Danni all'agricoltura
Danni all'agricoltura
Politica

Gelate, danni all'agricoltura anche nell'area murgiana

Il deputato Angiola (Azione) chiede riconoscimento di calamità naturale

Le gelate degli scorsi giorni hanno provocato danni all'agricoltura anche nel territorio murgiano. Sono diverse le segnalazioni di colture e leguminose che hanno risentito degli sbalzi termici.

Sull'argomento è intervenuto il deputato di Azione, Nunzio Angiola, con una lettera al presidente della Regione Emiliano in cui si fa portavoce delle segnalazioni giunta da "numerosissime aziende agricole del territorio murgiano e di Capitanata e da svariati hobbisti agricoli", con la richiesta urgente di riconoscere lo stato di calamità naturale, dovuto alle tardive gelate che hanno imperversato nei giorni scorsi.

"Ho potuto constatare di persona - dice Angiola - come l'eccezionalità degli eventi atmosferici, in particolare il freddo intenso, con temperature scese fino a 3-4 gradi sotto zero per tre nottate consecutive, ha seriamente danneggiato le colture ortofrutticole (pesche, albicocche, nettarine e ortaggi vari), gli impianti arborei (mandorli, ecc.) e vitivinicole, ma anche le colture cerealicole. Le gelate sono giunte dopo un periodo caratterizzato da temperature significativamente sopra la media stagionale, che hanno agevolato un generalizzato risveglio vegetativo.

"È ancora presto per una reale conta dei danni - aggiunge - ma ho ragione di ritenere che siano pesantissimi. Riterrei, pertanto, opportuno che venga avviata, con assoluta urgenza, la procedura operativa per l'attivazione dei benefici di legge, in favore delle aziende agricole danneggiate da eventi atmosferici eccezionali. Approfitto per caldeggiare con fermezza un Suo diretto interessamento a favore di comparti produttivi, tra cui quello ortofrutticolo e vitivinicolo, già pesantemente penalizzati dal punto di vista commerciale, per effetto delle prolungate restrizioni alla riapertura di sale ricevimenti, ristoranti e alberghi".
  • Agricoltura
Altri contenuti a tema
Un progetto di valorizzazione della filiera agroalimentare cerealicola Un progetto di valorizzazione della filiera agroalimentare cerealicola La presentazione all'istituto "Briganti" di Matera
Agricoltura: i costi diventano insostenibili Agricoltura: i costi diventano insostenibili La Cia Puglia lancia l'allarme
Agricoltura, accordo sulla gestione dei rifiuti di plastica Agricoltura, accordo sulla gestione dei rifiuti di plastica Patto tra la Regione e le associazioni agricole
Riciclo dei rifiuti plastici in agricoltura Riciclo dei rifiuti plastici in agricoltura Un accordo di programma regionale per creare centri di raccolta
Gelate di aprile, niente ristori per Altamura Gelate di aprile, niente ristori per Altamura Il danno è inferiore a quello previsto dal fondo nazionale di solidarietà
Raccolta del grano, manifestazione Coldiretti ad Altamura Raccolta del grano, manifestazione Coldiretti ad Altamura Sulla strada provinciale 157
"Speculazione sui prezzi del grano e delle ciliegie" "Speculazione sui prezzi del grano e delle ciliegie" Interrogazioni parlamentari al Senato da parte di De Bonis
Puglia seconda in Italia per imprese agricole al femminile Puglia seconda in Italia per imprese agricole al femminile I dati della Cia: Bari e Bat insieme sono la seconda area del Paese
© 2001-2021 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
AltamuraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.