castello e rocca garagnone
castello e rocca garagnone
Cronaca

Incendio in località Garagnone

Circa 200 ettari di pascolo e di stoppie in fumo. Salvati i boschi vicini

Circa 200 ettari di pascolo e di stoppie andati in fumo. È il bilancio di un incendio verificatosi ieri mattina, intorno alle 7.30, in località Garagnone–Spinazzola (nella zona sottostante i ruderi del castello e nella zona che comprende la Rocca del Garagnone), Tremaglie-Povera Vita (Gravina in Puglia). I terreni interessati dalle fiamme e presenti nel territorio di Gravina sono di proprietà del Comune di Altamura. Le operazioni di spegnimento, coordinate dal sovrintendente Carlo Moramarco, comandante del Corpo Forestale dello Stato - Stazione Parco di Gravina in Puglia, e Direttore delle Operazioni di Spegnimento (D.O.S.), sono terminate alle 18 circa.

Venti le unità intervenute tempestivamente sul posto per placare le fiamme. Forestali del C.F.S. Gravina-Altamura-Mercadante, operai della Regione Puglia, un'associazione di volontariato di Minervino Murge, operai della SMA di Corato, i Vigili del Fuoco di Altamura, alcuni agricoltori con i loro trattori. Sul posto, due velivoli "Fire boss", un canadair, un elicottero "Ericson S 64" della Forestale, oltre a squadre di volontari della Protezione civile. Sono intervenuti anche un'ambulanza richiesta dal D.O.S. Corpo Forestale di Gravina in Puglia e due unità dell'Ente Parco nazionale dell'Alta Murgia, che hanno fornito un aiuto di tipo logistico. Eseguiti decine e decine di getti d'acqua.

Diversi i boschi di confine, tutti salvi. Si tratta dei boschi di Melodia-Senarico (Spinazzola) e di Povera Vita, quest'ultimo sito in agro di Gravina in Puglia e di proprietà del Comune di Altamura. Nessun albero è stato toccato dalle fiamme.

Sarebbero in corso indagini della Polizia Giudiziaria. Da accertare la probabile origine dolosa dell'incendio e le eventuali cause colpose da parte di autori ignoti.

È di qualche giorno fa la notizia relativa ad interventi di miglioramento nell'area "Bosco ovile del Castello - Povera vita", scampata all'incendio grazie all'intervento tempestivo delle unità preposte allo spegnimento del fuoco. I lavori di rimboschimento e di miglioramento, cominciati durante la scorsa primavera, vengono effettuati sotto il controllo ed il monitoraggio del Comando Stazione Forestale di Gravina in Puglia. Attualmente, a causa della stagione estiva, sono stati sospesi. Saranno ripresi ad ottobre.

  • Incendio
  • Garagnone
Altri contenuti a tema
Bruciato cumulo di pedane di legno Bruciato cumulo di pedane di legno Incendio di lieve entità, il fuoco è stato subito spento
1 Fiamme in casa di una donna anziana Fiamme in casa di una donna anziana Incendio spento dai Vigili del fuoco. La signora portata in ospedale per precauzione
Incendio in un garage, distrutta un'auto Incendio in un garage, distrutta un'auto Episodio avvenuto nel centro storico. Sul posto vigili del fuoco e polizia locale
Incendio in via Pordenone, la causa è dolosa Incendio in via Pordenone, la causa è dolosa Presa di mira l'automobile di un residente del quartiere
Boati e auto in fiamme, paura nella notte Boati e auto in fiamme, paura nella notte E' avvenuto in via Pordenone. Danneggiati tre veicoli
Incendio distrugge auto sindaco Toritto, solidarietà da Altamura Incendio distrugge auto sindaco Toritto, solidarietà da Altamura L'origine delle fiamme è di natura dolosa
2 Incendio di rifiuti, scoperto e denunciato il responsabile Incendio di rifiuti, scoperto e denunciato il responsabile L'uomo ha appiccato le fiamme in via Cassano. Indagine della Polizia locale
Incendi in periferia, le discariche abusive sono un serio pericolo Incendi in periferia, le discariche abusive sono un serio pericolo Aumentano i casi: gli immondezzai vengono dati alle fiamme
© 2001-2020 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
AltamuraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.