fisioterapia
fisioterapia
Territorio

Il grido d’allarme di fisioterapisti e operatori sanitari contro la Legge Omnibus

Tra loro molti gravinesi e altamurani

Mercoledì scorso, 17 marzo, davanti all'Assessorato regionale alla Salute di Bari, molti fisioterapisti e operatori sanitari hanno deciso di manifestare con striscioni e fischietti per far sentire la loro voce. Il loro grido di protesta raggiunge anche la nostra redazione in quanto tra i 150 operatori pugliesi ci sono molti gravinesi e altamurani. "Se Legge Omnibus della Regione Puglia non sarà rivista – si dice nel comunicato – presto centinaia di disabili con gravi patologie rischiano di restare senza la necessaria assistenza".

L'allarme è sollevato, in particolare, dai fisioterapisti e dagli operatori sanitari di tre strutture lucane accreditate, alle quali "la Legge Omnibus, varata il 1° marzo scorso, ha tagliato finanziamenti". Sarebbero in gioco tanti posti di lavoro, almeno 150 operatori pugliesi, tra cui molti gravinesi e altamurani che ogni giorno si prendono cura di malati di Alzheimer, sclerosi multipla, Sla, o con gravi paralisi cerebrali. "Sarebbe in gioco – si conclude – il futuro dei pazienti, che da un momento all'altro rischiano di essere abbandonati e inseriti in lunghe liste d'attesa".
  • Regione Puglia
  • Assessorato alla Salute
  • Operatori sanitari
  • Fisioterapisti
  • Legge Omnibus
Altri contenuti a tema
Migliorare i collegamenti con le periferie, partono i progetti del cambiamento Migliorare i collegamenti con le periferie, partono i progetti del cambiamento Via libera ai programmi della strategia di sviluppo urbano sostenibile
Fiera del Levante, consegnati i titoli di "Maestro Artigiano" Fiera del Levante, consegnati i titoli di "Maestro Artigiano" Ad Altamura un riconoscimento nel settore della panificazione
Assistenza scolastica, appello ai Prefetti per evitare problemi e ritardi Assistenza scolastica, appello ai Prefetti per evitare problemi e ritardi Iniziativa dei Garanti regionali per i minori e per i disabili
Street Art, la Regione riconosce la "cultura di strada" Street Art, la Regione riconosce la "cultura di strada" Enzo Colonna: "A breve un bando per i Comuni". E ad Altamura si tiene il WallRide Festival
Nuove imprese: altri 23 milioni di euro per il bando NIDI Nuove imprese: altri 23 milioni di euro per il bando NIDI La Regione Puglia rifinanzia la misura
Assegni di cura, protestano le famiglie Assegni di cura, protestano le famiglie Il Garante regionale per la disabilità chiede soluzioni adeguate
Regione Puglia: agricoltura, lascia l'assessore regionale Di Gioia Regione Puglia: agricoltura, lascia l'assessore regionale Di Gioia Durissimo il commento di Coldiretti
Lavoro, in Puglia meno disoccupati che nel Sud Italia Lavoro, in Puglia meno disoccupati che nel Sud Italia Disoccupazione giovanile in calo del 7,8 per cento
© 2001-2019 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
AltamuraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.