche con caduta di fulmini a causa della sua elevata posizione a ridosso delle Murge, la scelse come patrona perché le preghiere per la sua intercessione riuscirono a a far cessare un terribile flagello. Quando nel 1726 i fulmini caddero con più frequenza e con rilevanti danni alla Cattedrale, alle case della città e del contado, provocando anche la morte di persone e di animali.

In segno di ringraziamento si decise dipingere l'immagine della Santa e si collocò il dipinto in Cattedrale, in alto dentro la prospettiva dell'altare. Realizzata anche una statua in legno policromo.

Alla santa è stato dedicato un inno, scritto dal compositore altamurano Saverio Mercadante. L'inno è stato eseguito venerdì sera in Cattedrale dal Coro Polifico "Mercadante - Città di Altamura" nel corso di una serata artistica e culturale intitolata "Sanda Rena me reparaje". L'iniziativa ha unito i Comuni di Altamura e Matera ed i rispettivi sindaci Rosa Melodia e Raffaello De Ruggieri, presenti all'appuntamento, hanno concordato di organizzare delle iniziative congiunte sulla storia e sull'arte.
  • Cattedrale
  • Festa di Santa Irene
Altri contenuti a tema
Una pallonata e un'altra vetrata della Cattedrale si rompe Una pallonata e un'altra vetrata della Cattedrale si rompe Nuovo danneggiamento al monumento simbolo. La delusione di don Nunzio Falcicchio
1 Sarà restaurato l'organo monumentale della Cattedrale Sarà restaurato l'organo monumentale della Cattedrale Finanziato pure il museo della memoria dell'Unione cristiana evangelica battista
Una visita inedita alla Cattedrale di Altamura Una visita inedita alla Cattedrale di Altamura Un tour in realtà aumentata
Diventare turisti nella propria città Diventare turisti nella propria città Il primo luogo della cultura a riaprire è il Mudima
6 Una Cattedrale inedita: tutta in mattoncini Una Cattedrale inedita: tutta in mattoncini Opera realizzata da Massimo Loglisci, marmista di Gravina
Festa patronale di santa Irene senza celebrazioni Festa patronale di santa Irene senza celebrazioni Messa del vescovo a porte chiuse in Cattedrale
Settimana santa e Pasqua, celebrazioni religiose a porte chiuse Settimana santa e Pasqua, celebrazioni religiose a porte chiuse La diocesi si adegua alle disposizioni del governo e della Cei
Volontariato con gli "angeli custodi" della Cattedrale Volontariato con gli "angeli custodi" della Cattedrale Invito dell'ufficio diocesano per i beni culturali
© 2001-2020 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
AltamuraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.